Torino-Trapani 7-1, Calori: “Frenati dalla meraviglia di vedere Ljajic e Belotti”

Torino-Trapani 7-1, Calori: “Frenati dalla meraviglia di vedere Ljajic e Belotti”

Post-partita / Al termine del match ha parlato il tecnico del Trapani

2 commenti

Al termine della partita tra Torino e Trapani si è presentato Alessandro Calori, tecnico del Trapani, per parlare con la stampa. Ecco le sue dichiarazioni: “La differenza tra le due squadre si è vista tutta, le categorie esistono apposta. Avrei però voluto vedere più coraggio e più personalità. E’ chiaro che, poi, quando finisci il primo tempo sul 5-1 diventa più complicato gestire la partita. E’ vero, giocare questa partita è stato un regalo. Avrebbe potuto finire diversamente, sicuramente. E’ un’esperienza di cui faremo tesoro”.

“Il Torino è una squadra di grande qualità. Belotti è uno dei più grandi attaccanti in Italia… Noi siamo stati ingenui e passivi facilitandolo perchè sapevamo che lui attacca bene la profondità. La qualità del Torino comunque la conoscevamo, non è che siamo stati sorpresi. Ljajic? E’ un giocatore che quando si accende, dà i tempi di gioco nella fase offensiva. Noi però gli abbiamo fatto fare quello che voleva. Molti dei miei ragazzi giocavano questo tipo di partita per la prima volta, e a volte quand’è così resti un po’ meravigliato. Questo ti toglie anche delle energie”.

 

2 commenti

2 commenti

  1. Senzadimora - 4 mesi fa

    Quello che Calori doveva fare nel mondo del calcio l’ha già fatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 4 mesi fa

    Ragazzo onesto Calori, in bocca al lupo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy