Ventura alle Iene: “Riparto dal Chievo, ma ho capito che…”

Multimedia / Dopo il risultato disastroso del mondiale di calcio, l’ex allenatore della nazionale ha trovato una nuova panchina

Dopo il risultato disastroso del mondiale di calcio, l’ex allenatore della nazionale ha trovato una nuova panchina. Dopo sei mesi di “vacanza” Gian Piero Ventura è il nuovo allenatore del Chievo, squadra attualmente ultima in classifica della serie A. Il servizio per le “Iene” di Nicolò De Devitiis.

2 Commenta qui
  1. Granata in America - 1 settimana fa

    Ventura non era un mago e non era una pippa. La mancata qualificazione non è peggio dell’eliminazione al primo turno di Lippi e Prandelli sopratutto se vai a vedere che squadre c’erano nei nostri gironi(Slovacchia, Paraguay, Nuova Zelanda, Costarica…, ma che stiamo scherzando!?). Il problema è che, ora come ora, abbiamo un parco giocatori di livello medio. Punto. Ci sono convocati che non sono neanche titolari nelle proprie squadre di club e troppo pochi giocano ad alti livelli nelle coppe europee. Se non giochi sempre o se non giochi con il tuo club a livello internazionale, prima o poi i nodi vengono al pettine. Non c’è bisogno di un Messi o di un Ronaldo in squadra per vincere un mondiale, anzi in certi casi e’ meglio non averli. Ma il livello medio e’ di questi tempi troppo basso. Mancini sta facendo girare un po’ tutti per vedere se cava un ragno dal buco ma anche per lui non c’e’ trippa per gatti (e ditemi che non e’ un atto di disperazione il convocare Balotelli). La speranza è l’ultima a morire ma io mi sto preparando ad un altro boccone amaro per la qualificazione agli Europei.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. alètoro - 1 settimana fa

    Ventura è un personaggio navigato nell’ambiente del calcio nazionale e quindi risponde sempre con estrema furbizia e astuzia alle domande degli addetti ai lavori.
    Nella storia del Club Italia la mancata qualificazione alla fase finale dei Campionati del Mondo di calcio non accadeva da oltre 60 anni.
    E’ assolutamente oggettivo che il suo fallimento e della Federazione Gioco Calcio nazionale è stato totale e incancellabile agli occhi di tutti i tifosi e di tutti gli addetti ai lavori.
    Ricordo, a mia memoria, soltanto il compianto Ct Fabbri conseguì nel lontano 1966 – Campionati del Mondo in Inghilterra – un altrettanto disastroso risultato in seguito all’eliminazione nella fase a gironi dell’Italia ad opera della Corea del Nord grazie ad una rete del dentista Pakdoik,il cui nome passò alla storia proprio grazie a quella rete decisiva.
    La carriera di Ventura è oggettivamente macchiata da questo fallimento, aldilà del fatto che egli dichiari di sentirsi un capro espiatorio.
    Infatti lo scorso Novembre 2017, ossia quasi un anno fa, la pessima gestione da parte dell’ex Ct Ventura nella doppia decisiva sfida contro la modesta Svezia fu sotto gli occhi di tutti i tifosi e media in genere.
    Ora la Società del Chievo gli offre una opportunità anche di riscatto personale.
    Auguri Mister Ventura.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy