Torino, striscione al Filadelfia: “Basta! Fuori le p..”

Torino, striscione al Filadelfia: “Basta! Fuori le p..”

La foto / Lo striscione, firmato Curva Maratona, chiede una reazione alla squadra di Mihajlovic

27 commenti

Nella giornata di oggi è comparso uno striscione attaccato alle recinzioni esterne dello Stadio Filadelfia, dal lato di via Spano, nei pressi dell’ingresso delle automobili da dove arrivano i giocatori. “Adesso Basta! Fuori le palle”, il conciso messaggio rivolto alla squadra, che si trova in una deludente crisi di risultati con due punti nelle ultime cinque partite. Lo striscione è firmato Curva Maratona: la parte più calda del tifo granata dunque si espone, individuando nello scarso furore agonistico dei giocatori la causa principale del momento negativo, e chiedendo una pronta reazione domenica, nel match casalingo contro il Cagliari.

Il Torino di Mihajlovic si ritrova oggi per un allenamento a porte chiuse, in vista del match contro gli uomini di Diego Lopez; al termine della seduta, la squadra partirà con un giorno di anticipo per il ritiro prepartita. Una misura decisa da Sinisa Mihajlovic, che già nel post gara di Firenze aveva spiegato di voler cambiare strategia dal punto di vista della gestione del gruppo.

27 commenti

27 commenti

  1. Leo - 3 settimane fa

    Ma contestate l’allenatore e lasciate perdere la squadra ! i giocatori non hanno nessuna colpa se vengono mandati al massacro da uno stratega incompetente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granatissimo1973 - 3 settimane fa

    Torno a dire e se qualcuno si offende me ne sbatto che i tifosi che ancora sostengono questa macchietta di allenatore sono malati di mente…il fatto che la curva maratona lo sostenga mi fa cascare le palle dalla disperazione

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Laguna Granata - 3 settimane fa

    È vero che sembra esserci un scarso senso di identificazione con la maglia granata da parte del gruppo,giusto vigilare con grande attenzione e contestare con grande lungimiranza, ci vuole una scossa caratteriale decisa, anche con la Roma tutti sembravano contenti del pareggio a reti inviolate,avversario forte ma battibile.
    Iago e Ljaic, oltre a Capitan Moretti sono tra i pochi ad avere, oltre alle prestazioni, lo spirito giusto.
    Vado controcorrente e dico che a me anche Rincon sta piacendo,il paragone con Benassi non sussiste in quanto giocano in ruoli e moduli differenti, peccato non averli sperimentati assieme!
    Gazzi come intenditore vicino a Benassi fece alquanto bene.
    Sinisa deve fare giocare gli Edera, i Berenguer, i Boye, gli Ansaldi e accantonare un De Silvestri,generoso,ma spesso macchinoso e pasticcione!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. TO72A - 3 settimane fa

    Applaudire dopo 4 sberle al derby è assurdo…e leggo di un ex gobbo che piace….ma che fine ha fatto il granata!?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Frank Toro - 3 settimane fa

    Ma questa è la nostra curva? mi spiego:
    Se Mhia giocava con il 4 1 5 con il solo baselli per esempio… il problema era tirar fuori le palle? Ma cosa devono fare i giocatori in continua inferiorità numerica in mezzo al campo ???
    Lo sanno anche i muri che la squadra è Sbilanciata specie con le più quotate!!!
    Lo striscione giusto era:
    Mhia ammetti i tuoi tanti errori e dimostra di avere le palle e ora Rimedia!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. stefanonai_114 - 3 settimane fa

    Ma non era meglio FUORI DALLE PALLE!!!….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Enrigab - 3 settimane fa

    Ragazzi che il mister deve andare via E’ una Benedizione,ma quando sento i possibili
    Candidati COSMI;ODDO allora la maledizione si aggira su Torino.
    Per carita’ forse umo capace almeno nell’esprimere il gioco è Paolo Sousa però ……
    caratterialmente è moscio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. Granatissimo1973 - 3 settimane fa

    Striscione contro la squadra che velatamente discolpa Mihailovic…poveri noi se questa è la voce del tifo organizzato…lo striscione giusto doveva essere questo:
    Basta!!! Fuori Mihailovic vattene buffone!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. CHC Bull - 3 settimane fa

    Se lo striscione fosse riferito a Cairo (e così non è), nel senso che si prendesse la responsabilità di esonerare Mihajlović intervenendo, così, alla radice di quello che oggi è senz’altro il problema più evidente, lo sottoscriverei anch’io.
    Prendersela con i calciatori per la solita menata che devono sputare sangue e, se del caso, morire sul campo per dimostrare di possedere lo spirito Toro, non ha senso e soprattutto il solo sputare sangue non ha mai portato i risultati che tutti auspicano. Ricordo plurime retrocessioni con calciatori mediocri che sputavano sangue: almeno di non godere per le sconfitte eroiche o l’autoflagellazione.
    Considerato, poi, che a sensazione, la maggioranza dei tifosi voglia l’esonero del mister meglio che gli attributi restino dove sono stati tenuti in questo avvio di campionato. Lunedì un motivo per gioire in ogni caso l’avremo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. IlDadoDelToro - 3 settimane fa

    I conflitti Maratona vs. Primavera hanno evidenziato come i primi siano allineati alla società e i secondi no. Chi è allineato può contestare i primi livelli?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. una parola. - 3 settimane fa

    come volevasi dimostrare striscione rivolto solo ai giocatori non a chi li guida!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 3 settimane fa

      Magari è rivolto anche al mister…ma lui le palle le ha sempre tirate fuori, nel senso che le cita ad ogni conferenza stampa, come se tutto sulla terra girasse intorno al concetto di palle….ma basta con ste palle, con tutto il rispetto per la maratona che starà soffrendo come tutti…qui le uniche palle che sono fuori sono quelle dei tifosi, perché stanno girando vorticosamente tanto da uscire dalle mutande, mi perdonino le signore…io ne ho le palle piene, tanto per restare in tema, di questa concezione da macho man, a me non me ne frega niente se il mister o i giocatori hanno le palle, possono essere pure eunuchi per quanto mi riguarda. I giocatori devono onorare fino all’ultima goccia di sudore la maglia che portano, perché è un onore portarla e ciascuno di noi pagherebbe di tasca per indossarla almeno una volta nella vita in campo, mentre loro sono pagati per farlo. Il mister deve trovare le soluzioni ai problemi che ci sono e che lui ha contribuito (e molto) a creare. Invece di citare questo simbolo troglodita di virilità che si impegni a fare girare bene (facendo in modo che entri nella porta avversaria e non nella nostra) l’unica palla che conta nel gioco del calcio: il pallone!!! Porca di una stramaledetta…..!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. IlDadoDelToro - 3 settimane fa

        Sono sempre molto vicino alle tue riflessioni. Però questa volta non sono così d’accordo sulle colpe dei giocatori. Tre o quattro di loro sono finiti nel mirino delle mie critiche, vuoi per manifesta incapacità o per una stagione nata storta. Ma uno solo mi ha infastidito per indolenza e scarso impegno ed è Niang.
        Per cui credo che i problemi più gravi risiedano altrove.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Granat....iere di Sardegna - 3 settimane fa

          Ma figurati IlDado, è giusto che ognuno abbia le sue opinioni, ci mancherebbe. La mia era una esortazione generale “per il futuro” se vuoi, tenuto conto anche di quello che ha detto Petrachi sulla mancanza di impegno, di fame in generale…io non metto neanche in dubbio che in termini di impegno ce la stia mettendo tutta anche il mister, però purtroppo i risultati non arrivano e in questi casi vale il vecchio detto: siccome i giocatori non li puoi cambiare cambi solo il mister…certo se non cambi niente le cose potrebbero complicarsi ulteriormente…stiamo a vedere e nel frattempo Forza Toro e Juve merda

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. IlDadoDelToro - 3 settimane fa

            Sono di nuovo d’accordo con te!
            Io ho davvero la sensazione che quest’anno ci siano grandi potenzialità.
            Mancano alcune seconde linee e forse un terzino dx di alto livello (come vorrei Darmian!).
            Buona serata e Forza Toro!

            Mi piace Non mi piace
  12. ALESSANDRO 69 - 3 settimane fa

    Ammetto di essere fra quelli che ha sempre difeso Mihailovic ma evidentemente mi sbagliavo, onestamente data la situazione il tecnico è indifendibile.
    Ciò nondimeno in campo ci vanno i giocatori i quali non possono certo chiamarsi fuori dalle responsabilità. Il modulo può essere anche quello sbagliato, tatticamente il mister può anche essere un incompetente ma questo non giustifica l’indolenza e la mancanza di cattiveria agonistica che stiamo vedendo in questa stagione. È bene che la dirigenza ricordi a questi professionisti che la società li paga lautamente perché loro si allenino,corrano e diano tutto in campo..altrimenti non ci sarà altro tecnico o modulo che ci salverà….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. BAVARO GRANATA - 3 settimane fa

    FUORI DALLE PALLE miha e i venduti pizzaioli della maratona !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Flower17 - 3 settimane fa

      Tifoso tu sei !! Insultano la maratona sono andati due volte allo stadio

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Filadelfia - 3 settimane fa

    NON è un problema di palle. Il problema è chi mette in modo sciagurato in campo la squadra con un centrocampo a due e si vanta ancora di essere l’unico in Italia che schiera 4 attaccanti. Il paradosso è che non lo dice dopo un filotto di vittorie ma quando racimola 2 punti in 5 partite. Chi si butta sotto un treno non è coraggioso ma incosciente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Granata69 - 3 settimane fa

    A parte Niang che ha un atteggiamento indisponente non credo i giocatori non mettano il dovuto impegno, sono semplicemente mandati allo sbaraglio ogni domenica , trovatemi una sola altra squadra della stessa nostra levatura che adotti un modulo così assurdo, campionati esteri inclusi?
    Sono striscioni veramente ridicoli , fanno ancora in tempo a cancellare le ultime 2 parole e a scriverci il nome dell’unico responsabile di questa situazione. Ovvero quello che siede in panca e adesso si inventa pure i ritiri punitivi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. prawn - 3 settimane fa

    Ignoranti, c’è un colossale errore grammaticale, è Basta!! Fuori dalle palle!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Grande Torino - 3 settimane fa

    Lo farebbero anche, se solo avessero una guida più tecnicamente preparata e meno confusa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Athletic - 3 settimane fa

    Striscione assolutamente ridicolo, vergognoso come i cori di sostegno al mister durante Toro Verona, dopo un derby perso 4 a 0. Fuori le palle rivolto ai giocatori significa esentare il mister dalla responsabilità di questa disfatta. Sono in totale disaccordo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Pimpa - 3 settimane fa

      Io sono in totale disaccordo ma non per il motivo che scrivi tu:perche questi non hanno niente da tirare fuori.
      Mi permetto di ricordare che questa squadra,sistematicamente e indipendentemente dai giocatori in squadra,ogni santa volta che c’è stato da dare una prova di carattere,di forza ha fallito. Quest’anno chi la dovrebbe dare la prova di avere qualcosa tra le gambe? Ljaic Falqui Niang? Molinaro De Silvestri Berenguer?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 3 settimane fa

        Scusami ma io non capisco proprio cosa scrivi! “indipendentemente dai giocatori” e poi fai l’elenco di nomi… guarda che l’aspetto del carattere è qualcosa che si insegna già ai ragazzini che vogliono diventare calciatori da grandi… i nomi che hai citato queste cose le conoscono benissimo, al pari dei calciatori del Crotone che l’anno scorso si sono salvati e non certo per chissà quali meriti tecnici! Il problema del “tirare fuori le palle” è conseguente al fatto che il clima di insoddisfazione generale è generato dai risultati che non arrivano e dalla insicurezza che ne deriva. In questo è il tecnico che avrebbe dovuto provvedere a cambiare qualcosa, ma già da questa estate, quando avrebbe dovuto allestire una rosa sufficiente a giocare con il 4-2-3-1 tanto quanto con il 4-3-3 o il 4-4-2… per questo serviva molto di più Zapata e Donsah, piuttosto che Njang… ma ormai..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Athletic - 3 settimane fa

          Hai risposto per me, quindi ho poco da aggiungere. Se la squadra funziona bene, se si acquisisce la consapevolezza di essere forti, se l’allenatore sa gestire bene il gruppo, la conseguenza è che lo spogliatoio sia unito, e nelle difficoltà viene fuori il carattere. Quì ogni mese ce n’è uno in discussione, se non due, altri epurati, in compenso gli zombie continuano a giocare titolari, che palle vuoi tirare fuori in queste condizioni ? Come dice Granatiere, le palle girano o sono piene, altro che tirarle fuori.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Spadowsky - 3 settimane fa

      Totalmente d’accordo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy