Torino, caso Maxi Lopez: chiesta la reintegra al Collegio Arbitrale Figc

Il centravanti argentino si è rivolto all’organo della Figc per poter essere reintegrato nella squadra di Mihajlovic

Maxi Lopez lancia un segnale forte e chiaro al Torino. L’attaccante argentino ha chiesto la reintegra al Collegio Arbitrale della Figc, con lo scopo di poter tornare ad allenarsi con il resto della squadra. A pochi giorni dal gong conclusivo del calciomercato, infatti, le proposte per il centravanti latitano e il giocatore rischierebbe di rimanere ai margini del Torino. La squadra che aveva mostrato maggiore interesse per l’ex Chievo era stata il Genoa di Juric, con il quale sono sorti però intoppi considerevoli legati all’ingaggio. Il giocatore inoltre non convincerebbe al 100% il tecnico serbo nemmeno dal punto di vista tecnico, che ha il timore di ritrovarsi con un giocatore dalla forma fisica precaria.

I tempi non saranno brevi, ma Maxi ha ufficialmente deciso di ribellarsi alle scelte fatte dal Torino. L’attaccante ha infatti invocato la normativa riportata nell’articolo 7, che tratta i principi riguardanti l’accordo collettivo Figic-Aic. “La società – afferma il principio sottoscritto dalla Figc – si impegna a curare la migliore efficienza sportiva del calciatore, mettendo a disposizione un ambiente consono alla sua dignità professionale. Allenamenti differenziati o individuali sono ammissibili soltanto se giustificati da ragioni di ordine strettamente tecnico“. E ancora: “In ogni caso il calciatore ha diritto a partecipare agli allenamenti e alla preparazione precampionato con la prima squadra, salvo esclusione per motivi disciplinari“.

Il ragazzo pretende chiarezza, aprendo dunque un nuovo capitolo nella sua storia in granata, che negli ultimi anni ha vissuto periodi piuttosto burrascosi. Il rapporto con Mihajlovic non è mai stato idilliaco, da quel “Gioca come se avesse una lavatrice sulle spalle”, fino alle tante, troppe, panchine stagionali. I primi giorni del luglio scorso poi, lo strappo definitivo: la mancata convocazione per il raduno del Fila e l’esclusione dalla rosa. Il ricorso al Collegio Arbitrale è dunque solo l’ultima tappa di una vicenda che sembra destinata a continuare. Il Torino, intanto, aspetta e vaglia tutte le eventuali alternative. La situazione è in continua evoluzione, ma Maxi Lopez ha deciso di ribellarsi al Torino.

Outbrain
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie . Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.