Torino e adeguamento Belotti: si lavora senza fretta

Torino e adeguamento Belotti: si lavora senza fretta

Calciomercato / Gli aggiornamenti sulla trattativa per l’adeguamento: il Gallo non punta i piedi, la società manterrà la parola data

4 commenti

Mentre il Gallo pensa ad aiutare la Nazionale a conquistare il Mondiale di Russia, messo seriamente in discussione dopo l’andata dello spareggio contro la Svezia, il Torino continua a ragionare sull’adeguamento dell’ingaggio che lega Belotti al Torino sino al 2021. Già in estate, l’attaccante bergamasco e la società granata avevano parlato della possibilità di un aumento di stipendio, nel caso in cui si fosse concretizzata la permanenza. Discorsi che vanno avanti, seppur senza fretta, e che potrebbero arrivare a conclusione prima della fine dell’anno.

Belotti percepisce tuttora uno stipendio da top player granata, che si aggira intorno ai 2 milioni. L’aumento – promesso anche dal direttore sportivo Petrachi, in televisione, circa quindici giorni fa – ha lo scopo di un “premio fedeltà” per il capitano granata, che Urbano Cairo vuole accontentare per quanto possibile. La durata del contratto dovrebbe rimanere la stessa (ma non è del tutto escluso un allungamento di un anno), e la clausola rescissoria di 100 milioni valida per l’estero resterà. I cambiamenti dovrebbero riguardare la parte di stipendio sottoposta a condizioni, ovvero i bonus, mentre potrebbe (ma non è ancora stato stabilito certamente) essere inserita una percentuale di spettanza a Belotti sulla futura rivendita.

LEGGI: Cairo a Tiki Taka: “Belotti? Resta qui!”

Tuttavia, non c’è particolare fretta da entrambe le parti; Belotti non punta i piedi e sa che il Torino manterrà la parole, mentre il club granata sta temporeggiando: si cerca ancora l’intesa definitiva col giocatore. Che non è ancora imminente, ma potrebbe arrivare entro la fine dell’anno.

4 commenti

4 commenti

  1. OtagoGranata - 7 giorni fa

    la percentuale sulla vendita di se stesso mi sembra una cagata galattica… come dire ‘trovati un compratore che ci guadagni pure tu’…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. sergio_sandr_284 - 1 settimana fa

    Ma gli 80.000.000 € del milan erano reali o le solite banfate dei giornali? e se sì quanta grana vera e quanti canarini x un gatto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. fabio.tesei6_139 - 1 settimana fa

    Ma da che parte stai? Non è in forma e abbiamo fatto 4 punti ma poi se non gioca ti diverti lo stesso? L

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. claus - 1 settimana fa

    non abbiate fretta perché il suo valore è nettamente calato e gli 80.000 § del Milan ce li scordiamo purtroppo: Claudio

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy