Toro in numeri, Valdifiori: buona precisione, ma il minutaggio scarno non aiuta

Toro in numeri, Valdifiori: buona precisione, ma il minutaggio scarno non aiuta

Granata ai raggi X / Le statistiche relative al centrocampista risentono dello scarso impiego, ma il regista evidenzia buone qualità

1 Commento

“Dopo circa un terzo di campionato, è il momento di qualche numero: su TN tornano le statistiche aggiornate di tutti i calciatori granata alla 12° giornata. Curiosità, eccellenze e aspetti da migliorare: tutto questo è “Toro in numeri”.

Arriva il turno di una pedina che ha vissuto fino a questo momento una stagione particolare, all’ombra della Mole: acquistato nella sessione estiva 2016 come rinforzo di primaria necessità per il centrocampo, Mirko Valdifiori incarna quel ruolo di regista puro che da troppo tempo mancava tra le fila granata. Dopo una prima stagione discreta dal punto di vista dei gettoni conquistati sul terreno di gioco, questa seconda annata con la maglia del Torino non è cominciata nel migliore dei modi: l’iniziale 4-2-3-1 non ha permesso al giocatore di scendere in campo con regolarità, ed anzi le presenze collezionate sono finora solamente quattro. Adesso, con il ritorno al 4-3-3, le chance di ritrovare la maglia da titolare – o comunque di subentrare come reale e valida alternativa – per il regista aumentano notevolmente. Le statistiche aggiornate sino ad oggi, com’è intuibile, non sono particolarmente ricche ma lasciano comunque intravedere segnali positivi per quel che concerne alcune voci.

LA PRECISIONE – Una delle voci nelle quali Valdifiori eccelle è senza dubbio quella relativa all’affidabilità in termini di passaggio del pallone. Da buon regista, sarebbe un controsenso se una importante fetta dei palloni passati venisse sbagliata, mentre il granata non delude sotto questo aspetto ed ha una precisione pari all’82%. Quando è stato chiamato in causa, insomma, ha sempre orchestrato il gioco e gestito la sfera con risultati positivi dal punto di vista della manovra. Per quanto riguarda l’aspetto disciplinare, l’ex Napoli non è ancora finito sul taccuino arbitrale nemmeno una volta, per ammonizioni o espulsioni.

PALLONE IN CASSAFORTE – Un’altra statistica assolutamente interessante è quella relativa ai palloni persi, nella quale il centrocampista ha una media che non può essere battuta: bisogna ribadire anche in questo caso lo scarso minutaggio, ovviamente, ma il totale delle palle perse da Valdifiori nelle quattro apparizioni collezionate finora è pari a zero. Un numero da evidenziare e da portare come punto di forza: anche in questo caso il giocatore si dimostra particolarmente utile ed affidabile nel ruolo di metronomo, di ‘tappa di transizione fondamentale’ per la sfera. Statistiche che lasciano pochi margini di interpretazione, poichè troppo scarne, ma che permettono comunque di intravedere buoni segnali, sui quali puntare e da sfruttare da questo momento in avanti per ritrovare il campo con continuità.

  Mirko VALDIFIORI
Presenze  4
Minuti giocati  235
Cartellini gialli  0
Cartellini rossi  0
Gol  0
Assist  0
Km percorsi (media a partita)  10163
Precisione passaggi  82.6%
Palle perse  0
1 commenti

1 commenti

  1. Pimpa - 7 giorni fa

    Bravo Valda,conducici in Europa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy