Torino, confronto squadra-tifosi dopo la trasferta di Verona

Torino, confronto squadra-tifosi dopo la trasferta di Verona

Una delegazione di tifosi aspetta la squadra, di ritorno da Verona, per un confronto: “Vogliamo una reazione!”

di Redazione tvvarna

Verona-Torino non è finita al 90′, dopo il triplice fischio di Massa. Già perché, a qualche ora dal 2-1 maturato sul campo del Bentegodi, una delegazione di tifosi granata ha aspettato i giocatori nel parcheggio dello stadio Grande Torino (dove erano parcheggiate le auto dei ragazzi di Mazzarri), per un confronto diretto. Belotti e compagni, di ritorno da Verona, hanno dovuto sostenere un duro (ma assolutamente non violento) faccia a faccia con una cinquantina di supporter del Torino che, dopo le ultime due sconfitte consecutive, ora chiedono a gran voce una scossa alla squadra.

Dopo la sconfitta contro la Juventus infatti, i tifosi si aspettavano una scossa nel match di ieri. Scossa che non è arrivata. La rabbia post-derby non è ancora smaltita e dopo il risultato negativo di Verona, l’Europa League si allontana ulteriormente. A prendere parola tra i giocatori durante il confronto, sono stati principalmente Walter Mazzarri e Andrea Belotti. Il capitano del Torino ha confermato quanto detto nel post gara, affermando che anche alla squadra non fa certo piacere tornare a casa sconfitti dalla penultima in classifica. L’allenatore invece ha espresso un concetto differente: “Dateci tempo e fiducia” ha detto, in sostanza, il tecnico di San Vincenzo. La sensazione è che la fiducia dei tifosi sia arrivata quasi al limite, e il prossimo match di campionato contro il Crotone potrebbe essere decisivo.

37 Commenta qui
  1. rossogranata - 4 mesi fa

    Più che la squadra è Mazzarri, che mi ha deluso profondamente. I ragazzi sono stressati, dopo aver sopportato un pazzo di allenatore come Miha per tutto quel tempo. Inoltre per dare un autentico ricambio a mettere sempre gli stessi in campo anche con mazzarri non è stata una idea geniale, quando abbiamo un “serbatoio” di giovani che vengono utilizzati col contagocce, infatti anche con questo nuovo per mettere Edera , Barreca , Milinkovic, Savic.Lyanco la musica è stata sempre la stessa.Un vero ricambio e non facendoli giocare un quarto d’ora a partita, allora si ha l’opportunità di aiutare quei poveri cristi di rifiatare, altrimenti ripeto non se ne viene fuori da questa situazione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. biziog - 4 mesi fa

      ah si certo adesso dei ragazzi che fanno un lavoro divertente e guadagnano milioni di euro sono stressati… Mazzarri avrà le sue colpe, ma ieri l’atteggiamento in campo ce l’avevano i giocatori…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. bertu62 - 4 mesi fa

      Rossogranata, se non sai le cose non sparare le solite stronz**e come i pecoroni!! I nomi da Te fatti sono stati tutti quanti in infermeria per diverse settimane, grazie all’ottimo lavoro svolto dallo staff di Sinisa PER MESI!!! Lyanco s’è fatto male in allenamento dopo che stava recuperando da un’altro infortunio, Barreca ha ancora problemi di pubalgia, Savic ha avuto febbre ma poi che c’entra un portiere? Edera è l’unico che sta bene, infatti quando Mazzarri lo ritiene opportuno entra, ma togliere il posto a Iago che è l’unico che la mette dentro abbastanza regolarmente visto che il Gallo dell’anno scorso non c’è più francamente è impossibile!!!
      La vera colpa è stata quella di NON AVER FATTO UN C**O quand’era ORA, cioè nel calciomercato! Oltretutto con più di 40MILIONI di EURO in cassa!!! VERGONA!!! HANNO PRESO SADIQ spacciandolo come VICE-BELOTTI!!! Ce lo siamo dimenticato questo? CAIRO E’ L’UNICO COLPEVOLE! L’UNICO, VISTO CHE PETRACHI, CHE E’ UNA PARODIA DI UN VERO DS, LO VUOLE APPOSTA TENERE LUI IN QUELLA POSIZIONE, COSI’ CHE POSSA FARE IL BURATTINO!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. rossogranata - 4 mesi fa

        Mi spiace ma non meriti nessuna risposta, perchè ti rispondi dal modo come scrivi!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

    Allo stadio comunque ci si deve andare.
    Si sostiene la squadra per 95 minuti in modo da non dare alibi alcuno.
    Al termine della partita se è il caso si contesta

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. biziog - 4 mesi fa

      il problema è questo, gli alibi sono terminati, se prima potevano dare le colpe a Sinisa, ora non possono più, due allenatori, due visioni opposte e risultati al di sotto delle aspettative che loro stessi hanno sbandierato… e non mi si dica che la rosa l’ha fatta Sinisa… Mazzarri quando è arrivato ha detto che la rosa era competitiva e che non servivano innesti…
      poi il problema non è perdere, è come si perde, se questi non hanno voglia di giocare, io non ho più voglia di gridare allo stadio…
      elementare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Calogero - 4 mesi fa

      No mi spiace “Bacigalupo1967” non condivido, per avere dei riscontri positivi bisogna far intendere il mal contento generale NON ANDANDO ALLO STADIO. Altrimenti ti sparano le solite 4 fesserie di cortesia e di circostanza e il gioco è fatto, tutti amici come prima chi se ne frega di punteggi, risultati, obbiettivi mancati e classifica. Per metterci rabbia, grinta, concentrazione agonistica si devono sentire per quello che sono veramente: DEI FALLITI, solo così chi di loro non lo è può attivare l’orgoglio e ugualmente in questo modo la società sarà spronata a prendere veramente provvedimenti, terra i meritevoli e cederà quelli privi di qualità, ambizioni e sotto stimolati. Se si continuerà a sottovalutare questa mancanza di stimoli avranno sempre alti e bassi. Per ottenere risultati bisogna contestarli allo stadio con silenzio, spalti vuoti, come hanno fatto i supporter della Lazio. Serve un allenatore giovane e sveglio con concetti di gioco nuovi e vincenti e non dinosauri del calcio come Mazzarri, i calciatori vanno messi di fronte alle loro responsabilità e vanno saputi individuare quei giovani talenti capaci di emergere e diventare certezze. Come ha fatto la Lazio con Inzaghi. Quando la lazio scende in campo sembrano tutte battagli e ottiene risultati, ma in organico non ha giocatori prossimi alla pensione come noi, ha certezze giovani che hanno fame e voglia non gente che ha la carriera già assicurata e che sta sparando le ultime cartucce.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

    In ritiro fino a data da destinarsi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. claudio sala 68 - 4 mesi fa

      Concordo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Fabietto72 - 4 mesi fa

    Lasciare lo stadio vuoto fino al termine del campionato sarebbe il minimo, ma questi qua cosa credono di risolvere andando a parlare ai giocatori, poi magari sono gli stessi che hanno applaudito dopo il derby, per Belotti & company è stata l’ultima rottura di coglioni della giornata, una volta saliti a bordo delle loro lussuose automobili non si ricordano neanche le facce di chi gli è andato a parlare.
    Bisogna rendersi conto che Cairo oltre ad essere un incompetente a livello sportivo non dispone neanche risorse per allestire una squadra competitiva, le valenze sono solo il suo paracadute per non fallire miseramente e rimetterci soldi.
    Oggi come oggi anche solo per un sesto posto bisogna investire seriamente ed avere capacità e conoscenze calcistiche che questa società fino a oggi ha dimostrato di non possedere, ricordiamoci che il ritorno in Europa è stato figlio del fallimento del Parma non di meriti sportivi.
    Prima o poi succederà un qualcosa che farà desistere il nano di continuare con questa gestione, magari entrerà in politica sarà oberato di impegni dovrà lasciar andare qualcosa per forza, la speranza è che prima o poi andrà fuori dai coglioni pure lui…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Athletic - 4 mesi fa

      E quando succederà, molto probabilmente saremo nella merda.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. claudio sala 68 - 4 mesi fa

      Ribadisco quello che ho detto ieri. Sotto accusa adesso sono i giocatori, abbiamo già messo alla porta un’allenatore, gli alibi sono finiti. Poi a fine stagione faremo dei ragionamenti sulla società in funzione della classifica finale

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Il mio Toro - 4 mesi fa

    Ragazzi stiamo facendo solo parole, parole e parole come il nostro ahimè giornalaio arricchito. Ci sono voluti 13 anni per capirlo, ma adesso basta. Niente piu stadio, e certamente non patira’ la cairese fc ( difficile anche chiamarla Torino FC), ma come dice qualcuno più saggio:
    Siamo un prodotto in scadenza….., e i nodi al pettine stanno arrivando tutti.
    CAIRO o te ne vai da solo o ti cacciamo noi…..è una promessa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. dukow79 - 4 mesi fa

    Confronto coi tifosi? Ma quando mai?! Nei 13 anni della gestione Urbano non ricordo una contestazione seria nei confronti di costui. 13 anni di schifo, intervallate da un paio di annate positive grazie a Ventura. Ecco il bilancio del presidente piú intoccabile nella storia del Torino Calcio…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. biziog - 4 mesi fa

    Infatti, l’unica strada sarebbe la curva vuota, ma sappiamo che non è così perché ormai anche la curva è prezzolata…
    Poi Belotti (per altro l’ultimo dei colpevoli) la questione non è se siete dispiaciuti (e ci mancherebbe altro…) ma perché avete giocato molli e sotto ritmo… non vorrei fosse già tutto programmato (ovvero il Toro NON deve andare in EL)
    Il signor Mazzarri poi, deve capire che se aspettiamo il tempo che ci chiede il campionato sarà finito… e il prossimo anno si inventerà qualche altra scusa (arbitri, infortuni, sfortuna) per giustificarsi…
    ci dicano perché giocano così (e non è una questione tecnica, il Verona ha giocato col coltello tra i denti, noi no…)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. steacs - 4 mesi fa

    STADIO VUOTO fino al prossimo anno!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. fedeltoro49 - 4 mesi fa

    Invece d’andare a “parlare” con il tecnico e con i giocatori sarebbe opportuno disertare lo stadio per la prossima gara(meglio per il resto del campionato).Farli giocare nel silenzio più assordante è la migliore protesta verso la Società Torino Calcio F.C.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 4 mesi fa

      Cairese FC prego

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Pimpa - 4 mesi fa

    Ormai l’europa è andata? Sogno o son desta?
    Invece di accapigliarsi su chi voleva il mandriano,chi ha comprato questo o quello,non sarebbe stato più saggio,prima di tutto,capire qual’è la testa del pesce,perché da lì promana la puzza? Il pesce è un non tifoso del Toro,e fin qui tira via,che non da ora,mondo boia,ma fin dal primo anno si è capito quale progetto avesse:non capendo una sega di calcio come è evidente,prendere per il culo e risparmiare.
    Tutto il resto discende conseguentemente.
    Un incompetente,tirchio e non tifoso non sa scegliere chi ha il compito di costruire la squadra,cioè quel fenomeno di Petracchia che leggo ancora chi si ostina a definire un ottimo DS;per me chi azzecca un acquisto ogni dieci non è un fenomeno ma uno dei tanti cialtroni che popolano il dorato mondo del calcio.
    Due incompetenti cosa fanno insieme? Costruiscono una squadra,per fermarsi a quella attuale perché dovessi guardarmi indietro peggio mi sentirei,come la nostra.
    Un’ultima nota relativa alla nostra primavera visto che continuo a leggere di tifosi che gridano a gran voce di far giocare i “nostri” giovani;io sono più che d’accordo,ma a condizione che non ci si continui a prendere per il culo.
    I vari Parigini Aramu e non so chi altro sono delle mezze pippe come hanno dimostrato fin qui senza possibilità di equivoco. Da venti anni non ne esce uno buono dalla nostra primavera e per buono intendo uno che possa giocare stabilmente in serie A e questa non è certo colpa del presidente che,anzi,ha certamente investito nel settore giovanile molto più di quanto avessero fatto i suoi predecessori.
    Però,detto questo,smettiamola di inveire contro chi non fa giocare Barreca,al quale tutt’ora vengono sistematicamente preferiti Molinaro e Ansaldi e che ha dimostrato di non sapere difendere,di non saper giocare di testa e di farsi gli affari propri quando c’è da osservare una linea difensiva,o Bonifazi,che è più rotto che no.
    Con chi vogliamo andare in Europa,con Parigini Gustafsson Boye Bonifazi Barreca e Aramu?
    Anzi,la domanda è: perché mai noi dovremmo andare in Europa? Sulla base di quali presupposti? Gli errori capitano una volta sola e noi sono già capitati.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13746076 - 4 mesi fa

      Concordo in pieno con il concetto che il pesce puzzi dalla testa… Questa è la dimensione che vuole Cairo purtroppo. Non concordo su altre cose, ad esempio sono entrati o si sono formati buoni giocatori … Ma il tutto nell’ottica dell’allevamento… senza volere una reale crescita sportiva.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

      Eccoti qui non avevo dubbi.
      Il TORO perde e tu scrivi.
      Più puntuale di un orologio svizzero.
      Direi però anche molto.prevedibile

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. claudio sala 68 - 4 mesi fa

      Petrachi ha fatto cose buone e cose meno buone. Purtroppo non sempre i giocatori rendono rispetto alle attese. Per quanto riguarda i nostri giovani, a volte occorre rischiare per avere dei ritorni e non mandarli a marcire in lega Pro che per definizione è un rifugio di ultratrentenni

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. VG - 4 mesi fa

    I problemi sono provocati dal signor valenza e si confrontano con chi? La solita storia di alcune tifoserie quando non si deve toccare il padrone che paga bene.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. ilcap78 - 4 mesi fa

    molti , presidente compreso a inizio stagione dicevano che con questa rosa eravamo competitivi…se stiamo a guardare a centrocampo tra qualità bassa e personalità zero non ci siamo proprio, dietro Burdisso doveva fare da chioccia titolare inamovibile, terzini solo Ansaldi tecnicamente può fare qualcosa, davanti senza il gallo in forma si fa fatica a buttarla dentro…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 4 mesi fa

      Non li ha scelti Mazzarri questi giocatori. Eppure è iniziata la campagna vergognosa del Ruttogobbo. Giornale più inutile del pianeta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. ilcap78 - 4 mesi fa

    Sirigu non convince?? mah

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 4 mesi fa

      Non mi fa impazzire. Come tutta la scuola dei portieri italiani (Marchegiani escluso) ha grosse lacune nelle uscite. Vorrei che venisse data opportunità a Milinkovic Savic di dimostrare il suo valore anche sulle punizioni dal limite.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Filadelfia - 4 mesi fa

    C’è una cosa che non mi torna. L’Atalanta e soprattutto la Sampdoria in estate hanno venduto (a peso d’oro x la verità) l’impossibile eppure giocano bene, divertono e sono in corsa per la qualificazione all’Europa League. Da noi avessero fatto il mercato come Samp e Atalanta minimo ci sarebbe stata contestazione alla società di non volere il salto di qualità. Meditate gente, meditate!
    Per quanto mi riguarda NESSUNO è incedibile (N’Koulou escluso). Visto che l’Europa League è un miraggio riusciremo a vedere qualche giovane in campo : ad esempio Milinkovic Savic al posto di un Sirigu che a me non convince dall’inizio ed Edera?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. prawn - 4 mesi fa

    Visto il Milan ieri sera, il Benevento sabato.
    Ormai mi tocca guardare gli altri per vedere calcio.
    Peccato che non ho potuto vedere l’Atalanta. Secondo me se la giocavano con i gobbi.

    Se non vincono e convincono contro il Crotone l’invasione di campo sarebbe il minimo.

    Seguita da una protesta a stadio vuoto.

    Poi qualcuno deve trovare un modo per trovare un altro presidente perché la pazienza è finita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 4 mesi fa

      E chi contesta la società? Noi quattro qui o 50 tifosi ?
      Ormai la gran parte dei tifosi si è rassegnata a questa mediocrità e una generazione si è persa negli anni sciagurati dell’era Cimminelli e company.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Granata1950 - 4 mesi fa

      Sai quale la storia e che a TORINO decide la solita famiglia di ladri quindi nessuno che loro non vogliono verrà mai a comprare il TORO

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Granat....iere di Sardegna - 4 mesi fa

      È proprio questo il punto. Dove accidenti lo troviamo un altro presidente. I Ferrero, ammesso che siano tifosi, ci hanno preferito la Nestlé. Che tristezza. Siamo meno appetibili di una barretta di cioccolato. Non ci dormo la notte porca puttana…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. BACIGALUPO1967 - 4 mesi fa

        Ciao fratello il.15 marzo sarò a Terralba a parlare di ortaggi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Granat....iere di Sardegna - 4 mesi fa

          E io salvo impegni di lavoro vengo a salutarti…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. Como Granata - 4 mesi fa

    Ormai l’Europa è andata!
    Vittorie o sconfitte …ormai non c’è più storia…
    In tutto questo “Mazzarri” c’entra poco.
    Dopo anni di abbonamento (4 abbonati in famiglia)…
    Ci penserò bene prima di rinnovare….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. user-13780428 - 4 mesi fa

    Sarebbe opportuna una durissima contestazione a questa gente che pretende di far risultato passeggiando sul campo in faccia a chi li segue sempre allo stadio o pagando sky.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Oni - 4 mesi fa

    ma non basta una vittoria anche perché dopo andremo a Roma e quindi prevedo un’altra sconfitta x far risorgere anche loro

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy