Toro: i tre motivi per cui il derby non arriva nel momento ideale

Toro: i tre motivi per cui il derby non arriva nel momento ideale

Approfondimento / Tanti infortuni, il risveglio di Dybala, il morale non al massimo della truppa granata

di Redazione tvvarna

INFORTUNI

C’è tutta una serie di motivi per cui, probabilmente, Sinisa Mihajlovic giocherebbe volentieri in un’altra data questo derby di Coppa Italia. Con la doverosa premessa per cui una volta che si scende sul prato verde gli alibi si devono dimenticare, ecco tre validi motivi per cui la Juventus non arriva nel momento ideale.

Innanzitutto, la sfilza di infortuni con cui Mihajlovic deve fare i conti. Ansaldi, Bonifazi, Lyanco e Barreca in difesa; Ljajic, Belotti ed Edera davanti. Almeno tre titolarissimi e alcuni ricambi molto importanti. Assenze che costringeranno il tecnico a riproporre in toto gli stessi uomini reduci dalla fatica di sabato contro il Genoa. Molto facile che le tossine della fatica potrebbero farsi sentire. Nel derby e anche nel delicato incontro di sabato prossimo, al Grande Torino contro il Bologna.

18 Commenta qui
  1. mpelleg_165 - 7 mesi fa

    l’ inutilità di una partita di Coppa …Mecoledì vedremo l’ ennesima misera prestazione del nostro povero Torello (chiamarlo Toro non riesco proprio ). Abbiamo le stesse probabilità di vincere che ha il mio biglietto della lotteria Italia ….pari a 1 su un miliardo. Comunque sempre FVCG e buon anno a tutti noi vecchi tifosi innamorati di questo colore e di lontani ricordi (Pupi , Ciccio e Claudio Sala….)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. iugen - 7 mesi fa

    Magari arriva al momento giusto per far fuori il serbo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. ConteOliver - 7 mesi fa

    Saranno almeno 20 anni che il derby per noi non arriva nel momento ideale!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. abatta68 - 7 mesi fa

    prendiamoli a botte… è l’unica soluzione possibile… e nemmeno poi cosi disgustosa via!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. DARIOGRANATA - 7 mesi fa

    É molto probabile che si perda il derby a meno di qualcosa di clamoroso che nel calcio é sempre possibile, un po’ come se il Benevento si salvasse tipo Crotone l’anno scorso. Detto questo la mediocrità di questa squadra é evidente, tolti due campioni Sirigu e Belotti qualche bella speranza sul possibile piede di partenza (non faccio nomi per scaramanzia ma li sappiamo tutti) un ex bella promessa logoro da tempo Valdifiori ripescato per il cambio di modulo che anche nel bar sport di Grugliasco si era capito indispensabile, due ex campioni al tramonto ma utili Ansaldi e Burdisso (unici acquisti azzeccati con Sirigu), uno zappatore mediocre per di più scarto della innominabile, qualche conferma a fine carriera che sarebbe dovuta essere più utile per la panchina che come titolari, due misteri Ljanko e Bonifazi, ecc… il prestito del bidone Sadiq non l’ha capito nessuno, neanche Petrachi che lo ha fatto. Secondo me mancavano gli spiccioli nel borsellino del pizzaiolo Usa per saldare Perez. Boyé non si capisce cosa sia oltre ad avere un bel ciuffo e la fronte alta, non credo che neanche una squadra di media classifica della B lo prenderebbe visto che non serve a niente. Stendiamo un velo pietoso su Niang anche se avesse segnato con la magnifica taconada sarà sempre uno che farà perdere più partite di quelle che farà vincere ed indisponente da vedere in campo.
    Speriamo che una volta perso il derby e scivolati sotto il decimo posto (e attenzione!!!) qualcuno pensi al campionato prossimo lanciando qualche giovane come Edera confermando Berenguer (poche illusioni però), verificando Lyanko e Bonifazi
    Sciagurata è stata le svendita di capitan Benassi
    Se la scelta fosse di cambiare la panchina e di mandar altrove anche l’indisponente Lijalic, un altro tipo Niang solo un po’ meglio, che si faccia con calma e soprattutto lasciando stare il perdente Mazzarri un’altro Zenga
    Purtroppo non avevo capito l’entusiasmo sul mercato dei professionisti del calcio e l’avevo scritto in questa ed altra sede. Purtroppo avevo ragione, come Cassandra non serve
    Finché l’incomprensibile innamoramento del Presidente per Petrachi dura saremo sempre una squadra da decimo
    posto in giù con serio rischio retrocessione sempre presente
    Finquando a sciagura Petrachi che già portó sfiga al Toro come giocatore mediocrissimo in un folle scambio con il giovane Vieri e conguaglio non verrà trovato un posto come magazziniere alla Rizzoli il nostro povero Toro darà i tristi spettacoli degli ultimi anni,
    Buon anno Toro ti voglio bene

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 7 mesi fa

      Minchia! meno male che gli vuoi bene al Toro, pensa se gli volessi male… quando si dice un allegrone che tira su il morale alla truppa! ah ah!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 7 mesi fa

      …insomma tutti brocchi abbiamo preso. Quindi se oggi avessimo 11 Benassi avremmo risolto tutti i nostri problemi? e come mai a Firenze, seppur con “l’ottimo Benassi”, espongono striscioni del tipo “…anche quest’anno si vince l’anno prossimo…”? eppure non hanno il serbo ad allenare, hanno quel Simeone che dovevamo assolutamente comprare e avrà fatto due goal in croce e, non ultimo, “Capitan futuro Benassi!”, mica pizza&fichi… mah!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 7 mesi fa

        Benassi 18 presenze con 3 gol ed è un centrocampista

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Jerry - 7 mesi fa

    Si vince ai rigori…… è l’errore decisivo sarà di Dybala

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. christhrash 68 - 7 mesi fa

      Sogna !! Invidio il tuo ottimismo…….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 7 mesi fa

      segna Vanja dal calcio di terzino… nei minuti di recupero!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Fantomen - 7 mesi fa

    Alla fine l’unica assenza importante è il Gallo ….gli altri sono sostituiti quasi alla pari ……quindi che sinisa pensi solo a non tifarcifare un’altra figura di M…….l

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. FVCG'59 - 7 mesi fa

    “A Ferrara la gara sembra già vinta, poi il Toro si è fatto rimontare un doppio vantaggio”: mi sono visto oggi la partita che avevo registrato prima di partire, non sono stati 2 punti persi ma 1 strappato ad una SPAL (non il REAL) che ci ha imposto gioco, determinazione e voglia di lottare. Che tipo di illusioni dovremmo farci con la juve? Salvare la faccia e l’onore dev’essere l’unico obiettivo…Niang però potrà essere la sorpresa. Spero giochi anche Edera.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Wil81 - 7 mesi fa

    spero in una buona prestazione.
    all andata siam partiti troppo all arrembaggio e abbiamo pagato dazio.
    magari non si vince ma facciamo vedere che pure noi sappiamo giocare a calcio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Pimpa - 7 mesi fa

    Quindi,secondo logica consequenziale e applicata,la prossima potrebbe finire 8/0 per noi.
    Consoliamoci così,vien da dire.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Pazko - 7 mesi fa

    Prima titola che ci sono tre motivi per cui il derby non arriva al momento giusto, poi dice che con le grandi siamo forti. Boh, si metta d’accordo con se stesso! Va bene che dopo i festeggiamenti……… Comunuque , se non attacchiamo all’arma bianca e facciamo una partita oculata, possiamo anche evitare una brutta figura. Lo spero molto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. christhrash 68 - 7 mesi fa

      La juve non è una grande …..al massimo una grande ladra !!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Simone - 7 mesi fa

    In campionato il derby venne con loro un pochino in difficoltà e noi reduci da buone prestazioni.
    Risultato finale? 4-0 x loro

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy