Torino: in assenza di un vice Ljajic, Valdifiori può tornare utile in un cambio di modulo

Torino: in assenza di un vice Ljajic, Valdifiori può tornare utile in un cambio di modulo

Focus On / Il giocatore granata nel nuovo modulo è ai margini della squadra granata, ma può essere utile a partita in corso

8 commenti

Mirko Valdifiori, centrocampista arrivato in granata la scorsa estate, si trova al momento ai margini del Torino – dopo essere stato il vero e proprio perno della squadra nel 4-3-3 – per pure questioni legate al nuovo modulo varato da Sinisa Mihajlovic, il 4-2-3-1. Il ragazzo ex Napoli non è particolarmente indicato nel centrocampo a due interpreti essendo lui un metodista, e infatti ci sono diversi giocatori davanti a lui in quanto a gerarchie (Baselli, Acquah, Obi e il nuovo arrivato Rincon). Per questo il pensiero che potrebbe venire in conseguenza sarebbe quello di una cessione: tuttavia non è così, Valdifiori – salvo sconvolgimenti nel mercato – è legato al Toro e resterà in granata almeno per la prossima stagione, perché ha un ingaggio importante e non è più un giovane di prospettiva.

Ma Valdifiori potrebbe anche risultare una pedina importante, sempre legata al modulo che Sinisa Mihajlovic utilizzerà in questa stagione. Il tecnico serbo non ha a disposizione un trequartista in alternativa ad Adem Ljajic visto che Gustafson e Aramu dovrebbero partire in prestito, e a partita in corso potrebbe decidere di effettuare un cambio anche nel modulo, tornando al 4-3-3, inserendo appunto Mirko Valdifiori, che lo scorso anno era riuscito ad esprimersi bene con quella disposizione in campo.

Dunque, anche se con il 4-2-3-1 Valdifiori è in difficoltà – come detto prima – potrebbe rivelarsi molto importante a partita in corso, anche se il calciomercato può sempre riservare delle sorprese inaspettate.

8 commenti

8 commenti

  1. warriors - 4 mesi fa

    Con i soldi di sicuro nel mondo pallonaro c’e’ un vice Liajc….pero’ occorre sondare , conoscere ,, seguire…..qui sembra circolano sempre i soliti nomi anno dopo anno ,,,,telenovela che non finiscono mai e squadra …sempre incompleta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Sirrobert - 4 mesi fa

    Personalmente proverei a cambiare allenatore, magari meno muscoli ma più intelligenza tattica…. potrebbe essere un’idea !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Akatoro - 4 mesi fa

    Io proverei boye come vice ljajic

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. iugen - 4 mesi fa

    In effetti il modulo è incentrato tutto su Ljajic, ma un sostituto naturale non c’è. Concordo con chi farebbe giocare lì Baselli, ma a quel punto le differenze con un 433 sarebbero delle finezze

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fedegranata - 4 mesi fa

      Liajic potrebbe essere un fenomeno in una squadra di fenomeni. Noi non possiamo permettercelo perché non supportato da fenomeni (ognuno nel proprio ruolo). Quindi meglio tenerlo fuori, ergo monetizzare. In un campionato tosto, tatticamente tosto, contro gente tosta sarebbe solo un lusso da mettere in mostra. Poco utile alla causa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. chatnoir - 4 mesi fa

    Dai, diciamo la verità: Valdifiori è utile come un buco di culo sul gomito.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Mik - 4 mesi fa

      O come un culo senza il buco. Cosa ci si aspettava dallo scarto del napoli? Lui e tonelli ci arrivarono come pupilli di Sarri per la “misera” cifra di 15,5 ml totali. Ancora adesso L’Empoli ride per il grasso affare. Allora se a Napoli ci sono arrivati e pur con il loro sponsor ad allenare non giocavano quasi mai un motivo ci sarà pur stato no?! E noi cosa facciamo?! Ne compriamo subito uno visti i saldi di fine mercato, giusto per dire che abbiamo comprato il famoso regista che l’allenatore tanto voleva. E l’altro lo inseguiamo per tutta questo mercato. Come dire sbagliare é umano…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. prawn - 4 mesi fa

    Oppure provare Baselli tre quartista e Valdifiori al posto di baselli, che non sarebbe niente male secondo me

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy