Torino, Mazzarri ritrova il Verona: il tecnico ha un conto in sospeso con gli scaligeri

Torino, Mazzarri ritrova il Verona: il tecnico ha un conto in sospeso con gli scaligeri

Testa a Testa / Il tecnico del Toro affronta per la prima volta il collega, con una statistica a suo favore: anche se quel match con l’Inter…

di Gualtiero Lasala,

Il Torino è pronto per la delicata trasferta di Verona, contro l’Hellas, squadra che sta lottando per rimanere in Serie A vista la sua situazione complicata in classifica. I granata, invece, nonostante la sconfitta contro la Juventus nel derby, non hanno perso le speranze di raggiungere la zona Europa League, distante sempre 5 punti. Per riuscire a costruire un percorso produttivo, il Toro deve cominciare a raccogliere punti già dalla prossima partita, e anche Mazzarri ne è consapevole. Il tecnico toscano si troverà di fronte a diversi ostacoli, tra i quali c’è anche il suo collega, Fabio Pecchia, che non ha mai sfidato nella sua lunga carriera. Sarà un confronto interessante già da questo punto di vista, perché i due allenatori hanno un’idea di calcio basata più alla conservazione che all’attacco spregiudicato.

CONTO IN SOSPESO -Ma oltre al confronto tra i due allenatori, ci sarà anche una questione legata al tencio del Toro. Mazzarri può vantare il fatto che in 5 confronti con due squadre diverse (Livorno e Inter) non ha mai colto una sconfitta contro gli scaligeri dell’Hellas Verona, ma è altresì vero, che la squadra veronese è stata “fatale” per il nuovo allenatore del Torino, quando Mazzarri sedeva sulla panchina dell’Inter. Infatti la gara tra Inter e Verona, terminata 2-2 (con un gol di Nico Lopez al 90º) fu l’ultima partita del mister con la squadra nerazzurra. Per questo, quindi, Mazzarri ha ancora un conto in sospeso con gli scaligeri.

LEGGI – Mazzarri pre Verona-Torino: “Ljajic? E’ come gli altri. Sono il garante dei tifosi”

CONFRONTI – Tolto il caso del pareggio con l’Inter, il tecnico del Torino ha inoltre colto tre vittorie e un altro pareggio contro gli scaligeri. Sia con l’Inter che con il Livorno è riuscito a battere il Verona: soltanto uno è il successo di Mazzarri allo stadio Bentegodi, però, arrivato il 15 marzo 2014 per 0-2, grazie alle reti di Palacio e Jonathan. Infine, l’allenatore dle Torino ha totalizzato 12 reti contro l’Hellas Verona, subendone solo 5.

0 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy