Toro, tutto su Niang: le ultime ore pre-Roma per provare la mascherina

Toro, tutto su Niang: le ultime ore pre-Roma per provare la mascherina

Focus On / Mazzarri tenterà fino alla fine di recuperare l’ex Milan. Che però ha poco tempo per abituarsi allo strumento di protezione

di Redazione tvvarna

Corsa contro il tempo per recuperare M’Baye Niang. Il franco-senegalese è reduce dall’intervento al naso eseguito ieri mattina a Chivasso dal dott. Libero Tubino, che ha ricomposto la frattura delle ossa e risistemato il setto nasale che aveva subito una deviazione post-traumatica dopo una gomitata subita in allenamento. L’intervento è consistito nell’applicazione di una forza uguale e contraria al colpo ricevuto in allenamento. Il giocatore senegalese si è allenato ieri con un archetto protettivo, ma nelle prossime ore sarà confezionata una mascherina in fibre di carbonio, che sarà utilizzata dal giocatore a Roma.

E’ un procedimento sofisticato, quello che porta al confezionamento di questi strumenti protettivi. Viene scannerizzato il volto del giocatore, per ottenere i dati volumetrici utili a produrre una maschera ad hoc per il giocatore, che aderisca perfettamente al volto. Ciò non toglie che sia necessario un tempo di adattamento, per imparare a gestire il lieve restringimento del campo visivo e adeguare la respirazione, che viene condizionata dallo strumento che si trova sopra il naso. Niang proverà, nelle prossime ore, ad adeguarsi nel più breve tempo possibile per essere pronto per Roma. Mazzarri tenterà fino alla rifinitura di domani di capire se il giocatore possa giocare titolare a Roma. E’ attualmente uno degli elementi più in forma della rosa e dunque rinuncerebbe a lui con difficoltà, specie in una partita come quella di Roma, in cui il Toro necessiterebbe della sua velocità per giocare in ripartenza. E’ corsa contro il tempo: il Toro cerca di recuperare Niang per Roma.

15 Commenta qui
  1. stto1962 - 5 mesi fa

    Ma la paura è che senza Niang rischiamo di perdere? O che con Niang andiamo a vincere? Con o senza non cambia assolutamente nulla. Andremo a Roma a fare i turisti. È già scritto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Marco (Vita) - 5 mesi fa

    Bacigalupo ha assolutamente ragione..siamo l’unica societa’ al mondo che non si caga nessuno..hanno comprato Cagliari Bologna Doria (Ferrero non doveva fallire nel giro di qualche anno?) ma guai noi..eh ma tutta colpa della Giuve..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 5 mesi fa

      Ferrero è un prestanome…una sorta di multinik dovresti essere esperto della cosa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. alexku65 - 5 mesi fa

    Schieriamo graniticamente la stessa squadra anche se ci sono mezzi rotti o alcuni giocatori fanno prestazioni francamente mediocri (ved Baselli). Meno male che ci siamo liberati di quello che causa incapacita evidente schierava solo chi andava a lui senza tenere conto dei mille e più segnali che gli accorti e imparziali intenditori nonché allenatori di calcio vedono chiaramente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. BACIGALUPO1967 - 5 mesi fa

    Un commento positivo è troppo chiederlo?
    Se mazzarri deciderà di schierarlo è perché li riterrà più utile e funzionale di un altro.

    OK dopo qs commento insultatemi pure.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marco (Vita) - 5 mesi fa

      Concordo..siamo nel momento migliore della squadra e’ impensabile tutta questa negativita’..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 5 mesi fa

        Riesci ad argomentare o riesci solo ad ironizzare? Ti consiglio nel caso volessi esercitarti nell’arte dell’ironia (arte nella quale non eccelli, ti riesce meglio l’insulto) di leggere Jane Austen.
        Ciao al prossimo tuo insultp

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Marco (Vita) - 5 mesi fa

          Ma francamente Bacigalupo..la voglia di argomentare mi e’ passata..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. BACIGALUPO1967 - 5 mesi fa

            Tu qui o sul sito della direttora mi hai sempre e solo deriso ed insultato.
            È da un po’ che la voglia di argomentare ti è passata.
            Se preferisci insutare fai pure non mi tange.

            Mi piace Non mi piace
  5. torotranquillo - 5 mesi fa

    Pur di non fare giocare Lijaic metterebbero anche uno con una protesi, o reduce dalla peste bubbonica. Ma lo si vuol capire che senza un fantasista in serie A, B e C non esiste nessuna squadra?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. NojosTachis - 5 mesi fa

    #cairovattene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 5 mesi fa

      E nell’ipotesi che la tua speranza si avveri….
      Quale imprenditore disposto ad investire seriamente sulla società sarebbe interessato all’acquisto?
      Fai un nome solo uno.
      Poi il tuo post su un articolo ke parla di Niang mi spieghi quale attinenza ha?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marino - 5 mesi fa

        Eh non c’è mica nessuno. Tutte le società di A B e C non hanno presidente perchè non c’è Cairo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 5 mesi fa

          Vero sai che non ci avevo mica pensato.
          Anche noi dopo Sergio Rossi abbiamo avuto fior fior di esimi presidenti.
          Ma come argutamente dici tu un presidente lo abbiamo avuto anche noi… tranne per qualche giorno quando siamo falliti.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13722867 - 5 mesi fa

    tra di noi ci spacchiamo le ossa e poi nel derby facciamo le signorine….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy