Torino-Udinese 2-0, Frustalupi: “Tre punti importanti. Ma possiamo fare meglio”

Torino-Udinese 2-0, Frustalupi: “Tre punti importanti. Ma possiamo fare meglio”

Le voci / Le parole del mister granata al termine dell’incontro

di Redazione tvvarna

PROGRESSI 

TURIN, ITALY – FEBRUARY 11: Torino FC assistant coach Nicolo Frustalupi issues instructions during the Serie A match between Torino FC and Udinese Calcio at Stadio Olimpico di Torino on February 11, 2018 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

Sul gol annullato a Barak: “Credo abbiano fischiato fuorigioco a Maxi Lopez sul cross, influente perchè ha fatto un blocco su Burdisso. Il VAR è molto utile, è una bella introduzione, bisogna accettare le sue decisioni. Quell’episodio ha svegliato i ragazzi, che sono partiti molto contratti, ma poi siamo stati molto bravi. Faccio i complimenti alla squadra”.

LEGGI: Oddo in conferenza stampa: “Questa partita non è uno spartiacque”

La squadra ha saputo gestire i momenti della partita. Progressi ulteriori? “L’Udinese era un avversaria pericolosa per il momento che stava attraversando questa squadra. Da quando è arrivato Oddo, ha cambiato marcia. Siamo stati bravissimi, come con la Sampdoria, anche se in quel caso avremmo dovuto sfruttare meglio alcuni episodi“.

I cambi di modulo nella ripresa sono stati una sua iniziativa? “Avevamo già programmato tutto col mister, in base a cosa sarebbe successo sul campo. In caso di vantaggio, saremmo passati a tre. Era una cosa già decisa in settimana, perchè l’Udinese è molto pericolosa, e speravamo di ripartire in contropiede e chiudere definitivamente la partita. Le occasioni le abbiamo avute, magari avremmo potuto segnare un altro gol”.

10 Commenta qui
  1. abatta68 - 8 mesi fa

    Finora, in nessuna delle 5 partite con Mazzarri, ho visto la panchina andare in difficoltà nella gestione della partita. Anche contro il Sassuolo (l’unica in cui non abbiamo reso al meglio) le decisioni tecniche sono state quelle giuste per portarsi a casa il risultato, anche quando i giocatori sono sulle ginocchia. Questi considerazioni le sanno fare anche i vari Giampaolo, Oddo e Gasperini che, con giocatori anche meno dotati tecnicamente, stanno ottenendo molto proprio attraverso l’attenzione alla tattica, impiegando sempre i giocatori più in forma in quel momento. Solo cosi riesci ad essere continuo, sia nel rendimento che nei risultati. Ad oggi, a parte le due di testa, non vedo chissà quali squadre nettamente più forti di noi… in questo aveva ragione Sinisa quando diceva “ce la possiamo giocare contro chiunque!”… peccato che il problema non fosse la squadra, ma lui!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. ottobre1955 - 8 mesi fa

    Avanti così!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Toro71 - 8 mesi fa

    Grande Frustalupi a Napoli era un talismano a quanto pare anche da noi al Toro….un grande esperto di tattica non solo calcistica visto che nella vita privata è riuscito a fare breccia nel cuore della bellissima giornalista Jolanda De Rienzo di Sportitalia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Forzatoro - 8 mesi fa

      Non lo sapevo!
      Questo aumenta il mio rispetto per lui ahaha
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Fantomen - 8 mesi fa

    Abbiamo cambiato tre moduli in una partita tra disposizione in campo e i cambi …….non ci potevo credere non mi ricordavo neppure che sì potesse fare ………grande staff tecnico…..o anche solo normale staff tecnico……ma da dove arriviamo mi sembrano due gegni…….avanti così

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Akatoro - 8 mesi fa

      Trai anche con miha si cambiava 3 volte in corsa: 4-3-3/4-2-4/4-1-5

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Fantomen - 8 mesi fa

        Visto che non cambiava nulla con quei cambi kamikaze che li avevo rimossi

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. dami61 - 8 mesi fa

        ma solo perchè aveva 3 cambi…ne avesse avuti di più avrebbe fatto l’ 1-1-8

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. prawn - 8 mesi fa

    “In caso di vantaggio, saremmo passati a tre. Era una cosa già decisa in settimana, perchè l’Udinese è molto pericolosa, e speravamo di ripartire in contropiede e chiudere definitivamente la partita.”

    quando hai un allenatore e un vice cosi’. sapevano che fare, programmato, fatto, vinto. 3 punti, due goals, nessun goal subito.

    ora vediamo che si inventano sti due geni contro la gobbentus

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. maraton - 8 mesi fa

    importante godere, ma mai accontentarsi. si può sempre fare meglio….a cominciare dalla prossima partita…. 😉

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy