Un incredibile Toro vince con il Sassuolo, con rischi ma tanto cuore

Un incredibile Toro vince con il Sassuolo, con rischi ma tanto cuore

L’ editoriale di Gino Strippoli – Un super Gallo Belotti fa volare il Toro verso l’ Europa

di Gino Strippoli
Torino FC v US Sassuolo - Serie A

Una vittoria difficile, preziosa. Il Torino ha rischiato di perdere contro il Sassuolo, per un rigore sbagliato da Belotti. Dopo, come da proverbio, ‘chi sbaglia paga’ il Toro si è ritrovato di colpo in svantaggio per un tiro di Bourabia che ha trafitto Sirigu. Poi l’incredibile espulsione del goleador del Sassuolo e così i granata sono ripartito alla ricerca del pareggio. tutti in avanti. Al 56′ arriva così Gallo Belotti che entra come una furia su un centro di De Silvestri e ha riportato il risultato in parità. Poco prima, proprio Belotti, si era esibito in una rovesciata di altri tempi con Consigli che a sua volta è volato in aria a togliergli il gol.

Lo stadio dopo il pareggio esplode e i tifosi sembrano trascinare il Toro verso il vantaggio. Intanto entra Zaza con bel piglio anche se sbaglia alcune occasioni facili e, per la seconda volta, se sbagli… ed infatti il Sassuolo punisce il club granata. Ottima giocata d Boga che va al tiro, dopo un salvataggio di Sirigu e una mischia, Lirola risolve segnando il gol del 1-2. Sembra la fine e l’ addio alle speranze europee ed invece il Toro ha la reazione che tutti i tifosi si aspettavano, con tanto cuore e orgoglio. Dopo un attimo di sbandamento generale si alza Gallo Belotti e trascina i suoi compagni, con al suo fianco Zaza che inizia a incidere più del solito.

Torino-Sassuolo 3-2, Mazzarri: “Una partita così lo scorso anno l’avremmo persa”

Falque inizia a spaziare da destra a sinistra a centrocampo, mettendo palloni insidiosi a centro area. Berenguer sulla sinistra ci mette il suo coraggio e la sua abilità. Poi anche Meité si mette al servizio della squadra regalando un pallone a Zaza che si fa trovare pronto per insaccare il suo quarto gol in campionato, decisivo per un provvisorio pareggio che fa rialzare la testa al Toro. Pochi minuti dopo Belotti, il capitano, si replica in rovesciata, solo che questa volta i guantoni di Consigli non ci arrivano ed è l’ apoteosi, lo stadio esplode con i giocatori.

La rete liberatoria alimenta le speranze europee. Da sottolineare la prestazione di De Silvestri assist man nei due gol di Belotti. Il Toro arriva a centrare in classifica i 60 punti ed è record, e Belotti si porta a 15 gol. La sua seconda marcatura è da incorniciare. Il Toro ha fatto il Toro rischiando il più del dovuto, ma ha dimostrato la grinta tremendista tanto amata dai suoi tifosi. Buona la partita di Lukic, fin quando è stato in campo, ha dimostrato sempre più personalità.

La difesa ieri ha ballato un po’ troppo ma quando poi si è trattato di mostrare i muscoli alla fine ne è uscita vincitrice. Zaza si è dimostrato in netta ripresa, non si era mai visto così voglioso. Il ragazzo ha solo bisogno di ritrovare la fiducia in se stesso e la partita contro il Sassuolo lo ha sancito con una buona prova. La prima delle tre finali è stata vinta adesso tocca all’ Empoli.

3 Commenta qui
  1. eurotoro - 1 settimana fa

    GRANDE SIMONE ZAZA gran bel gol..grande assist di MEITE’…avanti cosi! NON MOLLATE

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. iard68 - 1 settimana fa

    Partita folle. Solo noi. Alla fine posso dire di essermi divertito come poche altre volte! E’ andata bene, ma i ragazzi se lo sono meritato. Tutti. Ce lo meritiamo tutti il Toro in Europa!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13999465 - 1 settimana fa

    concordo con wm quando dice che una partita così l’anno scorso l’avremmo persa . Ma anche ad inizio campionato si era messa male con l’infortunio dell’ argentino con un cambio di Iago che non giocava da 40 gg. il rigore sbagliato lo 0 a 1. e poi è uscito il vecchio cuore Toro grandi. Vinciamole tutte e poi faremo i conti. comunque vada fvcg

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy