VIDEO Torino-Sassuolo 5-3, De Silvestri: “Deluso dalla stagione: ma spero di restare”

VIDEO Torino-Sassuolo 5-3, De Silvestri: “Deluso dalla stagione: ma spero di restare”

Zona mista / Il terzino granata: “Mi sarebbe dispiaciuto restare a secco quest’anno. Per provare a lottare fino alla fine per l’Europa non serve tantissimo”

di Marco Parella

Al triplice fischio della match tra Torino e Sassuolo che ha sancito la fine di questo campionato in mix zone si è presentato Lorenzo De Silvestri. Ecco le dichiarazioni del granata raccolte dai nostri inviati: “Mi sarebbe dispiaciuto restare a secco quest’anno e posso dire di essere contento per questo match anche se non sono soddisfatto di alcune mie prestazioni di questa stagione. D’altro canto sono soddisfatto per la mia risposta di oggi, per come mi sono allenato durante l’anno per il fatto di essere stato un punto di riferimento per la squadra pur non giocando molto quindi sono orgoglioso di questo”.

Cosa non è andato in questa stagione? 

“Uno si prospetta ad inizio anno di fare un certo tipo di campionato e poi la vita ti mette degli ostacoli davanti, non è andata come volevo e mi dispiace. Sono comunque contento di come ho risposto durante la stagione a questi ostacoli ed il mister mi conosce certamente e sa quello che valgo. Sicuramente il mio rapporto con Mihajlovic non è cambaito assolutamente “

Come giudica la stagione complessiva della sua squadra?

“Sono stati cinquantatré punti e non sono certamente pochi. Per fare il salto di qualità serve più attenzione da parte di tutti quindi durante l’estate lo staff valuterà i nostri errori, sia comportamentali che tecnici. Personalmente sono fiducioso per l’anno prossimo, la squadra ha uno zoccolo duro importante formato da ragazzi per bene. Per provare a lottare fino alla fine per l’Europa non serve tantissimo, bisogna limare i dettagli che fanno la differenza”

La prossima stagione sarà ancora del Toro?

“Valuteremo con la società ma comunque sarei contento di rimanere, ho ancora tre anni di contratto e per quanto mi riguarda sono sereno. Devo lavorare durante l’estate per farmi trovare fresco per il ritrovo dato che non voglio più avere questo tipo di problemi”. 

 

2 Commenta qui
  1. Brawler Demon - 1 anno fa

    Se qualche club tira fuori i soldi che si son spesi, lo si deve portare a spalle a nuova destinazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. prawn - 1 anno fa

    Alla fine è un buon ragazzo ma ha giocato veramente poco e male.
    Fossi in lui me ne andrei, davanti c’è Zappacosta, sarebbe meglio avere un primavera come riserva.
    Se torna quello di Genova è un’ottima riserva, fin troppo buona, se resta quello che è stato quest’anno è poco utile alla causa..
    Che poi sia un leader dello spogliatoio non lo sapevo

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy