Torino-Frosinone 3-2, Rincon: “Ho un labbro aperto, c’era fallo…”

Torino-Frosinone 3-2, Rincon: “Ho un labbro aperto, c’era fallo…”

Le voci / Il centrocampista venezuelano: “Abbiamo ancora margini di crescita”

di Redazione tvvarna

Nel post-partita di Torino-Frosinone ha parlato ai microfoni di Torino Channel Tomas Rincon. Ecco le sue parole.

Nel primo tempo abbiamo tenuto il controllo, loro non hanno quasi tirato in porta. Dopo il secondo gol forse abbiamo abbassato il ritmo, loro hanno trovato un gol fortunato e poi hanno preso coraggio. Le partite in Serie A non sono mai facili da vincere. Siamo contenti di questi tre punti”. Poi a Rincon viene chiesto conto del segno che porta sul labbro: “Ho preso una manata in pieno volto, il labbro mi si è aperto dentro e fuori. Sono un po’ arrabbiato perchè era fallo netto, ma è andata così”. Ora per Rincon è il momento della Nazionale: “Sarà un’altra tappa di crescita, oggi il ct era qui a Torino con la mia famiglia. Abbiamo due partite per crescere con l’obiettivo di arrivare al meglio alla Coppa America”.

 

Sul 2-2, il Toro è comunque riuscito a mantenere la tranquillità: “Ci siamo detti che mancava ancora tempo, poi abbiamo giocatori di personalità come Zaza che ha cattiveria e fa movimenti importanti. Siamo riusciti a vincere. Abbiamo margini di crescita, possiamo e dobbiamo migliorare, ma oggi era importante soprattutto vincere”.

Leggi anche:

Serie A, Torino in zona Europa a pari punti con Genoa e Lazio

Torino-Frosinone 3-2, Cairo: “VAR? Sempre le solite cose…”

Torino-Frosinone 3-2, Mazzarri furioso: “Gli arbitri stanno influenzando le nostre partite”

Torino-Frosinone 3-2, Moretti: “Dispiaciuti per Belotti. Ecco dove si può crescere”

Le pagelle di Torino-Frosinone 3-2: riscatto Baselli. Con Parigini è un’altra musica

 

0 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy