Torino, e la qualità di Ljajic? Mazzarri preferisce Edera: “Un segnale per tutti”

Torino, e la qualità di Ljajic? Mazzarri preferisce Edera: “Un segnale per tutti”

Focus on / L’ingresso del serbo poteva essere utile per provare a ribaltare il risultato: Mazzarri gli preferisce Edera, un talento con meno esperienza ma più fame

di Nicolò Muggianu

Altro giro, altra panchina. Adem Ljajic ancora fuori dai radar di Mazzarri nel derby della Mole: eppure sembrava essere la partita giusta per lui. Il Torino non ha idee, e alla fine è la Juventus a portare a casa la stracittadina. Un match a tratti soporifero quello andato in scena all’Olimpico Grande Torino. Sugli spalti l’atmosfera è quella delle grandi occasioni, ma in campo i granata sono timidi. La squadra di Walter Mazzarri subisce la mazzata del gol ospite, e non riesce a reagire. I granata sono spaesati, intimiditi e non provano mai la giocata: solo Niang cerca di dare una scossa, ma la Juve si chiude bene contro un Toro tutt’altro che arrembante.

SOLO PANCHINA – Il tecnico di San Vincenzo nel post-gara affermerà, convinto delle proprie scelte, “Tornassi indietro sceglierei lo stesso undici“. Forse al Torino è mancato qualcosina a gara in corso. L’ingresso di Niang è stato positivo ma ai granata, specialmente negli ultimi minuti, è mancato chi davvero potesse accendere la luce con una giocata, un tiro da fuori, un colpo di fantasia. E’ mancato probabilmente Adem Ljajic. Dal suo arrivo, Mazzarri non gli ha mai concesso nemmeno un minuto, preferendogli qualunque altra scelta offensiva: prima Berenguer, poi un partente Boyé ed infine Edera, nel derby di ieri. Certo, il canterano granata è anch’egli un giocatore talentuoso e importante. Ma resta un’altra esclusione rumorosa per un giocatore che ormai appare sempre più fuori dai radar del nuovo allenatore, che persiste nel non dargli nemmeno una possibilità a gara in corso.

TURIN, ITALY – FEBRUARY 18: Torino FC head coach Walter Mazzari issues instructions during the Serie A match between Torino FC and Juventus at Stadio Olimpico di Torino on February 18, 2018 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

CASO –  Al Toro mancava qualità, personalità, mancavano idee specialmente nel raccordo tra centrocampo e attacco. La domanda a questo punto sorge spontanea: davvero non poteva servire Ljajic? “Inserendo Edera ho voluto mandare un segnale. Da quando è rientrato dall’infortunio è uno di quelli che in allenamento ha dimostrato più voglia, quello che ha corso di più” ha spiegato Mazzarri nel post-gara (LEGGI QUI). Il tecnico non nomina l’ex pupillo di Mihajlovic, ma il riferimento suona chiaro, così come quel “Con me per giocare non serve avere il nome roboante, ma serve correre” pronunciato pochi giorni dopo il suo arrivo. Ljajic in granata ha dimostrato di poterci stare eccome, e questa sorta di “accanimento” nei suoi confronti adesso fa sorgere qualche perplessità. Tuttavia, è chiaro ed evidente che sia l’allenatore a scegliere i giocatori da mandare in campo, avendoli sotto gli occhi tutta la settimana. A questo punto resta da capire quale sarà il futuro di Ljajic al Torino da qui a fine campionato: Mazzarri prima o poi gli darà una chance o continuerà a non considerarlo come succede oggi? Soprattutto, il trequartista serbo avrà la volontà e la capacità di fargli cambiare idea?

47 Commenta qui
  1. peter1 - 6 mesi fa

    Se Mazzarri avesse mandato in campo Ljajic e avesse giocato male come tutti gli altri ci sarebbe stata la scusa di cederlo anzitempo in Russia. Adesso, se verrà venduto, vorrà dire che Cairo e Petrachi non credono più all’Europa quest’anno e pensano già all’anno venturo, come è già puntualmente accaduto in questi periodi nelle altre stagioni.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ciccio76 - 6 mesi fa

    Ho sempre considerato Ljajic un ottimo giocatore come tecnica, però è di quei classici uomini innamorati di se stessi con la palla al piede per cui inserirlo in una squadra è assai difficile. Perché o lo lasci libero di spaziare come vuole con due incontri sti con le palle al,fianco opure come subentrante a partita in corso perché una punizione , una giocata la può sempre inventare.Credo che il Mister non prediliga questo tipo,di,giocatori ma credo,nello,stesso momento che ad esempio domenica col Verona lo farà giocare per aprire la difesa degli scaligeri attirando su di se i difensori. Vedrete che tornerà utile anche lui , certo non come con il precedente mister.FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. azteco - 6 mesi fa

    Il mercato in Cina e Russia è aperto sino a fine mese, per cui stanno cercando secondo me, di “convincerlo” ad accettare una offerta,facendogli capire che se sta fuori può perdere il mondiale. Se non dovesse accettare nessuna offerta
    difficile prevedere cosa succederà …sappiamo tutti il valore di Ljalic e sappiamo tutti che è l’unico nel Toro ad avere certi colpi. Anche Mazzarri lo sa…bisogna vedere se riescono a trovare una intesa e bisognerebbe sapere cosa è successo veramente all’interno dello spogliatoio . Forse non è nei programmi futuri del mister visto che finiremo per giocare ( di sicuro il prossimo anno ) con un 3-5-2 e Adem sarebbe di difficile collocazione…per questo sarebbe opportuno venderlo ora….e finalmente investire i soldi…altrimenti il famoso salto di qualità non lo faremo mai….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Simone - 6 mesi fa

    Il derby era la partita giusta x lanciare segnali o forse bisognava badare più al risultato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. torojl - 6 mesi fa

    Chiamate Bruno, Annoni e Policano che gli spiegano i “social”.

    I “social”.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. pinomu_368 - 6 mesi fa

    Scusa ma allora perché convocarlo? concordo con ‘user’ e con tutti coloro che dicono che con i gobbi di ieri ci volevano altre scelte e una di queste, ad oggi, si chiama Ljajic, ed i numeri, oltre la qualità, sono dalla sua, sia in termini di assist che realizzazione. Poi se volete a giugno venderemo, ma oggi se ci possono stare Molinari, Lollo e Basellino perché non il serbo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. user-13706409 - 6 mesi fa

    Scusate, detto in maniera non provocatoria, ma la punizione tirata al merdum l’avete dimenticata tutti? Chi la tirava ieri (ammesso e non concesso che c’è la fossimo procurata) Obi? (migliore in campo) Acquah? Rincon? Vado avanti? L’assetto della squadra andava cambiato con l’uscita del l’argentino, non fatto per tenere la squadra chiusa e va bene però sullo 0-1 una possibilità a Ljajic andava data perché era la squadra che aveva bisogno di una possibilità! Avanti la seconda punta affianco al gallo in regia Ljajic….. Peggio di come fatto non si poteva…… Magari avremo preso il secondo in contropiede ma avremo avuto una chance per pareggiare e comunque non staremo a commentare una partita avulsa come quella di ieri. Peccato. FVCG SEMPRE.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Gud_74 - 6 mesi fa

    0a0 e Palla al centro.

    Da domani (per chi ne ha voglia) si potranno fare i paragoni tra Miha e Mazzarri.

    Io personalmente di paragoni non ne voglio fare, mi interessa solamente che la squadra possa trovare la propria identità, se ci riuscirà potremmo “rischiare” di avere un campionato fino alla fine.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. bertu62 - 6 mesi fa

    Anche di qua scrivo ciò che ho scritto di là:
    Il mio pensiero su Società e giocatori li conoscete, tuttavia ci tengo a fare 2 precisazioni: PRIMO) Il fatto che Mazzarri dica “gioca chi corre di più” non va preso “alla lettera” nel senso di “chi fa più Km di corsa” bensì nel senso di “chi si impegna di più in allenamento”:ne consegue che il “ragazzo” (quando mai sarà abbastanza cresciuto da poter essere chiamato UOMO???) evidentemente conserva la sua indole “indolente e/o menefreghista” ANCHE in allenamento! Non ci serve a nulla avere in campo un giocatore che NON FA NULLA, anzi a ben vedere ci penalizza: giocare SEMPRE in 10 contro 12 lo abbiamo spesso con Lui in campo e quest’anno anche all’inizio con NIANG! SECONDO) Cedere a titolo definitivo un giocatore come Lui per 7/8 MILIONI di Euro sarebbe la ciliegina sulla torta di questa Società che dimostrerebbe così DEFINITIVAMENTE di non avere PER NIENTE le idee chiare di COME si fa a fare SERIAMENTE il mestiere di Presidente e di DS: possibile che le operazioni in prestito (magari con possibilità di riscatto e MAGARI anche di contro-riscatto, tipo SADIQ..) le sanno fare SOLO le altre squadre?
    RIDICOLI!!!
    FV♥G!!! SEMPRE E SOLO!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. user-13758938 - 6 mesi fa

    Le partite disputate finora da quando c’è Mazzarri sono una specie di percorso tipo Via Crucis. Il nuovo mister deve capire passo dopo passo la miglior soluzione. A questo punto con tutti i giocatori a disposizione, dipende da loro sputare sapere in allenamento. Quindi io ora come ora vedo bene questa formazione: Sirigu, Andaldi, N’koulu, Burdisso o Lyanco, Barrecca, Obi, Rincon. Aquah, staffetta Baselli Liajic, Iago e Il GALLO 433 e pedalare…ragazzi cari questa è La Rosa del Toro per quest’anno e questa ci dobbiamo tenere SEMPRE E SOLO FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. user-13726000 - 6 mesi fa

    Ma chissenefrega se c’ha la Ferrari,sarà mica l’unico,beato lui.Però ieri era da mettere eccome,una gobba incerottata così ci capita mai piu… Dopo 10 minuti eran pure senza Higuain,robe da matti,e noi timorosi e impauriti…ed il Gallo non la doveva sbagliare,che sarà pure umano farlo,ma certe volta una seconda possibilità non ti viene data.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. janlucas197_866 - 6 mesi fa

    “Canterano” è giusto, ragazzo del Fila no, Edera non ha mai giocato al Fila prima di quest’anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. eglio - 6 mesi fa

      manco in spagna ha giocato…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Serafino - 6 mesi fa

    MI UNISCO ALLE PERSONE CHE SI MERAVIGLIONO CHE NON SIA ENTRATO LIACIK DOPO AVER PRESO GOOL. MI SEMBRA CHE MAZZARRI ABBIA PER IL SERBO QUALCHE REMORA, SEPPUR CON TUTTI I SUOI DIFETTI IL SERBO RESTA IL GIOCATORE CON PIù CLASSE NEL TORINO,.ANCHE CLAUDIO SALA E SANTIN SU TORO CHANNEL HANNO FATTO NOTARE IL NON INGRESSO DEL SERBONELLA SECONDA PARTE DELLA PARTITA. SONO UN TIFOSO DI UNA CERTA ETà E DI DERBY NE HO VISTI PARECCHI,MA DELUDENTI COME QUELLO DI IERI POCHI,SENZA MORDENTE,SENZA RABBIA TORO, SE CI FOSSE FERRINI CHISSA COSA DIREBBE. NON MI REPUTO UN ALLENATORE COMPETENTE ANCHD HO GIOCATO A PALLONE SINO ALLA 4HO VOLUTO ESPRIMERE LA MIA OPINIONE SPERANDO DI NON AVER SUSCITATO SERE MA MAZZARRI CON IL GIOCO FATTO VEDERE A TUTT’OGGI NON MI SEMBRA ALLENATORE ADATTO AL TORO. SPERO DI SBAGLIARMI MA VORREI VEDERE UN GIOCO UN POCO PIù BRISO E DEI GIOCATORI DA TORO . CON I GOBBI CI …..ADOSSO UNA VOLTA CON PAOLINO,CLAUDIO NELLO ED ALTRI ERANO LORO CHE TREMAVANO ORA SIAMO NOI.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Serafino - 6 mesi fa

    MI UNISCO ALLE PERSONE CHE SI MERAVIGLIONO CHE NON SIA ENTRATO LIACIK DOPO AVER PRESO GOOL. MI SEMBRA CHE MAZZARRI ABBIA PER IL SERBO QUALCHE REMORA, SEPPUR CON TUTTI I SUOI DIFETTI IL SERBO RESTA IL GIOCATORE CON PIù CLASSE NEL TORINO,.ANCHE CLAUDIO SALA E SANTIN SU TORO CHANNEL HANNO FATTO NOTARE IL NON INGRESSO DEL SERBONELLA SECONDA PARTE DELLA PARTITA. SONO UN TIFOSO DI UNA CERTA ETà E DI DERBY NE HO VISTI PARECCHI,MA DELUDENTI COME QUELLO DI IERI POCHI,SENZA MORDENTE,SENZA RABBIA TORO, SE CI FOSSE FERRINI CHISSA COSA DIREBBE. NON MI REPUTO UN ALLENATORE COMPETENTE ANCHD HO GIOCATO A PALLONE SINO ALLA 4HO VOLUTO ESPRIMERE LA MIA OPINIONE SPERANDO DI NON AVER SUSCITATO SERE MA MAZZARRI CON IL GIOCO FATTO VEDERE A TUTT’OGGI NON MI SEMBRA ALLENATORE ADATTO AL TORO. SPERO DI SBAGLIARMI MA VORREI VEDERE UN GIOCO UN POCO PIù BRISO E DEI GIOCATORI DA TORO . CON I GOBBI CI …..ADOSSO UNA VOLTA CON PAOLINO,CLAUDIO NELLO ED ALTRI ERANO LORO CHE TREMAVANO ORA SIAMO NOI.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Marco Toro - 6 mesi fa

    Non voglio dare giudizi sul mister.. Troppo presto.. Condivido la sua ricerca di equilibrio tattico specie dopo i disastri di Miha in tal senso.. Penso però che il troppo stroppia, ok l’equilibrio tattico e ok Ljiaic è un anarchico tatticamente però la qualità Va messa in campo. Deve trovare il modo di posizionare Ljaic nella sua idea di gioco o perderemo un giocatore con qualità importanti. P.S. Non so che partita avete visto voi ma Niang è sempre più imbarazzante, prende sempre la decisione sbagliata! Sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. KEYPAX - 6 mesi fa

    Si vede che Baselli in allenamento corre talmente tanto che poi in partita non ce la fa più. In 3 anni che è al Toro non è riuscito a mettere su manco 1 grammo di muscoli… gran professionista.
    Ljaic non è mio parente o amico, ma tenerlo in panchina sempre, per fare giocare sti quattro cadaveri che abbiamo, mi sembra puro masochismo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. PrivilegioGranata - 6 mesi fa

      Non che Ljajic abbia più fisico di Baselli, eh!
      Per me sono due ballerine inutili; la seconda se non altro difende meglio e ha una vaga idea di che cosa voglia dire giocare per la squadra; la prima vuole la ribalta tutta per sè.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. KEYPAX - 6 mesi fa

        Rispetto il parere altrui ma in un centrocampo a 4, come quello di ieri, un Ljaic al posto di Baselli, di questo Baselli , a fine anno, farebbe la differenza.
        Quando scrivo che Baselli non ha messo 1 grammo di muscoli in 3 anni, intendo dire che l’impegno del soggetto è pari o minore a quello del serbo in quanto trovo inconcepibile che un professionista serio, seguito da preparatori e nutrizionisti, non riesca , in 3 anni, a mettere su 3-4 kg di muscoli che probabilmente gli permetterebbero di fare un salto di qualità. Però Ljaic è quello indolente!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. drino-san - 6 mesi fa

    Se l’altro piciu corresse in allenamento, invece di pensare che deve giocare per diritto divino, forse a quest’ora avrebbe già visto il campo. Invece pensa di giocare perché gira in ferrari, e allora Mazzarri fa bene a farlo stare lì dove merita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 6 mesi fa

      Perfetto!!!!! Hai espresso perfettamente quanto pensano coloro che non criticano per partito preso le scelte dell’allenatore ma cercano di capirle

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. BACIGALUPO1967 - 6 mesi fa

    A posteriori i.migliori sono sempre quelli che non giocano.
    Se non ha mai convinto nessun allenatore un motivo ci sarà…
    Inoltre prima di tutto viene la squadra…ed il mettere Edera è stato un bel segnale bravo mazzarri.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Cuneese67 - 6 mesi fa

    pienamente d’accordo anche perché verrà venduto il prezzi e la valenza che conta ciao

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. eglio - 6 mesi fa

    Non sapevo che Edera fosse cresciuto in una società iberica… Se è del Toro è un ragazzo del fila … canterano sta cippa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. sylber68 - 6 mesi fa

    Scusatemi un attimo, ma far giocare I giocatori nel ruolo giusto? Ansaldi al posto di Molinaro e Ljajic al posto di Ansaldi no? Mazzarri svegliati anche te perfavore,ieri è stata una partita penosa, per non dire rimborso del biglietto da parte nostra. E Lei è il nostro presidente venite a dire che è stato un gran Toro? Non faccia l’aziendalista, perché se è sincero in quello che dice, cambi mestiere. Il Tifoso non è un coglione e sa perfettamente giudicare quello che ha visto, perfettamente.
    La juve di ieri ha giocato quasi a farci vincere, ma ad un certo punto avranno detto:questi sono veramente imbecile…….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 6 mesi fa

      Proponiti come tattico!
      Ma ti pare che un allenatore esperto come mazzarri non abbia pensato alla soluzione da te a posteriori proposta?
      Ti ricordo che i gobbi nelle ultime 11 partite hanno preso 1 gol ininfluente contro il Verona.
      Il nostro non gioco di ieri è frutto anche della loro forza difensiva che in ITALIA è devastante. Fuori dai confini molto ma molto meno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. sylber68 - 6 mesi fa

        Ma Finiscila perfavore….

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. BACIGALUPO1967 - 6 mesi fa

          Perché dovrei finirla?
          Prova ad argomentare magari ciò che scrivi è interessante

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. sylber68 - 6 mesi fa

            L’argomentazione è nel mio primo post, forse non hai letto bene, forse….

            Mi piace Non mi piace
  22. granatadellabassa - 6 mesi fa

    sabato 24 si chiude il mercato russo. Se non parte, verrà rilanciato. sia pure in alternanza con Niang.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. user-13746076 - 6 mesi fa

    Ogni allenatore ha i suoi pallini… Ljaic non sta nelle sue corde. A dire il vero e’ stato così per tutti gli allenatori che lo hanno avuto o sbaglio? Detto questo sostengo da sempre che è il miglior talento visto al Toro negli ultimi 20 anni. Ma evidentemente non basta…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. user-13726000 - 6 mesi fa

    MAZZARRI LO DEVI METTERE!!!!SVEGLIAAAAAAAAAAAAAAA!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. torotranquillo - 6 mesi fa

    Mazzarri è un po’ un Mister Sì. Mirabelli e Fassone (suoi mentori) per questo l’hanno consigliato a Mr Parsimonia (che tristezza vederlo in tribuna con occhialini, sciarpetta e tosse). Però, al di là di alcune buone idee tattiche viste a Genova e gli stessi identici punti di Mihailovic, dire che Ljiajic è peggio di Berenguer o Edera o Niang è un’offesa all’intelligenza. Magari dire che lo si vuole vendere, che è cattivo, che risponde male … ma che ieri non sarebbe servito come il pane contro una juve inquadrabile è illogico, disonesto e penoso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. CUORE GRANATA 44 - 6 mesi fa

    Se Ljaic non è ancora andato a Mosca è perché, a mio avviso, Cairo come sempre cercherà di “spremere il limone” sino all’ultima goccia mercanteggiando sugli “spiccioli. Trattenerlo sino a fine stagione per sperare dopo il Mondiale di venderlo ad una valutazione da top player sarebbe, a questo punto, deleterio per la Società e per gli equilibri interni di squadra. Cairo dovrebbe rammentare la “lezione” Belotti non ceduto per “eccesso d’ingordigia. Repetita non iuvant! FVCG!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. highlander1960 - 6 mesi fa

      …e se il padrone vendeva il Gallo? Come la mettevamo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. CUORE GRANATA 44 - 6 mesi fa

        Per carità non intendo riaprire la “telenovela” Ho inteso dire, come criterio generale, che a certe cifre( anche non 100ml) non esistono calciatori incedibili! D’altro canto il Liverpool ha ceduto Coutinho( non uno qualunque) e mi pare riesca a sopravvivere egualmente.La questione, secondo me sta nella capacità di programmazione delle Società.Certo nel ns. caso sarebbe stato necessario avere già in mano 2 validi sostituti. Vedremo a fine stagione se la tattica attendista di Cairo porterà buoni frutti, ma penso che Belotti resterà ancora un anno con noi per “eccesso di ribasso del titolo”. FVCG!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Scott - 6 mesi fa

    Se avesse pure la testa a posto giocava nel Real.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. granata - 6 mesi fa

    L’ articolo centra bene il problema. Ljhajic doveva giocare, almeno per provare a raddrizzare la partita di fronte ad una Juventus falcidiata dagli infortuni. Non ci sono se e ma, battutine spiritose: è il giocatore di maggior talento e imprevedibilità che abbiamo. Non sarà uno stacanovista, non sarà un simpaticone, ma la scelta di Mazzarri è stata completamente sbagliata e si è visto. Non sono ne mazzarriano, nè antimazzariano, dico solo quella che è la verità sottolineata oggi da tutti i commentatori sportivi: di questo sito e dei giornali. Mazzarri ha dato per perso il derby e non si è mosso da questa convinzione nemmeno quando l’ uscita di Higuain è stata per noi la manna caduta dal cielo. Solo dopo un’ ora ha tolto l’ inutilissimo Baselli (impossibile che Ljhajic giocasse peggio e con meno nerbo dell’ “unico bergamasco senza palle”) per schierare un Niang, il cui compito però era fare quello che faceva Ansaldi: cioè presidiare la fascia sinistra (dove Molinaro balbettava calcio) a distanza siderale dal solissimo Belotti. Errori comprendibili per un tecnico che è arrivato senza conoscere la rosa e senza avere impostato il mercato e la preparazione estiva. Ma errare è umano, perseverare è diabolico.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Frank Toro - 6 mesi fa

    Se domenica non si vince a Verona Mazzarri avrà gli stessi punti di Mhia e tanti bla bla bla risulteranno fuffa.
    La prudenza senza lotta coraggio e fantasia nel calcio si traduce in noia.
    E non può essere la noia l’alternativa alla spregiutigatezza di Mhia.
    Ieri sono uscito dallo stadio più annoiato che deluso!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. user-13706409 - 6 mesi fa

    Però così critichiamo uno che ieri non ha giocato (con tutte le sue colpe) e nemmeno è giusto, ieri Mazzarri ha sbagliato le sostituzioni e lo schema in campo a mio avviso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. rossogranata - 6 mesi fa

    Adesso è ora di mandare Belotti in panchina e riprovare Niang centravanti !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. IlDadoDelToro - 6 mesi fa

      E’ un’idea geniale! Potremmo anche darci una bella martellata negli zebedei, mentre ci siamo.
      Niang è cresciuto molto, ma non esageriamo per favore!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. user-13717641 - 6 mesi fa

    per i fratelli granata che vedono gli allenamenti, Ljajic come si comporta in allenamento?! È davvero così “nullafacente” ?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. user-13706409 - 6 mesi fa

    Il problema non è l’ingresso di Edera, ormai era il minuto 80, semmai il cambio Obi Acquah e Njang sulla fascia lasciando fino alla fine il gallo solo. A mio avviso quando sono rimasti orfani del pipita andavano aggrediti con la seconda punta ed un 442 invece per tutto l’incontro ha regnato il nulla. Diciamo la verità, Mazzarri ha sbagliato, in corso Ljajic andava inserito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. rokko110768 - 6 mesi fa

    Credo che ci sia dell’altro nelle esclusioni di Ljajic. Comportamenti, relazioni con il Mister, poca attitudine in funzione del fatto che ad oggi giochiamo senza trequartista.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. steacs - 6 mesi fa

    Ljajic preferisce correre con la sua nuova Ferrari, forse ha sbagliato sport!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. PrivilegioGranata - 6 mesi fa

    E Ljajic se la darà un’occasione, finalmente allenandosi come si deve???

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy