Torino, Falque: “Andare ogni anno a Superga è stupendo. Il Filadelfia è storico”

Torino, Falque: “Andare ogni anno a Superga è stupendo. Il Filadelfia è storico”

Le parole / L’attaccante granata ha parlato dopo il pareggio contro l’Inter, soffermandosi anche sul suo passato : “Roma? Chance sprecata da me. Toro posto ideale”

L’attaccante del Torino Iago Falque ha parlato quest’oggi ai microfoni di Radio Onda Cero, dopo aver conquistato – nella giornata di ieri –  un punto importante a San Siro contro l’Inter in ottica campionato, ma anche e soprattutto dal punto di vista del gioco e del carattere. Ecco le sue parole:

In Italia sono esploso con il Genoa, sono arrivato al posto giusto nel momento giusto perché ho giocato già cento partite in Serie A e tutto va molto bene, e quella di Roma è senza dubbio un’opportunità persa, per un po’ di sfortuna ma anche per colpa mia. Poi mi ha chiamato il Toro, sono stato fortunato perché ho trovato il mio posto ideale. Sto bene e sono contento di aver preso quella decisione.

Sul campionato italiano ha detto: “La Serie A non è più come prima, c’erano tanti 0-0. Il campionato sta cambiando e noi, per esempio, giochiamo un calcio simile a quello spagnolo, con tanti attaccanti. Ma le difese però qui sono più organizzate, c’è molta tattica. Un giocatore rapido ed esplosivo lo sente perché ha meno spazio, ma dipende molto dall’adattamento.

Lo spagnolo ha poi parlato anche della Nazionale, e di una possibile chiamata da parte di Lopetegui: “Per ora è un’illusione. Suso e Luis Alberto si sono meritati la chiamata, per questo continuerò a lavorare per cercare di arrivarci. Ora però voglio concentrarmi sul Torino e continuare a fare bene con la maglia granata.”

Sullo spareggio Mondiale tra Italia e Svezia ha detto: “L’Italia ha fiducia nella qualificazione ai mondiali, è sicuramente superiore alla Svezia. Ora c’è un po’ di tensione perché non andare in Russia sarebbe un disastro, ma spero che riescano a farcela.”

LEGGITorino, elogio di Iago Falque: cannoniere e condottiero silenzioso

Il ragazzo ha poi parlato di Superga, del Filadelfia e del mondo granata: “Andare a Superga ogni anno è molto bello. Ho vissuto anche la rinascita del Filadelfia, che è stato qualcosa di storico. I tifosi sono molto legati al Grande Torino, spero che questo ci aiuti in futuro“.

Infine lo spagnolo ha chiuso l’intervista con alcune parole sulla lotta per lo Scudetto: “Il Napoli lo vedo molto bene quest’anno, ma la Juve ha una rosa migliore. Tra le squadre in lotta sarebbe bello che la squadra di Sarri vincesse lo scudetto, anche per il gioco che fa. Poche squadre in Europa riescono a giocare così bene. Mi piacerebbe vederli trionfare. Noi vogliamo finire tra le prime sette per andare in Europa, lavoriamo per questo“.

0 commenti

Commenta per primo!

Recupera Password

accettazione privacy