UFFICIALE – Torino, arriva Rincon. Cairo: “Sarà un punto di riferimento per i compagni”

UFFICIALE – Torino, arriva Rincon. Cairo: “Sarà un punto di riferimento per i compagni”

Il giocatore arriva in prestito con diritto di riscatto. Il presidente commenta l’affare: “E’ un centrocampista duttile e completo”

18 commenti

Dopo le visite mediche di questa mattina, arriva anche l’ufficialità: Tomas Rincon è un nuovo giocatore del Torino, la formula è quella del prestito con diritto di riscatto e lo dirama la società di Via dell’Arcivescovado attraverso un comunicato:

“Il Torino Football Club è lieto di comunicare di aver acquisito dalla Juventus Football Club, a titolo temporaneo con opzione di riscatto, il diritto alle prestazioni sportive del calciatore Tomas Eduardo Rincon Hernandez. 

Rincon è nato a San Cristobal, in Venezuela, il 13 gennaio 1988. Cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Maracaibo, ha disputato due stagioni nel massimo campionato venezuelano prima di arrivare in Europa, acquistato dall’Amburgo. Con la squadra tedesca ha giocato per sei anni, collezionando 128 presenze tra campionato e coppe. Nella stagione 2014/2015 ha debuttato nel campionato italiano con la maglia del Genoa: con i rossoblu ha disputato due stagioni e mezzo con un totale di 82 presenze e 3 reti tra campionato e coppa. Negli ultimi sei mesi ha militato tra le fila della Juventus, con la quale ha vinto l’ultimo scudetto e l’ultima coppa Italia. Per lui anche 83 presenze con la nazionale venezuelana”.
Sempre sul sito ufficiale della società granata sono apparse le prime dichiarazioni di presentazione del presidente Urbano Cairo: “Tomas Rincon è un centrocampista duttile e completo che alle qualità fisiche e tecniche abbina riconosciute doti di personalità: in campo è un trascinatore e un costante punto di riferimento per i compagni. Conosce bene le insidie della serie A, è un ragazzo ambizioso e determinato: anche questo lo aiuterà a essere subito parte integrante del nostro gruppo di lavoro. Oltre al talento porta al Toro entusiasmo ed esperienza, perciò a nome di tutta la Società sono felice di accogliere Tomas Rincon con il più cordiale benvenuto. Buon lavoro e Sempre Forza Toro!”
18 commenti

18 commenti

  1. Alberto Fava - 2 mesi fa

    Senza voler innescare polemiche , rinnovo il mio personale caloroso benvenuto a Rincon.
    Tutti coloro i quali arrivano a vestire la nostra maglia lo meritano dai Tifosi Granata, questo è il mio parere.
    Altrimenti e’ tifo contro, la terza via non esiste.
    Spero si comporti come i suoi predecessori che hanno vestito la doppia maglia, e mi riferisco ai vari a Gigi Danova, Aldo Serena, Ciro Immobile, Pasquale Bruno fino all’invincibile Guglielmo Gabetto.
    E mi fermò qui, non mi va di scrivere romanzate.
    Mi auguro che il nostro General sia all’altezza se non di tutti ( impossibile) almeno di alcuni dei suoi illustri predecessori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. TO72A - 2 mesi fa

    Come si fa a dare il benvenuto ad un GOBBO?? Ci sono migliaia di giocatori nel mondo e noi dobbiamo fare affari con loro? Visto che vi sono simpatici, non chiamateli più rubentini o arroganti….semplicemente amici della Juve!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Franco - 2 mesi fa

      Dico solo un nome così taci per sempre …..PASQUALE BRUNO!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Alberto Fava - 2 mesi fa

    Benvenuto Rincon e grazie Presidente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Fb - 2 mesi fa

    Infatti
    Il Toro cresce con intelligenza e in maniera misurata rispetto al nostro fatturato
    Bravo Cairo
    E Benassi… Mihajlovic ha scelto il 4-2-3-1, gli Si da fiducia e comunque e’ stato venduto bene. E Rincon e’ un giocatore pronto

    Ripeto, cresciamo al ritmo che ci possiamo permettere. A me va bene cosi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 2 mesi fa

      concordo. vediamo solo di far 30 quest’anno e non 29 come al solito. per conto mio questo è l’anno uno. vedremo e peseremo le ambizioni di cairo. per ora sono soddisfatto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rock y Toro - 2 mesi fa

    Sia N’koulou che Rincon hanno esperienza internazionale. Questo a differenza di acquisti alla lukic o gustafson o Martinez indica un cambio di tendenza

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Orny62 - 2 mesi fa

    Sono molto dispiaciuta per la partenza di Benassi, in quanto ancora giovane e con ampi margini di crescita. Inoltre è un ragazzo molto serio, con la testa sulle spalle e niente grilli per la testa. Nessuna polemica, nessuna parola sopra le righe. D’altra parte, sono contenta dell’arrivo di Rincon, è l’uomo con le palle che ci serviva lì in mezzo. Arriva dalla Rubentus? Ne vorrei 1000 che arrivino da loro se poi si rivelassero come Bruno o Gabetto. Ha 29 anni, è vecchio? Ragazzi, nessuno di voi si ricorda i commenti quando abbiamo comperato Moretti e Vives? Averne di usato così sicuro e dal grande cuore!!! Cosa avremmo fatto senza di loro? Inoltre mi sembra che la memoria di molti di voi sia andata doppiamente in blackout: quando, nel mercato di gennaio, si era diffusa la notizia che il Toro era interessato a Rincon, quanti di noi avevano sperato con tutto il cuore di vederlo indossare la nostra gloriosa maglia? Ora perchè arriva dagli appestati non va più bene? Amici granata, attendiamo con fiducia il responso del campo, prima di criticare tutto e tutti. FORZA RINCON, BENE ARRIVATO TRA NOI, E FORZA TORO!!!!!! ❤❤❤

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 2 mesi fa

      nessuno mette in dubbio l’uomo ed il professionista benassi. ma a livello calcistico con il modulo di quest’anno ci azzeccava poco. giusto lasciarlo andare per essere protagonista in un altra squadra, oltretutto alla viola troverà un bell’ambiente. lasciarlo partire per prendere un rincon vuol anche dire crescere come squadra

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. tapiro granata - 2 mesi fa

    Allenatore mediocre e cosa preoccupante Presidente che non ha ambizioni per il nostro Toro… ma come cazzo si fa a prendere una riserva della societa’ piu’ arrogante e odiata d’Italia di sicuro qui a Torino !!!!!
    sono proprio deluso

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. toro - 2 mesi fa

      prova anche tu a cambiare squadra!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. toro - 2 mesi fa

      cambia anche tu squadra!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. tapiro granata - 2 mesi fa

        io non cambio squadra, amo il Toro e sara’ sempre cosi’ ma permettimi la mia delusione su una societa’ che non mi da l’idea di crescere…vedremo i risultati alla fine.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Rock y Toro - 2 mesi fa

          Esatto. Critichi a prescindere. Aspetta che Rincon si riveli un acquisto sbagliato

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Luke90 - 2 mesi fa

      come si fa? ma se fino a qualche mese fa ci si lamentava perchè non si prendeva un centrocampista del Chievo di 30anni a 10Mil … e poi basta con ‘sta storia della Juventus (cielo .. ho detto Juventus, colei che non può essere nominata) .. me ne batto il c…o della Juventus e non mi fotte una beata m…..a della Juventus.
      Rincon lo giudicherò a prescindere dalla squadra dalla quale arriva … e comunque, gran bell’acquisto. Da Toro…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. mistralizzato - 2 mesi fa

    Siamo messi proprio male. Arriva la riserva della juve e il nostro presidente dice che sarà un punto di riferimento per i compagni. Wake me up when calciomercato ends

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. toro - 2 mesi fa

      ma perchè non cambi squadra?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. TO72A - 2 mesi fa

      Condivido!finalmente una critica x un acquisto gobbo, 29enne e caro!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy