Torino-Sassuolo, Miha ancora senza Baselli e Valdifiori: il punto sui recuperi

Torino-Sassuolo, Miha ancora senza Baselli e Valdifiori: il punto sui recuperi

Infermeria / Per entrambi, la pausa cade a fagiolo per rientrare nella miglior forma fisica

2 commenti

Si allungano i tempi per rivedere in campo Mirko Valdifiori e Daniele Baselli. Per entrambi, al momento dell’infortunio, era pressoché certo che la sfida di Coppa Italia con il Trapani e quella di campionato con il Bologna fossero da considerare perse, mentre si covavano speranze per vederli nella lista dei convocati per la prima sfida casalinga della Serie A 2017/2018, Torino-Sassuolo.

Ebbene, pare ormai chiaro che per entrambi le speranze sono ridotte al lumicino, forse meno: nella giornata di ieri, infatti, nessuno dei due si è allenato in gruppo (diversamente da Lyanco, che si è completamente riabilitato e può giocarsi una maglia in difesa) e diventa così sempre più impervia la strada che porta al match contro i neroverdi.

Daniele Baselli

Baselli ha rimediato  sofferenza al compartimento laterale del ginocchio destro alla vigilia di Torino-Trapani, mentre Valdifiori ha subito una distorsione nello stesso punto, ma del ginocchio sinistro, durante Torino-Friburgo, l’ultima delle amichevoli estive giocate dal gruppo di Mihajlovic.

L’obiettivo, naturalmente, è quello di sfruttare la sosta dopo il match del Grande Torino per rientrare al massimo della condizione, senza dover forzare i tempi di recupero. I due, dunque, potranno essere della partita del Vigorito, dove i granata affronteranno per la prima volta in Serie A il Benevento. Discorso simile (ma più complicato) per Lucas Boyé, per il quale tuttavia era già in preventivo la rinuncia alle prime due di campionato e si sta provando a rincorrere la terza.

Mirko Valdifiori

Non si può certo parlare di partenza da sogno per i due, soprattutto considerando la loro posizione strategica all’interno del centrocampo del Torino. Valdifiori ha l’obiettivo di proporsi come credibile alternativa a partita in corso – visto che la mediana a 2 non è la sua disposizione ideale – mentre Baselli è chiamato a prendere le redini della mediana granata, presumibilmente insieme a Rincon, dopo il finale in ascesa della scorsa stagione. Tutte le ambizioni, però, sono rimandate a dopo la sosta. Per il Sassuolo, Mihajlovic dovrà ancora fare a meno dei suoi due centrocampisti.

2 commenti

2 commenti

  1. Alberto Fava - 4 settimane fa

    Non “non dovessimo” ma ” non dovessero”, questa è la declinazione giusta quando un gobbo parla del Toro.
    Prendere nota , prego.
    SFVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Pimpa - 4 settimane fa

    Speriamo che a nessuno venga in mente di tirar fuori le assenze di cotanti interpreti nel caso non dovessimo vincere (neanche) col Sassuolo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy