Video – Bava: “Primavera fiore all’occhiello”. E quel complimento di Miha…

Il responsabile del settore giovanile granata ha parlato durante la presentazione della Primavera a Cantalupa

1 Commento

Il responsabile del settore giovanile granata Massimo Bava è stato protagonista di un lungo e interessante intervento – ieri sera, a Cantalupa – durante la presentazione per la stagione 2017/2018 della Primavera del Torino. Ecco parte del suo discorso (per il video completo, ).

Bava inizia raccontando gli insegnamenti che cerca di trasmettere tutti i giorni ai giovani granata conditi con un aneddoto su Don Aldo Rabino: “Il Torino è una squadra speciale e l’insegnamento che si può dare ai ragazzi è far capire quanto i tifosi tengono a questa maglia per quello che rappresenta. Quando arrivai in granata, nei primi tempi, Don Aldo Rabino mi chiudeva nel suo ufficio e mi continuava a dire che dovevo solo trasmettere il calore del Toro ai ragazzi”.

Il dirigente poi commenta il lavoro che sta conducendo con i settori giovanili del Toro: “Io ero convinto di vincere il titolo Under 17 ed il Viareggio, purtroppo quest’ultima avventura è termina ai rigori ma comunque ci siamo andati vicini. Io voglio dire ai tifosi che chiedono informazioni sul nostro lavoro con i giovani che l’altro giorno ero in ritiro con Mihajlovic ed erano presenti i nostri Barreca, Aramu, Edera, Zaccagno e Rossetti. Oltre a questi abbiamo ventisei giocatori sparsi in Lega Pro e Serie B, questi sono dati che testimoniano quello che stiamo facendo. Io non so se tutti questi giocatori poi riusciranno ad accedere in prima squadra. Ci sono tante problematiche che spesso non riusciamo a spiegare ma comunque con Petrachi e Cairo stiamo facendo un ottimo lavoro cercando di portare a casa i migliori talenti in circolazione, a volte ce la facciamo altre no: fa parte del gioco”.

Il responsabile del settore giovanile poi si concentra sui risultati conseguiti con i giovani: “Ad oggi tutti i calciatori che l’anno scorso hanno giocato nella Primavera del Toro, giocano nel calcio professionistico: l’asticella si sta alzando. Spero che Bonifazi, Edera e Barreca facciano bene la prossima stagione in prima squadra. Un’altra cosa che vorrei dire è che noi ce la giochiamo con tutte le avversarie, perché siamo sempre tra le prime squadre e questo deve essere motivo d’orgoglio. In Primavera abbiamo tanti giovani interessanti che provengono dal lavoro territoriale che stiamo facendo con Silvano Benedetti, l’obbiettivo è valorizzare questi. Poi noi non vogliamo assolutamente retrocedere il prossimo anno con la Primavera, quindi in caso di difficoltà ci attrezzeremo a dovere. Il messaggio che deve passare, comunque, è che prima dobbiamo portare rispetto e risaltare ciò che facciamo a casa nostra”. 

Infine Bava chiosa commentando le convocazioni con la Nazionale dei talenti granata e raccontando i complimenti effettuati da Mihajlovic: “Un’altra cosa che salta all’occhio è che in tutte le categorie ci sono giocatori del Toro convocati in azzurro e questo è una gratificazione per il lavoro certosino che stiamo conducendo. Poi si può anche arrivare settimi o ottavi ma da noi stanno crescendo degli ottimi calciatori. Il sottoscritto entra poche volte nello spogliatoio ma ci tengo che i miei uomini siano consapevoli che, se sono qua, possono arrivare ovunque, in qualsiasi categoria, in qualsiasi società. I complimenti che mi ha fatto mister Mihajlovic mi hanno fatto molto piacere. Mi ha detto che sono tutti i nostri prodotti crescono con la cultura del lavoro, questo vuol dire che noi facciamo crescere i giocatori come dei professionisti”.

1 commenti

1 commenti

  1. Toro for ever - 4 mesi fa

    “Dopo la cessione di Benassi, Rincon diventa il primo obiettivo del Torino, visto che la trattativa è ai dettagli, si spera di poterla chiudere davvero a breve. Anche perché parte anche Acquah, per il quale si è fatto avanti il Birmingham che presumibilmente potrebbe essere sostituito da Donsah del Bologna,ma dalle ultime notizie il Bologna non vuole venderlo. Ai dettagli anche la trattativa di De Roon con l’Atalanta operazione da 13 milioni di euro più 2 di bonus. ”Io non avevo mai sentito interessamenti per De Roon, che e’ molto buono secondo me, che sia questo il colpo a sorpresa???
    Credo che se verra’ preso Rincon potrebbe diventare il nuovo Pasquale Bruno, a me piace parecchio, per quanto riguarda Benassi, consapevole che un 22enne capitano dell’u21 sia un buon prospetto, credo che se non e’ visto dall’allenatore, meglio venderlo a 10 ora che farlo svalutare in panca tutto l’anno.Se poi esplodera’ meglio per lui e per i cugini Viola, ma io ho seri dubbi.Mi e’ molto piu’ dispiaciuta la vendita di Alfred Gomis, non un fenomeno, ma ai livelli di Padelli ci arriva sicuro.Questa sessione di calcio-mercato mi sembra più complicata del solito un po’ per tutti, basti vedere le iperboliche valutazioni dei calciatori e le liste bloccate.Per quanto mi riguarda, i giudizi definitivi sulla rosa e sul mercato li trarrò il 31 agosto.Speriamo bene!!! FVCG SEMPRE!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy