Toro, per Niang è frattura delle ossa nasali: domani l’operazione chirurgica

Toro, per Niang è frattura delle ossa nasali: domani l’operazione chirurgica

L’infortunio / L’attaccante sarà operato domattina a Chivasso per la frattura delle ossa nasali

di Redazione tvvarna

Con una nota sul proprio sito ufficiale, il Torino ha reso noto l’esito dell’infortunio al naso di M’Baye Niang. L’attaccante francosenegalese, durante l’allenamento di stamattina, ha riportato una contusione che ha causato una frattura delle ossa nasali. E’ quanto emerge dopo il consulto a cui è stato sottoposto il giocatore a Chivasso, dal dott. Tubino. Lo stesso medico opererà il giocatore domani mattina, per la riduzione della frattura; secondo il club granata, Niang potrebbe tornare a disposizione della squadra, utilizzando una mascherina protettiva.

Per il Torino è la seconda frattura al naso nell’arco di un mese: già Lorenzo De Silvestri, durante Sampdoria-Torino del 3 febbraio, aveva riportato lo stesso infortunio.

15 Commenta qui
  1. FVCG'59 - 5 mesi fa

    Certo che se, durante la partita di campionato mettessero la stessa grinta e determinazione che mettono in allenamento, forse certe figure non le avrebbero fatte…
    Questo autolesionismo (Lyanco la settima scorsa) lascia quanto mai perplessi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Flower17 - 5 mesi fa

      Davvero fa quasi innervosire si menano in allenamento e talvolta troppo buono in partita

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13726000 - 5 mesi fa

    Magari giocassimo di nuovo una volta con Adem e Iago dietro al Gallo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. WGranata76 - 5 mesi fa

    Vabbè mascherina e via si gioca,poche balle, De Silvestri lo ha fatto senza problemi e lo può fare chiunque di loro.
    Tra l’altro Niang usa poco la testa e spesso stoppa di petto, quindi vedo pochi problemi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. KanYasuda - 5 mesi fa

      De Silvetri invece, lo ha fatto con “molti problemi”….ma anche senza “mascherina”, li avrebbe avuti lo stesso…
      Che Niang usasse poco la testa invece, lo sapevamo tutti…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. alexku65 - 5 mesi fa

    La nuova parla d’ordine fi quelli “che sanno” è intensità …..e fuori due …avanti così

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Rabbia granata - 5 mesi fa

    Nel Toro solo uno sta sempre bene e gode Cairo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. prawn - 5 mesi fa

    Manata di Ljacic che vuole un posto da titolare contro la ‘sua’ roma?

    Si spera quindi in un attacco a 3 con Ljacic dietro le punte, un modulo mai visto, che neanche il vate serbo ci regalo’

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Marco (Vita) - 5 mesi fa

    Non ci voleva questa..campionato finito..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 5 mesi fa

      spero sia una battuta la tua, visto che nell’articolo si parla di mascherina da indossare per poter essere in campo lo stesso… sul fatto che il campionato per noi sia finito (e non solo per Njang) invece, mi trovi perfettamente d’accordo!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Marco (Vita) - 5 mesi fa

        Si scherzavo Abatta68..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. FanfaronDeMandrogne - 5 mesi fa

    Eh si…cambiano proprio i tempi: una volta queste cose accadevano in campo, la domenica durante una partita, con agonismo, pressing, gioco maschio e aggressivo.

    Adesso invece si fracassano le ossa l’un l’altro durante gli allenamenti settimanali, mentre la domenica si mettono la calzamaglia bianca e il boa di struzzo e danzano come galline…!!! 😀

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. granatissimo - 5 mesi fa

      Sembra una battuta ed invece… 😀

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FanfaronDeMandrogne - 5 mesi fa

        😀

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. prawn - 5 mesi fa

      Mah putroppo fa riflettere..

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy