Udinese-Torino 2-3, il film della partita: “Brivido nella notte”

Il capolavoro diretto da Clint Eastwood a fare da sfondo alla vittoria granata alla Dacia Arena

REVERSE

UDINE, ITALY – SEPTEMBER 20: Andrea Bellotti of Torino FC celebrates after scoring his opening goal during the Serie A match between Udinese Calcio and Torino FC at Stadio Friuli on September 20, 2017 in Udine, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

Il Toro arriva alla Dacia Arena con due debuttanti (Lyanco e Ansaldi) e tanta voglia di fare bene. L’Udinese, però, parte decisamente meglio e spaventa Sirigu con Maxi Lopez, ma il portiere risponde pronto. Il Toro, però, nel primo tempo è concreto al massim”: tutto quello che fa, lo trasforma in gol. E’ il caso dell’episodio del vantaggio granata di Belotti al 9′, con il Gallo bravo ad avventarsi sulla respinta pasticciata di Scuffet sulla botta di Ljajic.

QUI IL COMMENTO
QUI LE PAGELLE
QUI LE PAROLE DI MIHA
QUI LE PAROLE DI ANSALDI

RE MIDA BELOTTI

UDINE, ITALY – SEPTEMBER 20: Andrea Bellotti of Torino FC celebrates after scoring his opening goal during the Serie A match between Udinese Calcio and Torino FC at Stadio Friuli on September 20, 2017 in Udine, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

Il Gallo lotta senza ricevere tanti palloni, ma quelli che tocca li capitalizza al meglio. Dopo il primo gol al 9′, infatti, al 30′ Belotti mette lo zampino anche nel raddoppio granata: Hallfredsson sbaglia il disimpegno, non è perfetto sul primo traversone del Gallo, e sul secondo infila il suo portiere per il più classico degli autogol.

QUI IL COMMENTO
QUI LE PAGELLE
QUI LE PAROLE DI MIHA
QUI LE PAROLE DI ANSALDI

(R)INIZIO SBAGLIATO

UDINE, ITALY – SEPTEMBER 20: Rodrigo Javier De Paul (R) of Udinese Calcio scores his team’s first goal from the penalty spot during the Serie A match between Udinese Calcio and Torino FC at Stadio Friuli on September 20, 2017 in Udine, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

La ripresa inizia con uno schock per i granata: N’koulou è ingenuo sul grande movimento di Jankto, che dopo 2′ dal suo ingresso in campo trova subito lo spunto giusto guadagnandosi il penalty. Il gol di De Paul su calcio di rigore, concesso giustamente per l’evidente fallo dal camerunense, riapre di fatto la partita. Il Toro subisce un po’ il colpo, ma avrebbe subito l’occasione per il tris, ma la botta di Belotti trova – questa volta – uno Scuffet molto attento.

QUI IL COMMENTO
QUI LE PAGELLE
QUI LE PAROLE DI MIHA
QUI LE PAROLE DI ANSALDI

IL MAGO

UDINE, ITALY – SEPTEMBER 20: Adem Ljajic of Torino FC celebrates after scoring his team’s third goal during the Serie A match between Udinese Calcio and Torino FC at Stadio Friuli on September 20, 2017 in Udine, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

I granata subiscono a metà ripresa le sfuriate dell’Udinese, che comunque non impensierisce mai troppo seriamente Sirigu. Lyanco si muove bene e dimostra personalità, e anche Ansaldi sfiora la perfezione in fase difensiva. Nel migliore momento ospite, Ljajic fa vedere perché è considerato dai più un giocatore superiore: palla carambolata sulla destra dopo un tiro di Niang, il numero 10 se la porta sul destro e con un grande diagonale la mette in buca d’angolo, con buona pace di un immobile Scuffet. Gol capolavoro del serbo.

QUI IL COMMENTO
QUI LE PAGELLE
QUI LE PAROLE DI MIHA
QUI LE PAROLE DI ANSALDI

LASAGNA E IL BRIVIDO

UDINE, ITALY – SEPTEMBER 20: Torino players applad fans after the Serie A match between Udinese Calcio and Torino FC at Stadio Friuli on September 20, 2017 in Udine, Italy. (Photo by Dino Panato/Getty Images)

Il Toro ha vere e proprie praterie in contropiede, ma riesce a sbagliare tutte le ripartenze – per la rabbia di Mihajlovic in panchina. L’Udinese riesce ad accorciare nuovamente con una fortunata deviazione di Lasagna, portando le reti di distacco solamente ad una. I granata soffrono tantissimo nei minuti finali, Berenguer non riesce a portare la dovuta freschezza in avanti, e all’ultimissimo secondo Ansaldi si guadagna la palma di eroe di giornata, salvando il tiro praticamente a botta sicura di Jankto. Finisce con un “Brivido nella notte” e tre punti per i granata, la partita della Dacia Arena.

QUI IL COMMENTO
QUI LE PAGELLE
QUI LE PAROLE DI MIHA
QUI LE PAROLE DI ANSALDI

Outbrain
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie . Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.