Toro, Valeri bestia nera: 0 vittorie e quell’espulsione di Acquah…

Toro, Valeri bestia nera: 0 vittorie e quell’espulsione di Acquah…

Precedenti / Valeri è un tabù per i granata: 0 vittorie in 10 precedenti

di Silvio Luciani,

Il Torino scenderà in campo contro l’Udinese in una partita ostica e complicata. Le sensazioni sono positive e pur contro un’Udinese in forma, il Toro dovrà fare la partita e portare a casa i tre punti. Sembra strano ma sarebbe una prima volta per i granata. Perché Paolo Valeri dirigerà la gara e il Torino in 10 occasioni non è mai riuscito a portare a casa l’intera posta con il fischietto di Roma. I granata di Mazzarri proveranno quindi a sfatare un tabù che nasce da un Torino-Cesena datato aprile 2010. 8 anni, mai una vittoria: un’ulteriore, particolare, motivazione per il Torino.

PRECEDENTI – Quella con il Cesena, oltre ad essere la prima volta è stata anche l’unica in cadetteria: finì 1-1. Poi il secondo appuntamento è in Coppa Italia ed è anche la prima sconfitta, contro il Siena. Per il resto 7 pareggi ed una sola sconfitta in Serie A, purtroppo molto pesante. Con il 3-0 in casa del Milan, il Torino salutò le residue speranze di qualificazione in Europa, era il 24 maggio 2015.

FLORENCE, ITALY – MAY 13: Paolo Valeri referee gestures during the serie A match between ACF Fiorentina and Cagliari Calcio at Stadio Artemio Franchi on May 13, 2018 in Florence, Italy. (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

DERBY – L’incontro successivo di Valeri con il Toro non fu dei migliori. Il fischietto di Roma diresse il controverso derby del 6 maggio 2017. Quello, per intenderci, dell’espulsione di Afriyie Acquah. Il Torino giocò una partita magistrale, passando in vantaggio con un euro goal di Ljajic. Al 58′ però, Valeri mostrò il secondo giallo ad Afriyie Acquah per un intervento nettamente sul pallone, penalizzando non poco il Toro. I granata ressero comunque, salvo poi capitolare al 90′ su un gran goal da fuori di Higuain. Resteranno impresse per moltissimo tempo le immagini di Mihajlovic faccia a faccia proprio con Valeri, che allontanò anche lui.

Udinese-Torino, arbitra Valeri

9 Commenta qui
  1. user-13967438 - 2 mesi fa

    Su con l’ottimismo… di solito sto caprone a libro paga ci fa pareggiare.
    Tranne quando è il giorno della paga.
    Allora si perde.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-14003131 - 2 mesi fa

    Apposto stiamo con questo arbitro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Akatoro - 2 mesi fa

    La mia paura è che doveri confonda l’Udinese con i gobbi, visti i colori delle maglie

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. eurotoro - 2 mesi fa

    Bravo..tra l’altro l’udinese ha battuto la samp la quale ne ha ficcati 3 al napoli…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. PrivilegioGranata - 2 mesi fa

    E sfatiamo il tabù Valeri…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Toro71 - 2 mesi fa

    Le statistiche sono fatte per essere smentite. Prima o poi vinceremo anche noi con l’arbitro Valeri di Roma.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. m.gandin_920 - 2 mesi fa

    Non cominciamo a.mettere le mani avanti.
    Dell’arbitro me ne frega una beata minchia.
    Piuttosto,la.considerazione scritta…che si devono per forza portare a casa i tre punti da Udine mi sembra una forzatura a questo punto della stagione.
    Giocano anche loro a calcio.
    Giocano anche loro in 11,e per di più in casa.
    Una volta la vittoria in casa e il pareggio fuori dava media inglese da scudetto,o giù di lì….
    Voi montate le partite ad arte per poi far si che questo sito sopravviva con i commenti della gente…
    Gente che già fa processi dopo tre gare….
    Manco avessimo giocato tre partite contro il Cosenza…
    Cerchiamo di mantenere un atteggiamento consono al.momento,a.cosa succede in queste prime partite.
    Nulla è scontato.
    Bisogna.avere la.coscienza di saper aspettare,prima di scrivere di vittorie obbligate o scontate.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ALESSANDRO 69 - 2 mesi fa

      Bravissimo, qui sembra che gli avversari non esistano e che i 3 punti ci spettino per diritto divino, eppure la Spal dovrebbe averci insegnato qualcosa, oppure il Napoli che è andato a Genova contro la Samp sicuro di fare bottino pieno per poi tornare a casa con tre pere attaccate ai coglioni……articolo fazioso e privo di significato….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Granata - 2 mesi fa

    Questo individuo è debole con i forti e forte con i deboli. Noi dobbiamo buttarla dentro, anche contro il suo volere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy