Toro stanco e sulle gambe: così Mazzarri paga gli errori di Mihajlovic

Toro stanco e sulle gambe: così Mazzarri paga gli errori di Mihajlovic

Approfondimento / Il Torino è la squadra che corre meno in Serie A: emergono i limiti della preparazione atletica eseguita in estate

di Nicolò Muggianu

Correre prima di tutto, la tattica viene dopo“. Questa la frase con cui Walter Mazzarri si era presentato ai tifosi del Torino. Il tecnico di San Vincenzo però aveva fatto i conti senza l’oste: la squadra che ereditava da Sinisa Mihajlovic infatti, era quella con il minor numero di kilometri percorsi di tutta la Serie A. Un dato tutt’altro che insignificante, specialmente per un allenatore che fa della tenuta fisica e atletica uno dei cardini del proprio credo.

CORSA – Correre, correre e ancora correre. Sin dal suo arrivo sotto la Mole, l’ex mister di Watford e Napoli ha sempre preteso grande impegno. Peculiarità che ha spesso condizionato anche le sue scelte: l’esclusione di Ljajic ad esempio, è una delle prove più fulgide di come Mazzarri pretenda lo stesso impegno sia offensivamente che difensivamente da tutti i componenti della squadra. I risultati però ultimamente sono stati piuttosto deludenti. Contro Juventus e Verona, la squadra ha palesato un’evidente inferiorità fisica e atletica rispetto agli avversari. Il Torino è parso senza carburante: a nulla è servito il richiamo di preparazione tentato dal tecnico durante la pausa per le Nazionali, prima del match di campionato contro il Sassuolo.

“ERRORE” – L’errore, se così può essere definito, però non si può e non si deve imputare in maniera esclusiva al tecnico subentrante. Anzi. La squadra ereditata da Mazzarri infatti, già durante la gestione-Mihajlovic aveva messo in luce evidenti limiti di carattere fisico e atletico da attribuirsi, probabilmente, a una preparazione estiva non particolarmente azzeccata. Il problema è dunque da ricercarsi a monte e non a valle. Se per le prime partite, il Torino aveva sfruttato la scossa di entusiasmo e motivazioni portata dal nuovo allenatore, ora la benzina è nuovamente al limite della riserva. Le gambe sono imballate e di conseguenza le idee sono confuse. Sembra che questa squadra abbia un’autonomia di 45′: un dato preoccupante, che avvalora ulteriormente la tesi che vede il Torino al fondo della classifica dei kilometri percorsi in Serie A.

CHE FARE? – Cosa fare dunque? Difficile a dirsi. Ciò che pare pressoché certo è che Mazzarri si trova con una bella gatta da pelare. Di certo a questo punto della stagione non si può pensare di ricominciare la preparazione da capo. È altrettanto vero però che se il tecnico dovesse decidere di puntare solo ed esclusivamente sulla brillantezza, con questi presupposti, il rischio di terminare la benzina a gara in corso è alto. In un modo o nell’altro però i problemi dovranno essere risolti, ma oggi come non mai sono chiare le parole di Mazzarri; quando in fase di presentazione dichiarava: “Preferisco partire da giugno e programmare il lavoro. Mi rendo conto che sostituire un bravo allenatore come Sinisa non è facile…“. E in effetti facile non lo è stato affatto.

56 Commenta qui
  1. giannilari_794 - 9 mesi fa

    Concordix con rabbia granata. Buonasera

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. vatla - 9 mesi fa

    Con il modo di far preparazione atletica oggi in 3vsettimane fai quello che vuoi e cambi quello che vuoi non diciamo cagate, grazie.
    Se poi per far contento qualcuno dobbiamo dare la colpa a Sinisa dopo più di 2 mesi che la squadra la gestisce un altro beh… Bravi tutti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Rabbia granata - 9 mesi fa

    Ma che cazzate!!!!! Abbiamo incontrato il Verona non il Barcellona. Piuttosto non è che il catenacciaro si è cagato sotto il primo tempo come nel derby?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. giannilari_794 - 9 mesi fa

      Concordix con rabbia granata, secondo me testadighisa è troppo difensivista, persino con gli esterni d’attacco. Buonasera

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. highlander1960 - 9 mesi fa

    Concordo …Purtroppo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13746076 - 9 mesi fa

    Mazzarri paga sicuramente una rosa che non ha voluto lui ed errori di preparazione estiva. La rosa aveva alcune lacune e in questo c’è lo zampino della dirigenza. Opinione mia vi sono alcuni giocatori sovrastima o che hanno reso meno per mille motivi diversi. Il risultato è un’altra stagione anonima, poi per i più ottimisti vi possono essere ancora spazi di ripresa.. Per me no, e lo dico dopo alcuni anni in cui avrei pensato ad una lenta, graduale spinta verso l’alto, in termini di rosa e ingaggi. Adesso siamo ad uno spartiacque, anzi lo saremo a giugno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. FaustoGranata - 9 mesi fa

    autonomia di 45 minuti ? se non sbaglio a Verona non siamo scesi in campo neanche un minuto… aggiungo che il primo tempo è stato peggio del secondo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. robert - 9 mesi fa

    Continuate a farvi masturbazioni mentali sulla tastiera e lamentarvidelle prestazioni della squadra quando questa situazione vergognosa ristagna da parecchi anni.Sarebbe ora di passare ai fatti visto che le parole contro questa dirigenza non servono a nulla.Domenica stadio vuoto e vedrete che il Farabutto o caccia i soldi o se ne deve andare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ribaldo - 9 mesi fa

      lo credi davvero?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. highlander1960 - 9 mesi fa

      Ma se Short Harm se ne va Chi ha la demenza di caricarsi un fardello simile? Se qualcuno ha nomi o conoscenze in merito sarebbe meglio x il TORO che le cacciasse fuori anche in incognito ma le tirasse fuori altrimenti solo zitti!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Filadelfia - 9 mesi fa

    Gattuso ci ha messo qualche mese a far carburare il Milan. Diamo po’ di tempo a Mazzarri visto che a Miha abbiamo concesso 18 mesi (in cui abbiamo visto praticamente NULLA!)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. abatta68 - 9 mesi fa

    Questa squadra è fantastica… quando gli si chiede il carattere se lo dimentica, gli si chiede di giocare la palla e la si passa al portiere, gli si chiede di correre e ci si scopre improvvisamente stanchi…
    Con Sinisa appena le cose sono iniziate ad andare male, tutti in infermeria! arriva Mazzarri e l’infermeria si svuota…
    Ma quelli messi peggio sono i tifosi, quelli si che sono veramente stanchi!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. ALESSANDRO 69 - 9 mesi fa

    Ancora con questa storia che la colpa è della preparazione atletica… poi chiedo scusa ma a Verona se non sbaglio è nel primo tempo che non correvamo, nel secondo mi risulta che abbiamo cambiato passo, mica una cosa trascendentale per carità.
    Ora da ignorante io credo che un limite atletico venga fuori nel secondo tempo, non nel primo per poi rifiorire nel secondo….
    Chissà se il Burian dpende sempre da Mihailovic…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 9 mesi fa

      …ma è ovvio che è cosi! poi gli articoli si possono scrivere in mille modi diversi, anche tirando in ballo quanto al Toro si patisca il freddo! meno male che era Mazzarri quelli che accampava scuse…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. prawn - 9 mesi fa

    Lo sapete che ce l’ho e ce l’avro’ a vita con Miha.
    Pero’ e’ veramente solo colpa sua?
    La preparazione e’ stata sbagliata. ok.

    Ma a me torna in mente un’altra, noi sul TN commentavamo le stese cose l’ultimo anno di ventura, i giocatori non correvano, si diede la colpa (almeno tra di noi, non mi ricordo articoli) al preparatore scarso di ventura.

    MA SE INVECE AVESSIMO UNA SQUADRA DI PIPPE RAMMOLITE?

    No perche’ 3 allenatori, team diversi, stagioni diverse e il problema persiste…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 9 mesi fa

      E lasciatemi aggiungere, a mio parere alcuni corrono:

      Edera, Berenguer.

      non sono tutti a pezzi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Turri - 9 mesi fa

        Berenguer stava facendo fenomenale e scompare dagli allineamenti. spiegamelo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. prawn - 9 mesi fa

          eh doveva giocare niang.
          perche’ poi doveva giocare il gallo.
          per me il tridente berenguer niang iago andava piu’ che bene…

          ma le gerarchie..

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 9 mesi fa

      E magari pensare che in questa società non c è nessuno che si spende veramente per un obbiettivo? Chi dovrebbe fare da sprone, chi dovrebbe insegnare cosa significa essere al Toro? Se il primo a non crederci è proprio il presidente? Come si fa a delegare la trasmissione di questa essenza all allenatore di turno, quando sia lui che i giocatori vanno e vengono?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. toro!toro!toro!!! - 9 mesi fa

    crediamo il numero di telefono di Agricola…Forza Toro!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ribaldo - 9 mesi fa

      bastasse correre! peccato non ci sia più il Prof. Vittori che è riuscito a far fare il recordo mondiale a Mennea e Fisconaro.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Conta7 - 9 mesi fa

    La genesi dell’articolo mi sembra più che corretta, anche perchè erano evidenti i limiti atletici nel periodo targato Mihajlovic, unito ad una gestione del serbo molto sensazionalistica e poco calcistica.
    Ora speriamo che le cose possano gradualmente migliorare (al di là di Verona, di segnali incoraggianti ce ne sono stati), ma evidentemente ci vuole del tempo, non possiamo pensare che spingendo “ON” cambi magicamente la situazione.
    Capisco le contingenze “depressive” di una stagione che per vari motivi sembra essere sciagurata, ma dobbiamo dimostrare la maturità che una piazza come la nostra deve possedere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Scott - 9 mesi fa

      D’accordo. Ma possiamo smettere di usare Sinisa come capro espiatorio? Il cerino è già stato bruciato. C’e’ chi vede segnali incoraggianti e chi pensa che sia l’ennesimo tentativo di melina, per rinviare operazioni che erano indifferibbili già qualche anno fa. Troveremo un altro capro espiatorio o risolveremo magicamente i problemi? Io sono scettico rispetto alla possibilità di fare un’ottima zuppa con la sola acqua del baccalà. Qui non hai la pentola dove mettere la zuppa perchè è un via vai di valenze che rischiano di mettere la gamba solo se ci saranno opportunità migliori. Se non hai un progetto sportivo è lo stesso che fare il tifo per una fabbrica di bulloni.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 9 mesi fa

        Esatto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. NojosTachis - 9 mesi fa

    E ovviamente la testata di regime mi banna il commento.
    Cos’è, il vostro padrone ha letto e non gli è piaciuto?
    Ma quando cairo andrà via a voi giornalisti schierati cosa rimarrà?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Baveno granata - 9 mesi fa

      Tranquillo sei in buona compagnia,stamani sono gia’ stato bannato 3 volte.non ho insultato nessuno ma quando tocchi braccino…….
      Cmq Ho appena chiesto spiegazioni mediante e mail.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ribaldo - 9 mesi fa

        ti avessero bannato non scriveresti più! ti avranno cancellato dei post, comesi fa normalmente se le cose che scrivi non sono gradite.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ribaldo - 9 mesi fa

      ti avessero bannato non scriveresti più! ti avranno cancellato dei post, comesi fa normalmente se le cose che scrivi non sono gradite. se la consideri testata di regime non dovresti sostenerla con la tua presenza e i tuoi accessi!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. piero - 9 mesi fa

      probabilmente avete bisogno di imparare un po di educazione

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. rokko110768 - 9 mesi fa

    Sulla preparazione atletica non so esprimermi, può essere che Sinisa abbia sbagliato l’impostazione ma non lo so. Di certo la rosa era pensata per giocare con il trequartista ed addirittura in modo offensivo col 4231; il primo errore è stato non avere una mediana capace di reggere quel modulo, il secondo errore è stato non aggiornare il centrocampo con la virata al 433 e l’arrivo di Mazzarri. Colpevole anche e soprattutto Cairo col suo minimalismo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 9 mesi fa

      Esattissimo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. ddavide69 - 9 mesi fa

    Il Toro è stanco , colpa di Miha.

    Ok ma stanco di cosa ? Il Toro non ha mai corso , salvo le prime tre o quattro partite .

    Il problema secondo me a questo punto è : hanno voglia di correre ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Baveno granata - 9 mesi fa

    Redazione: Ora cancellatemi pure questo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. gatsu7_903 - 9 mesi fa

    nojos
    innanzitutto vedi di moderare le parole, qui c’è gente che la pensa diversamente da te?ok
    c’è gente che scrive poi fa coppia e incolla?ok
    C’è gente che non vuole più ne Cairo ne Petracchi?ok
    Ma offendere e insultare no grazie, se vuoi continuare così vai sul sito dei gobbi e non venire qui a fare il d…..e.
    Non capisco come tu possa continuare a mettere sti post senza che nessuno ti banni……..
    Sarai un raccomandato della testata giornalistica!?!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Baveno granata - 9 mesi fa

      Mia per nulla,ma a chi ti riferisci?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. granata - 9 mesi fa

    Qualche giorno fa riferii della confidenza fattami da un giocatore del Torino (titolare) che mi aveva parlato di “allenamenti massacranti” da quando era arrivato Mazzarri. Ora vedo che si incomincia a sospettare quale sia il problema di questa squadra. “A questo punto della stagione non si può pensare di ricominciare la preparazione da capo”, scrive l’ articolista e in effetti ha ragione chi dice, in questo sito, che il cambio di allenatore è stato tardivo. Spero che sia solo questione di tempo e che fra poco dalle gambe imballate si passi alla condizione fisica ottimale, ma nel frattempo, purtroppo si sono persi gli obiettivi stagionali (fuori dalla Coppa italia, molto lontana l’ EL, persi entrambi i derby). Certo incidono anche (e in modo rilevante) certe scelte di mercato: Sadiq, Niang, Berenguer finora non appaiono mosse azzeccate. Niang è quello che sembra potersi riprendere (ma siamo a marzo), deve però migliorare nella difesa della palla e sulle palle alte e dimostrare di saper dialogare con Belotti. Berenguer lo giudico un “abatino” e ancora un po’ acerbo, di Sadiq non c’ è nulla da salvare. E poi il cambio sulla fascia destra Zappacosta-De Silvestri ci ha penalizzati. Quattro mosse così ammazzerebbero società anche più attrezzate del Torino.Per non parlare dell’ inutilizzo di Ljhajic – Mazzarri si è allineato troppo precipitosamente su Mihajlovic – del siluramento di Moretti, dell’ insistenza su un Molinaro che, come al solito, gioca bene un paio di partite e poi va presto in apnea. A tutto ciò col Verona c’ è stato anche lo sbaglio tecnico di avere schierato un centrocampo esclusivamente muscolare. Di Cairo mi sono stufato di parlare, quello è e quello ci teniamo. Possiamo (e dobbiamo) fare pressione perchè limiti la sua smania di vendere i migliori.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. fabrizio - 9 mesi fa

    Neve a Roma. Chiuso l’aereoporto di Napoli.
    Colpa di Mihajlovic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Baveno granata - 9 mesi fa

      Stamattina mi sono svegliato con il raffreddore.
      Tutta colpa della perturbazione Sinisa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. malube060_881 - 9 mesi fa

        Ahahahaha e dire che col Bologna, dopo due giorni dall’esonero, hanno corso come matti nonostante il derby giocato tre giorni prima, e tutti a dire che era merito di Mazzarri. E adesso?
        Avete rotto con sta storia delle colpe di Miha, quando i giocatori hanno voluto han giocato benissimo anche con lui, vedi Inter, Milan e a Roma due volte, ma questo si dimentica sempre….per ora solo a Genova si son salvati, per il resto meglio stendere un velo pietoso.Con l’aggravante che questo ha creato confusione coi suoi cambi in corsa ed è un pavido che il coraggio non sa neppure cosa sia. Prevedevo, ed ho avuto ragione, partite di una noia mortale. Contenti voi………

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Fantomen - 9 mesi fa

    Pare ovvio …….i ragazzi hanno poca gamba e hanno una fragilità caratteriale radicato in 18 mesi e difficili da estirpare…….quindi come detto in tempi non sospetti per riprendersi dal dopo Serbo non basta quest’a…../ma prima si faceva e prima si poteva ripartire per costruire qualcosa di serio…….spero che questo subentro non bruci Mazzarri……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Baveno granata - 9 mesi fa

      Tranquillo,tra 2 mesi sara’ Colpa di Mazzarri

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. granata - 9 mesi fa

        Scusa, ma non è che Mazzarri sia arrivato e abbia impresso la sua personalità alla squadra (come ad esempio un Oddo o un Ballarini). Non lo voglio bocciare, ma l’ avere insistito, ad esempio, su De Silvestri e Molinaro non è stata una mossa azzeccata. L’ idea abbastanza balzana di Ansaldi a centrocampo (non rendendosi conto che doveva spostarlo a fare il terzino destro, dove abbiamo visto gtrovarsi meglio) è un’ altra pecca. Per non parlare dell’ atteggiamento finora sinisiano con Ljhajic, che giudico autolesionistico, e dell’ insistenza con Baselli trequartista. Lo giustifico col fatto che è arrivato tardi e che non sapeva nulla di questa squadra. Vedremo.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Baveno granata - 9 mesi fa

          ciao Granata,la mia risposta era assolutamente ironica.
          Ho risposto che tra poco si attribuiranno le responsabilità a Mazzarri perché stanno finendo quelle del suo predecessore.
          Qui ci sono giornalisti come l’autore dell’articolo,che pur di coprire braccino,vero colpevole di questo sfascio darebbero la colpa pure ai magazzinieri.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Fantomen - 9 mesi fa

          Ballardini oddo non sono arrivati dopo il serbo ……ma da due situazioni diverse inon gravi come quella da cui è partito mazzarri……tra il serbo e delneri / juric c’ Un abisso …….da noi c’erano macerie sotto tutti i punti di vista

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        3. ddavide69 - 9 mesi fa

          esatto

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. malube060_513 - 9 mesi fa

      Basta basta…….se c’era uno con carattere era proprio Miha, tenetevi uno che gioca con 8 difensori……ma mi chiedo? non vi divertivate a fare 5 gol a partita l’anno scorso? no, ah già non se ne fanno più di tre per non offendere l’avversario…
      Immagino non vi siate divertiti a pareggiare al gobbo stadium in 10 (unica squadra a far punti li)sembra che con Sinisa i derby si siano solo persi, ma è comodo ricordare solo quello che si vuole

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Scott - 9 mesi fa

    Sinisa, con tutte le colpe che ha, è stato esonerato non per motivi tecnici ma perchè ha chiesto di rinforzare la rosa a centrocampo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Scott - 9 mesi fa

      Mi dispiace perchè nonostante il cerino Sinisa sia stato più che bruciato, si insiste sullo stesso capro espiatorio. Siamo a posto così, direbbe Cairo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ribaldo - 9 mesi fa

      Ti risulta personalmente?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Scott - 9 mesi fa

        si

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. claudio sala 68 - 9 mesi fa

    Mazzarri deve lavorare come sa fare, soprattutto sulla testa dei giocatori. Probabilmente i risultati si vedranno tra qualche giornata non adesso.
    Purtroppo l’annata è rovinata adesso dobbiamo pensare a ricostruire seriamente l’ambiente che mi sembra completamente a terra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. NojosTachis - 9 mesi fa

    Hahahahahaha lo sapevo! Colpa di Sinisa se abbiamo perso il derby, a Verona e non andiamo in coppa! Ma non era il Toro più forte degli ultimi diecimila anni? Ma non vi vergognate a scrivere certe cose? Servi del padrone.
    #cairovattene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio sala 68 - 9 mesi fa

      Il calcio si gioca con gli uomini non con le figurine. In apparenza la rosa è buona, se si esamina nel dettaglio si è azzardato troppo con le scommesse e la voglia di riscatto di giocatori in arrivo da annate non proprio felici. Miha è stato vittima delle proprie scelte.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granat....iere di Sardegna - 9 mesi fa

        Le scelte di miha sono state concordate con la società, come sadiq ad esempio. Le colpe di miha sono specifiche: evidenti limiti tattici ed, evidentemente, errata preparazione fisica. Ma permettimi Claudio sala asserire che le scelte di mercato sono frutto degli errori di miha non è corretto. Cairo non è uno che si fa dire dagli altri come usare i soldi di una sua società ed anche petrachi, per sua presunzione personale, non è uno che si fa dire dall allenatore chi comprare. In ogni caso mi pare ci sia una contraddizione in termini. Da un lato si dice che la rosa sulla carta è buona dall altro che è sbagliata per colpa di miha. Diamo a miha ciò che è di miha è infatti è stato esonerato. Per il resto le colpe stanno in via Rizzoli 8 a Milano perché non esiste che se le cose vanno bene è merito di cairo e se vanno male è colpa degli altri

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. prawn - 9 mesi fa

          Miha ha spinto per Niang, De Silvestri, Ljacic non credo altri.
          Sirigu e N’Kolou decisamente colpi di Petrachi.
          Berenguer, Lyanco: scommesse di Petrachi.
          Iago l’ha offerto la Roma.
          Baselli, Molinaro, Barreca, Obi, Acquah, Gallo gia’ li.
          Milinkovic 50% 50% non so se e’ stato + Petrachi o Miha o tutti e due.
          Sadiq non lo voleva nessuno, l’ha spinto la Roma..

          Bon la rosa e’ quella eh

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. ddavide69 - 9 mesi fa

            Quindi le responsabilità di miha si limitano a niang de Silvestri e liajc. Se fosse così sarebbe un po’ poco per sostenere che il Toro fa schifo per colpa di mihaijlovic

            Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy