Un Padova in crescita visita l’Olimpico

Un Padova in crescita visita l’Olimpico

Domani sera sarà di scena sul campo dell’Olimpico il Padova di Sabatini. La squadra veneta è attualmente all’ottavo posto in campionato, appena tre lunghezze dietro il Toro. Come ogni match di questo campionato non sarà una gara facile e per questo la società ha scelto ancora la politica dei prezzi speciali per far arrivare più gente possibile allo stadio. Il pubblico reciterà…

Domani sera sarà di scena sul campo dell’Olimpico il Padova di Sabatini. La squadra veneta è attualmente all’ottavo posto in campionato, appena tre lunghezze dietro il Toro. Come ogni match di questo campionato non sarà una gara facile e per questo la società ha scelto ancora la politica dei prezzi speciali per far arrivare più gente possibile allo stadio. Il pubblico reciterà una parte importante nel sostenere i propri beniamini perché i veneti non verranno a Torino con l’intenzione di diventare la vittima sacrificale. D’altronde la squadra di Sabatini non ha ancora perso un match in cinque giornate e nello spogliatoio biancorosso sperano di tornare a casa con almeno un punticino in più.

Il Toro per vincere dovrà giocare come sa. Non basteranno dei timidi attacchi, perché la difesa veneta è la quarta meno battuta (quattro reti subite), dietro solo Toro, Cesena e Brescia. Invece sembra che gli uomini di Sabatini fatichino ad andare in gol: con sei reti quello del Padova è il nono attacco della Serie B. Tuttavia negli ultimi due match, contro Frosinone e Ancona, i biancorossi sembrano aver ritrovato la strada giusta, avendo segnato quattro reti. Il pareggio esterno contro la squadra di Moriero  e la vittoria interna contro i marchigiani hanno dato grande morale ai ragazzi di Sabatini. Il calendario proponeva due sfide complesse, ma i veneti hanno risposto molto bene.

Il Padova arriva dunque a Torino con la convinzione di poter fare bene. I granata sono la formazione da battere in questo campionato e proprio per questo motivo gli avversari partono già con l’idea di dover dare il massimo ad ogni costo. Si  prospetta quindi una sfida da non prendere sotto gamba se Di Michele e compagni vorranno far rispettare le gerarchie del campionato.

(Foto: Padovacalcio.it)

0 commenti

Commenta per primo!

Recupera Password

accettazione privacy