Torino, Cairo: “Non sono entusiasta, ma sostengo Miha. Pazzini? Abbiamo Niang”

Torino, Cairo: “Non sono entusiasta, ma sostengo Miha. Pazzini? Abbiamo Niang”

Le parole / Il numero uno granata al Corriere Torino: “Di certo abbiamo qualche rimpianto. Dal 2018 mi aspetto dalla squadra qualcosa in più”

116 commenti

Sull’edizione odierna del Corriere Torino, il presidente del Torino Urbano Cairo traccia un suo bilancio di fine anno. “Siamo a due punti dal settimo posto, non a dieci. Di certo c’è un po’ di rimpianto. Potevamo avere un bel po’ di punti in più. I fischi dei tifosi? Contro i rossoblù abbiamo fatto bene, ma Perin ha fatto cose strepitose. Se però non fai gol, non vinci. Anche io non sono entusiasta. Per essere contento, mi manca qualcosa”.

Cosa si aspetta, allora, il presidente dal 2018? “Un salto di qualità. Abbiamo ambizioni, non obiettivi minimi. E la squadra per raggiungere traguardi importanti. Dobbiamo fare quel qualcosa in più. La Coppa Italia? Dobbiamo crederci, e metterci l’anima”.

Sul mercato ci sarà bisogno di fare qualcosa? “Dobbiamo fare delle cose per il presente ma anche per il futuro. Niang, ad esempio, l’ho preso per fare l’esterno ma anche il vice-Belotti. E con il Genoa si è visto che può farlo alla grande. A Genova ha fatto 7 gol da punta centrale: dovrei prendere Pazzini, con tutto il rispetto? Se uscirà qualche giocatore vedremo di rimpiazzarlo adeguatamente. Ma di soluzioni a difesa e centrocampo ne abbiamo già. Potrebbe tornare Lukic, Edera è interessantissimo, ha tante richieste in Serie A”.

Su Mihajlovic: “Quest’anno non è stato fortunato. Ma non c’è solo sfortuna, abbiamo anche sbagliato delle cose. Ma è sempre sul pezzo, lo vedo determinato. Se è stato in discussione? No. L’ho sempre sostenuto. Siamo tutti sulla stessa barca per ottenere lo stesso obiettivo. Ci sono stati momenti in cui avrei potuto avere idee differenti, ma ci siamo sempre parlati con franchezza e lealtà”.

116 commenti

116 commenti

  1. Max63 - 2 settimane fa

    Ero convinto all’inizio che Miha fosse fosse l’immagine dello spirito granata ed ho brindato alla sua venuta, soprattutto dopo aver sopportato sVentura.
    Oggi o meglio dopo poco ho capito che non era l’allenatore giusto per noi e quest’anno ho avuto la conferma.
    Presidente possiamo ancora tentare l’EL ma deve avere il coraggio di mandare via questo mister. Ho letto di Nicola è potrebbe essere la mossa giusta perché tecnico preparato, focoso ma anche pragmatico.
    FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Fabertoro - 2 settimane fa

      per fortuna non decidi tu

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. rossogranata - 2 settimane fa

    Presidente Cairo ascolti i tifosi, una volta tanto, capisco che il contratto con questo allenatore continuerà anche con un altro, e lei ha la possibilità e la fortuna di avere un allenatore come Davide Nicola che è libero e può con le capacità che ha dimostrato a Crotone di sostituire Mihajlovic, il quale continua a commettere sempre gli stessi errori tecnici macroscopici, che molti tifosi su queste pagine continuano ad evidenziare e così in particolare Mister Rampanti che lei conosce benissimo .

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Pesce - 2 settimane fa

    Un allenatore normale quando sta vincendo una partita, pur di portare a casa il risultato potrebbe non trovarci niente di male a coprirsi togliendo una o anche due punte e mettere uno o due centrocampisti/difensori, (l’autobus davanti alla porta – mourinho docet), ma il serbo no, mai, troppo presuntuoso, invece così facendo tra Spal e Verona sarebbero stati 4 punti in più. Ora saremmo comodi in EL

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. VG - 2 settimane fa

    01.07.2016 – 30.06.2018 Siniša Mihajlović
    01.07.2011 – 30.06.2016 Gian Piero Ventura
    01.07.2010 – 30.06.2011 Franco Lerda
    12.01.2010 – 30.06.2010 Stefano Colantuono
    29.11.2009 – 11.01.2010 Mario Beretta
    01.07.2009 – 28.11.2009 Stefano Colantuono
    25.03.2009 – 30.06.2009 Giancarlo Camolese
    09.12.2008 – 24.03.2009 Walter Novellino
    17.04.2008 – 08.12.2008 Giovanni De Biasi
    01.07.2007 – 15.04.2008 Walter Novellino
    26.02.2007 – 31.05.2007 Giovanni De Biasi
    07.09.2006 – 25.02.2007 Alberto Zaccheroni
    01.07.2005 – 06.09.2006 Giovanni De Biasi

    I fatti dicono che in dodici anni di braccino non siamo mai stati all’altezza del nostro blasone con questi allenatori, è tutta colpa loro? Se la risposta è sì, la tifoseria granata è vergognosamente cieca e lobotomizzata da un presidente che del Toro non gliene fotte nulla.
    Buon Anno e FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 settimane fa

      Citaci uno, uno solo, degli allenatori che hai citato che abbia avuto lo stesso budget messo a disposizione x Miha.
      Ti prego, solo uno!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. VG - 2 settimane fa

        Zappacosta e Benassi sono state due partenze tragiche e non si è pensato di rinforzare i reparti di cui si parla da troppo tempo, o erro? Poi Sinisa sarà anche stato accontentato su qualcosa, ma nella sostanza, i fatti dicono che in dodici anni non esiste programmazione, tutte le pedine di un certo livello sono state vendute, al massimo durano due anni come Belotti. Fatti e non congetture, egregio, braccino non è da Toro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 2 settimane fa

          Benassi stia pure dove stà, la tragedia se la viva la Fiorentina adesso… da Cairo dobbiamo pretendere che alzi l’asticella, ma lascia perdere Benassi, uno che nemmeno ha la forza di tenerla in mano l’asticella… se vuoi fare il salto in avanti devi costruire un centrocampo di qualità europea, altro che Benassi…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Simone - 2 settimane fa

          Zappacosta non era previsto che partisse, è arrivata una offerta irrinunciabile ed è stato GIUSTAMENTE venduto ed è stato preso all’ultimo momento Ansaldi che più di qualcuno qui sostiene si più forte di zappa (x me no).
          Benassi è stato ceduto xke nel centrocampo a due non c’era spazio x lui, quando il genio si è accorto che a 2 non potevamo giocare era troppo tardi.
          Tu sostieni che non sia colpa dell’allenatore buttando giù una lista di allenatori come se la situazioni fosse sempre la stessa.
          La verità è che NESSUNO di quello che hai citato ha MAI avuto lo stesso budget di 2 anni di miha.
          NESSUNO è mai partito con ambizioni di EL.
          Miha ha dichiarato che puntiamo a quello e, a metà campionato, ci troviamo con 4p in meno rispetto all’anno passato e , a mio avviso ben più grave, una differenza reti di -2 mentre l’anno scorso era +9!!

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 2 settimane fa

            comunque x la cronaca benassi ha fatto 18 presenze (ha saltato una sola partita)

            Mi piace Non mi piace
        3. ciroforever - 2 settimane fa

          mamam mia quante cazzat….benassi fra un po’ non gioca manco a firenze…chiedi la come sta rendendo…zappacosta a 30 lo vende pure il barca….ansaldi ha fatto molto meglio di zappa…si è infortunato ma chi dice che non sarebbe successo a zappa?
          se pensi che non rendiamo per la
          mancanza di questi due datti all’alcol.
          l’anno scorso c’erano e abbiamo fatto cagare….si diceva era la difesa…ok
          sono arrivati 4 ottimi elementi dietro…in mezzo rincon sta facendo bene…pure valdifiori sembra rinato ma facciamo cagare? capisci il problem quale è?
          tu non ci arrivi perchè odi cairo e nascondi le malefatte dell’allenatore che ti piace così.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 2 settimane fa

            comunque x la cronaca benassi ha fatto 18 presenze (ha saltato una sola partita)

            Mi piace Non mi piace
        4. ciroforever - 2 settimane fa

          tu vivi in un altro calcio…il toro non ha alcun potere economico anche se cairo volesse per tenere certi giocatori. PINTO. se non ci arrivi fatti vedere da uno bravo.
          pure i gobbi a certe cifre vendono tutti. TUTTI. se danno 100 milioni a dybala gli danno un calcio nel culo.
          cairo ha tenuto tutti tranne due.. e ha completato la rosa con 8 elementi…diu cui uno pagato 15 milioni per il ciuccio di allenatore che ami.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 2 settimane fa

      Dio mio! non ci puoi buttare in faccia una lista cosi, tutta in una volta, non siamo pronti a simile impatto! ah ah!! manco ci avessi dato una lista con Herrera, Mourinho, Lihedolm, Sacchi, ecc… il migliore che abbiamo avuto di questi ci ha lasciato a casa dai mondiali in pochi mesi di lavoro, dopo 50 anni!!! poi concordo con te che li abbia scelti Cairo, nessun altro!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. dukow79 - 2 settimane fa

      In lista mancava papadopulo Giuseppe il colpo di genio di Urbano…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Pesce - 2 settimane fa

    Presidente, con il Serbo è sicuro che quest’anno in europa non ci si va,
    c’ è ancora mezzo campionato da giocare, per favore lo cacci via e ci regali la possibilità di sognare ancora per qualche mese, così è davvero deprimente….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. miele - 2 settimane fa

    Ho appena letto la risposta di abatta68 al mio commento e mi sento in diritto di chiarire alcune cose. Innanzitutto, il mio giudizio sul mercato estivo è correlato agli obiettivi dichiarati della società: qualificazione a EL ed anche qualcosa in più: così disse Cairo. Se si fosse limitato a parlare genericamente di buon campionato, forse anche le scelte fatte sarebbero state accettabili. In secondo luogo, non ho mai detto che sarebbe stato meglio cedere Belotti e Barreca, ma insisto nel ritenere la conferma di Mihajlovich il peccato capitale che col suo non gioco sta contribuendo non poco alla svalutazione dei nostri giovani. Per il resto, confermo che buona parte del mercato si è basata su azzardi e/o scommesse che nel caso di Lyanco e Bonifazi non mi pare siano già state vinte, anche se me lo auguro di cuore. Continuo a non capire la scelta Burdisso: se fosse così valido, il Genoa non lo avrebbe scaricato e sul centrocampo non mi pare che Rincon sia così forte, anzi, mi aspettavo di meglio, e la mancanza di un elemento di sostanza al posto di Valdifiori, continua a farsi sentire. Infine, mi pare che reperire un buon portiere, dopo la partenza di Hart, mai rimpianto, ed ingaggiare un difensore dopo le cessioni di Glick e compagni, fosse semplicemente doveroso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 settimane fa

      …e perchè mai non dovremmo vendere Barreca e Belotti? secondo il tuo ragionamento per il quale se un calciatore ha un infortunio non si dovrebbe puntare su di lui… vedi Ansaldi, Obi, ecc. Tutti i calciatori si fanno male, sia quelli che compri che quelli che vendi… il valore di un giocatore passa da altri aspetti, a meno che sia cronico come Pepito Rossi. Burdisso và via dal Genoa perchè ha scelto il Toro… vuoi che ti faccia la lista di tutti quelli buoni che da Genova se la sono data a gambe? vuoi che ti spieghi come si fà a vendere un giocatore come Rossettini al Genoa e pretendere in cambio pure dei soldi? ieri nella pausa del primo tempo ero in coda al bar con dei tifosi del Genoa… non hanno più nemmeno gli occhi per piangere, ma alcuni sostenevano “…beh, meglio cosi che andare in serie b!” con questo modo di pensare ti fai andare bene Rossettini… noi no!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. miele - 2 settimane fa

        Penso che potremmo continuare all’infinito ed ognuno si terrebbe le proprie opinioni. BUON ANNO a te ed a tutti i cuori granata.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. LoviR - 2 settimane fa

    Credevo in Sinisa l’anno scorso, ma mi ha deluso (gran calciatore, ma scarso allenatore).
    Cambiare ora non serve….difficile si vada in EL anche con un nuovo allenatore, a meno che lo prenda subito e gli dia carta bianca sul mercato di gennaio spendendo per un buon centrocampo, un 2° bomber valido e un terzino/laterale alla Darmian.
    Piuttosto Cairo pensi bene e per tempo al prox anno e opzioni un allenatore con i fiocchi dandogli carta bianca.
    Personalmente farei il nome di RANIERI, il cui gioco mi andava già a genio da quando allenava il Cagliari (27 anni fa).
    E’ un allenatore che è stato in grado, senza grandi giocatori, di vincere la Premier.
    Ora al Nantes non mi pare soddisfatto.
    Ci pensi presidente…..lui costerà un po’, ma è un ingaggio solo….per i giocatori non le farà spendere molto….è in linea con i suoi parametri, se vuole.
    Se no dica chiaramente che vende il Toro e passi la mano a qualcuno che cerchi di far tornare il TORO dove merita.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 2 settimane fa

      Cambiare ora non serve? La risposta è ODDO e il suo filotto di 5 vittorie che proiettano l’Udinese in zona Europa League. Noi di filotti facciamo 10 pareggi. Salvezza tranquilla.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. LoviR - 2 settimane fa

        Caro amico Filadelfia è parecchio che non ci sentiamo…..ma non hai letto bene cosa ho scritto dopo (a meno che ……..)
        I giocatori che abbiamo sono chiaramente di qualità mediocre (buona parte) e anche se ci fosse Oddo non credo farebbe ciò che ha fatto in Udinese; cmq tanto di cappello a lui. Là di DelNeri non ne potevano più…..e questi sono anche i risultati di Oddo!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Filadelfia - 2 settimane fa

          Tranquillo LoviR la mia era solo una constatazione. Vorrei provare anche io il cambio di allenatore per vedere se è solo problema di mister come a Udine. Ma voglio mister capace che sappia dare svolta. Unico rimasto libero è Guidolin secondo me.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. CUORE GRANATA 44 - 2 settimane fa

    Com’è logico che sia le opinioni sullo scorso mercato estivo,sul tecnico ed i suoi limiti e sull’andamento della squadra in generale sono le più disparate. Personalmente l’inerzia peggiore che imputo a Cairo è quella di aver lasciato nell’oblio per anni la ricostruzione della “Casa del Toro” che ancor oggi è incompleta e la cosa sta passando nella generale indifferenza anche,almeno pare, dello stesso Cairo. Se la Società non si preoccupa della propria Casa,dove vivono radici e memoria della propria Storia, come si può pensare che l’ impegno per la squadra vada al di là di un dignitoso minimo sindacale fino a quando vi saranno risorse per alimentare l’autofinanziamento? Quindi teniamoci obtorto collo Miha, Niang e quant’altri sino a fine stagione:per il Mercato invernale non facciamo illusioni e poi vedremo.Cairo di sicuro non investirà di tasca propria ed a quel punto “passerà” la mano. Questo suo costante andamento mediocre dimostra, a mio parere, come non abbia alcuna intenzione di “pestare i piedi” ai ben noti “poteri forti”FVCG!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. prawda - 2 settimane fa

    Finisce il girone d’andata, di un campionato di serie a sempre piu’ mediocre, il Torino conferma di essere una squadra modesta, guidata da un allenatore modesto e con un presidente a cui dei risultati sportivi non interessa assolutamente nulla, l’essenziale e’ che i conti sorridono ed in questo caso ridono alla grande; infatti anche il bilancio 2017 si chiudera’ in attivo, quinto utile consecutivo. Per ottenere risultati sportivi occorrerebbe investire, parola totalmente assente dal vocabolario di Cairo, infatti il Torino e’ la societa’ che ha chiuso l’ultimo biennio con il maggior attivo dal calciomercato; il Napoli quando cedette Higuain non solo investi’ tutto quanto incassato ma chiuse con un saldo negativo, il Torino invece quando cedette Glik, Maksimovic e Peres ne spese solo una minima parte e lo stesso ha fatto quest’anno con le cessioni di Benassi e Zappacosta. Infine due considerazioni: Belotti e’ rimasto pur avendo un cartello enorme vendesi solamente perche’ nessuno si e’ nemmeno avvicinato alle cifre della clausola e andrebbe sempre ricordato che 45M di entrate certe, senza dover fare nula in passato e senza alcun merito, non le ha mai avute nessun presidente granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. granata63 - 2 settimane fa

    Nel Milan teneva in panca Suso senza speranza di giocare.Quest’anno brucerà Boye, Bonifazi, Parigini (per sua fortuna se ne è andato), Barreca, Acquah (credo se ne voglia andare). E chissà che fine farà Edera. Devo aggiungere altro?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 settimane fa

      te la canti e te la suoni, perchè non è cosi che stanno le cose! i giocatori li bruci proprio quando li fai giocare e non ci sono le condizioni per poterlo fare. Boye non gioca perchè non deve giocare… ieri è riuscito a fare una sola azione, di 50mt verso la nostra porta, regalando al Genoa un calcio d’angolo! fai un pò te… credi sia stato Mhjailovic a chiedergli di fare robe del genere? Edera lo ha voluto Sinisa (a discapito di Parigini) e lo stà lanciando un pò alla volta, cosi come ha avuto pazienza di aspettare che Berenguer maturasse un pò di più… Barreca e Bonifazi hanno avuto e stanno avendo ancora problemi fisici.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. [email protected] - 2 settimane fa

    bravo continui a sostenere il mister e i punti da ora in poi saranno incolmabili
    per il toro così si porta il toro dove merita bravo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. natureboy - 2 settimane fa

    Cairo ha ragione, attualmente nessuno di noi tifosi è contento e tra qualche giorno abbiamo il derby, dove molto probabilmente saremo ancora meno contenti. Non ha senso cacciare Miha ora, allenatori capaci sulla piazza non ce ne sono. Ormai giochiamocela con Miha fino a fine stagione e intanto “lavoriamo di nascosto” per strappare Gasperini all’Atalanta e sognare un futuro con lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. LoviR - 2 settimane fa

      gasperini con quel che dice sul Toro da sempre e anche non molto tempo fa……DIREI PROPRIO DI NO !!!
      E’ gobbo nel sangue!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Filadelfia - 2 settimane fa

        Fesserie. Solite fesserie. Quelle che ci faranno restare subalterni vita natural durante.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Filadelfia - 2 settimane fa

    Le interviste di Cairo sono come le conferenze stampa per partita di Miha : ripetitive e VUOTE. Sempre solite litanie. Il timore di pagare due allenatori fino a giugno lo fa arrampicare sui vetri. Intanto l’Udinese cambia il mister, osa nel prendere Oddo e infila 5 vittorie di fila. Ma sarà solo fortuna. Invece Miha è solo sfortunato. 18 mesi di sfiga. Cairo puoi raccontarci tutte le balle che vuoi ma qui nessuno è fesso e non abbocca più. Il primo colpevole con Miha sei tu con il tuo proverbiale timore ad osare. Ci fate andare via anche la voglia di seguire il Toro allo stadio tanta è la pochezza che ci offre mister “1,5 milioni di euro”. Mi consola il fatto che prima o poi tutto questo NULLA finirà.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 settimane fa

      Non credo che Cairo non possa permettersi di pagare due stipendi x 6 mesi. Penso sia più un discorso che non vuole iniziare con un nuovo allenatore a metà stagione e magari (immagino) cercare di avere l’allenatore che vuole lui x giugno.
      Peccato che buttiamo un’altra stagione che forse si può ancora salvare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Filadelfia - 2 settimane fa

        Basta sprecare altro anno. Non se ne può più. O ha la promessa che Gasperini si libera a giugno oppure dritti subito con Guidolin. Ma questo strazio deve finire subito.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. miele - 2 settimane fa

    Quello che si sta verificando, era abbastanza prevedibile già a fine mercato estivo. A partire dalla conferma di Mihajlovich, che dopo il deludente girone di ritorno aveva dimostrato chiaramente la sua inadeguatezza, proseguendo con gli errori ed omissioni compiuti in quella che è stata sbandierata come una campagna di rafforzamento, ma che alla luce dei fatti, si sta rivelando come una sequela di errori con poche eccezioni. Ci si accorge ora che i laterali difensivi non sono affidabili sia per qualità che per deficienze fisiche (Ansaldi era reduce da due anni di inattività e Barreca aveva già avuto diversi infortuni), ma si è ceduto allegramente Zappacosta l’ultimo giorno di mercato. A centrocampo era necessario inserire un giocatore di buon livello, ma ci siamo tenuti Valdifiori e Gustavson con Obi abbonato agli infortuni. In avanti, confidare nel solo Belotti è stato autolesionistico, così come è stata rischiosa la scelta di Niang, soprattutto per l’aspetto caratteriale. Anche il 36enne Burdisso, già avendo in squadra il 36enne Moretti, non è stato un colpo di genio. Considerando tutto ciò, non si può rimanere troppo sorpresi da quello che sta accadendo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 settimane fa

      quindi cosa suggerisci per il mercato di gennaio? di vendere Belotti perchè inaffidabile fisicamente, visto che ha avuto già due distorsioni con tanto di legamenti? vendiamo anche Barreca, perchè “malato terminale” di pubalgia? vendiamo Burdisso (finora ineccepibile) perchè ha 36 anni?
      Ritieni “poche eccezioni” quelle di aver preso due ottimi portieri (non uno, due!) dopo anni e anni di padellate? di aver preso 4 ottimi difensori (Nkoulou, Burdisso, Lyanco e Bonifazi), al posto dei 3 dell’anno scorso (Ajeti, Rossettini, Castan)? di aver tenuto due talenti italiani come Baselli e Belotti? di aver tentato di innalzare il tasso tecnico con giocatori da serie A come Ansaldi, Rincon e Njang?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Filadelfia - 2 settimane fa

        Rispondo io! Via Miha e panchina a Reja se Gasperini si libera a Giugno. Se non riesce a liberarsi, subito Guidolin qualche innesto a centrocampo e una punta.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 2 settimane fa

          ah certo… e tu vorresti scaricare un intero spogliatoio addosso ad un allenatore ultra 70enne, con un contratto di 6 mesi? sai che credibilità! il risultato che otterresti sarebbe una fila di procuratori che iniziano a fare pressione sui propri assistiti per essere ceduti, perchè a nessuno fregherebbe una mazza rimanere in una società che non ha un progetto tecnico, a maggior ragione se non ci sono più obiettivi perseguibili. La cosa migliore per cercare di tenere alta la tensione è proprio quella di ritenere tutti indispensabili fino alla fine e poi trarre le conclusioni… parere mio eh!
          p.s. a Udine Oddo funziona perchè i giocatori non ne potevano più di Del Neri e gli remavano contro… ma non mi sembra che sia la nostra stessa situazione no?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Fantomen - 2 settimane fa

            La nostra è molto peggio …..i nostri non remeno contro …..anzi fanno quello che dice il mister …..però è un tutti contro tutti ….ljajc è stato messo fuori perché su è ribellato il gruppo ….mica perché sinisa voleva è stato costretto….:si allenava come voleva in campo non correva ,non era neppure determinante…..e sinisa non lo toglieva neanche a morire…..sembrerebbe che la squadra gli abbia detto O lui o noi ….tanto per citarne una ……

            Mi piace Non mi piace
          2. abatta68 - 2 settimane fa

            …e ci mancherebbe ancora che i giocatori non facciano quello che dice l’allenatore!!! non ho ben capito la tua teoria…

            Mi piace Non mi piace
          3. Filadelfia - 2 settimane fa

            Meglio una squadra apatica come la nostra o un Reja che ovunque è andato ha saputo tirare fuori il meglio dal gruppo che aveva (vedi Lazio)? Ma vi rendete conto che impoverimento tecnico e tattico ha avuto il Toro con Miha? Non volete Reja traghettatore? Avanti con Guidolin che fece giocare benissimo l’Udinese dei miracoli in serie.

            Mi piace Non mi piace
  15. blubba - 2 settimane fa

    Miha nn ė un. Genio ma purtroppo credo che la mancanza del gallo pesi molto di più della sua incapacità nel rendimento della squadra. Attualmente abbiamo dieci gol in meno del Gallo sono tantissimi troppi per una squadra costruita intorno a lui. In pratica nn si ė mai visto e forse qualcuno dimentica ke durante la preparazione si era già fermato per dieci giorni. Aggiungiamo la nazionale e la dabbenaggine di ventura su cui pesa anche questo guaio è il gioco ė fatto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 2 settimane fa

      E il Napoli che è senza Milik da 1 anno e mezzo dopo aver perso il capocannoniere del campionato? Eppure Sarri si inventa Maertens falso “nove” e si piazza sul podio sistematicamente. Tutta fortuna solo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 2 settimane fa

        Ma tu veramente pensi che siano gli allenatori che “si inventano” i giocatori? o pensi che i giocatori siano talmente bravi da sapersi adattare a diverse situazioni di gioco? di Sarri ho la massima stima, ma allena fior di giocatori da CL, che puntano a vincere il campionato, con i quali si può sbizzarrire e inventare qualsiasi cosa, basta vedere con che facilità stoppano qualsiasi pallone e giocano la palla di prima…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Filadelfia - 2 settimane fa

          Non ho mai visto Miha inventarsi qualcosa. La differenza con Sarri,oltre alle ambizioni delle due squadre, è ABISSALE ed INCOLMABILE.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. ddavide69 - 2 settimane fa

          Infatti… È comunque di minchiate ne sta facendo anche sarri, se è per questo, gente che gioca tre partite all anno. Li però c è gente che corre per un obbiettivogente di un alto livello tecnico ma anche professionale. Noi abbiamo molti riciclati da rivalutare e gente un po’ in là con gli anni e piena di acciacchi che compongono la spina dorsale della squadra.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. noolit - 2 settimane fa

    Cambiare il mister!!!!!
    ma possibile che nn se ne renda conto????
    Presto lo capirà quando a fine stagione il serbo ha valorizzato i suoi pupilli…De Silvestri, Molinaro, Burdisso, Obi, etc…..giocatori pippa che neanche una squadra di lega Pro prenderebbe…addio alle -valenze… fine dei soldi in tasca caro Presidente!!!
    Incapace di far volare il Toro, ma capace di salvarci dal fallimento e fare etanti bei soldini!!!
    eppure avevamo un gran Bell’allenatore in casa ma al contrario di Lotito (che ha avuto le palle di mettere Inzaghi)caro presidente non hai avuto il coraggio e la competenza di metterlo in prima squadra preferendo il serbo!!!
    ahimè prevedo un durissimo inizio anno in cui le merde ci daranno l’ennesima sonora lezione di calcio!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marino - 2 settimane fa

      Non posso darti torto, ma devo dire che Molinaro e De Silvestri almeno si impegnano, il che non li rende certo dei fenomeni, ma qua c’è gente che nè ha i numeri e nemmeno si sbatte. Mi riferisco al genio di ieri, il fenomeno che ha fatto una grandissima partita, zero gol al temutissimo Real Genoa che sta lottando per vincere il campionato. E questa è stata la sua migliore partita. Ora io mi chiedo, nell’arco di un girone, se invece di un Niang avessimo messo il custode del Filadelfia, quale sarebbe stata la differenza? Intendo nei risultati, non nelle parole di chi scrive perchè deve salvaguardare gli investimenti (si fa per dire) del banfer?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Sanguegranata - 2 settimane fa

    E tutto chiaro che anche quest’anno finiremo il campionato se tutto va bene come lo scorso anno…l’Europa e meglio se parliamo d’altro tutta la diligenza non ambisce a queste cose e vuole continuare così senza fare cambiamenti

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Pimpa - 2 settimane fa

    Sostengo Miha,abbiamo Niang.
    Vedete:tutto si tiene,ragazzi/e,tutto si tiene. Niente avviene per caso,niente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Oni - 2 settimane fa

    il suo errore e stato fare il contratto di 2 anni a quello sciagurato di mhia perché quest’anno la squadra c’è e lui che la sta rovinando con i suoi collaboratori incapaci sia dal punto di vista tattico che tecnico e sia fisico giocatori che si rompono che corrono x 30 min e poi crollano allenamenti inesistenti fanno sempre palestra x fare cosa diventare culturisti ci vuole gente seria ed esperta a questo livelli nom un branco di inesperti come sono i nostri

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 2 settimane fa

      poteva andar peggio, tipo 4/5 anni di contratto..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. ottobre1955 - 2 settimane fa

    Gentile Presidente, sono dieci, dico 10 partite che siamo a due punti dal settimo posto. Dott. Cairo lo vede anche un cieco che abbiamo bisogno di un rinforzo a centrocampo e di un difensore considerato che una volta, contro il Verona Molinaro causa un rigore da dilettante, contro la Spal De Silvestri ha abbattuto, causando il rigore del pareggio, un attaccante della Spal. Barreca soffre di pubalgia e Ansaldi ha problemi. Considerato che Maxi la Lavtrice lo avete regalato per Sadiq abbiamo bisogno di una punta. Non ci porti il solito bollito di nuovo anno, nè la scommessa di metà campionato.
    Sperando che la befana ci faccia una lita sorpresa in anticipo, le auguro un Buon fine anno e un Buon anno nuovo a Lei e a tutti tifosi del Toro e sportivi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. Grande Torino - 2 settimane fa

    Ordinaria amministrazione, buon bilancio, salvezza e/qualcosa in più. In fondo il record di pareggi della squadra è in linea con il raggiungimento degli obiettivi minimi. La decrescita ‘infelice’ del tifo granata. Posso scrivere: che palle?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 2 settimane fa

      certo che lo puoi scrivere. Attento alla ire dei discepoli della setta CAiro-petrachi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Grande Torino - 2 settimane fa

        Io non mi schiero, guardo numeri e risultati e questi mi dicono che stiamo galleggiando nella mediocrità più assoluta. Il Toro deve recuperare il posto che merita nel calcio italiano, altrimenti poco alla volta si spegne e diventa una provinciale come tante altre. Ormai sono 12 anni di presidenza Cairo ed al di là dei meriti di ricostruzione e riorganizzazione non ne vedo altri.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Wallandbauf - 2 settimane fa

      Io tolto l’allenatore e qualche acquisto da lui consigliato, apprezzo quello che ha fatto la società, l’unico motivo del crollo del progetto di crescita lo conosciamo tutti. A parer mio l’asticella si era tentato veramente di alzarla

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Fabio - 2 settimane fa

    L’eterna situazione presidenziale! Cairo non va bene perché non vuole investire nel Toro ma solo speculare a suo danno. Non va bene perché non essendo tifoso, cerca solo di ottenere vantaggi personali dalla sua Presidenza. Non va bene, come mai ogni presidente del Toro andrà bene ai tifosi del Toro. Francamente, non se ne può più! Possibile che, “dall’altra parte” abbiano la peggior stirpe italica a capo della loro “azienda” e siano sempre felici? Tutto di la va bene, qualsiasi cosa facciano e mai democraticamente decidano? Vincere? Conta solo vincere senza nessuna morale e nessuna lealtà, una volta per tutte lo si dica chiaramente se questo è il desiderio nascosto di noi tifosi granata.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marino - 2 settimane fa

      Hai ragione non se ne puo più. E non solo dei tifosi del Toro, ma di quelli di tutte le squadre che (poveri stupidi) sperano che la loro squadra vinca. E in effetti vince solo una per anno, per cui ci si può confrontare ogni anno con una che fallisce e dire “guardate quanti soldi ha speso il Milan e sta come noi” Oddio, gli stupidi tengono conto del fatto che ha vinto X scudetti e X coppe dei campioni, ma appunto sono stupidi. Tra l’altro, mi pare che il Milan questo anno abbia vinto una supercoppa, particamente nulla rispetto ai trionfi del Toro di Cairo.
      Mi chiedo solo perchè invece di partecipare a questo campionato, non ve ne facciate uno apposito, un “Bilancio Cup” in cui almeno non vi danno fastidio i tifosi che vogliono vincere, lì sareste il Real Madrid del campionato, Sadiq il CR7 degli affaroni.
      Auguri a te e a tutti gli iscritti al Toro club gonzi granata.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Athletic - 2 settimane fa

        Grazie per il gonzo, ma detto da un genio che vorrebbe giocare in c con la primavera, forse è persino un complimento. Auguri. In tutti i sensi, mi sa che ne hai tanto bisogno.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. user-13693832 - 2 settimane fa

    scusate qualcuno sa dirmi come cambiare il mio username

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Wallandbauf - 2 settimane fa

      Fai un altro account

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. user-13693832 - 2 settimane fa

    bravo qui non hanno ancora capito che di questo passo lottiamo per la salvezza altro che Europa League

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Spygor - 2 settimane fa

    Se non vinciamo contro una squadra come il Genoa,possiamo metterci l’anima in pace,quale rincorsa all’Europa,metà classifica come sempre…Vero che abbiamo dei giocatori importanti che in questo momento si sono infortunati,a proposito,secondo me cominciano a essere troppi e una domandina allo staff che si occupa della preparazione atletica la farei…Perin ieri,ha fatto il suo mestiere,parare e Niang che normalmente nella sua posizione fa pena,al posto di Belotti,ha avuto più libertà e meno compiti che normalmente ha quando gioca nell’altro ruolo,tutto sommato poteva segnare e se lo meritava.Detto ciò il super tecnico poteva risparmiare il cambio con Gustafson (al posto di un deludente Valdifiori) che è veramente imbarazzante!Se questo è quello che possiamo mettere in campo il 3 Gennaio nel Derby di Coppa Italia,ho paura che il Toro subisca l’ennesima sconfitta umiliante e ciò mi fa male….Personalmente ritengo che si doveva intervenire con il cambio dell’allenatore molto prima,avremmo avuto le partite giusteforse paer dare una svolta e invece siamo a tritarci le palle ogni partita con il solito minestrone…Vedere risultati di Sampdoria e Udinese che non mi sembra abbiano una rosa da Champions eppure sono la davanti……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 settimane fa

      La Samp ieri gli è andata solo bene, con un rigore regalato al 90esimo, dopo una partita che potevano anche perdere! e sarebbero nel mucchio, esattamente come noi…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. dukow79 - 2 settimane fa

    Aspetta di prendere 4 pere da dybala mercoledì e poi vedrai come inizierai bene il 2018…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Wallandbauf - 2 settimane fa

    La cosa che mi fa più arrabbiare sono i due anni buttati nel cesso con quella farsa di allenatore che abbiamo, il punto più alto della nostra società dal punto di vista di capacità di spesa e di rinuncia alla vendita dei top..il tutto malamente sfruttato da una farsa da intervista post partita. Come abbiamo visto l’anno scorso non è stato costruito nulla, il nulla totale, tutto accaduto per caso, e così abbiamo buttato tutto all’aria tenendolo. Mi chiedo come non ci si sia accorti dell’abbaglio preso, anzi, gli abbiamo dato anche la guida sulla campagna acquisti e sui soldi generati dal suo predecessore..ormai l’unica cosa da fare è far fuori Miha una volta per tutte, dare la squadra a un giovane con cervello e rilanciare i giocatori sul quale costruire il nostro futuro. Che spreco totale..forza Toro sempre anche nell’incazzatura generale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Doc.Falstaff - 2 settimane fa

      Analisi giusta e pertinente. Sono d’accordo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. lutherblisset - 2 settimane fa

    Con questo signore non si può aspirare altro che alla mediocrità…E’ da anni ormai che dalle sue dichiarazioni traspare la voglia di non investire un euro in più di quello che gli serve per avere visibilità e notorietà… Mi ricorda certi pensionati che annotano sul quaderno le spese del mese da sostenere: un tot per l’affitto, un tot per la luce, un tot per pane e latte…Mai sforare, mai un vizio…Poi questi cari vecchiettini passano a miglior vita e figli e nipoti ereditano milioni…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dukow79 - 2 settimane fa

      Ma con Gustafson, Acquah, Molinaro e fino all’altro ieri Padelli dove vuoi andare?!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. ddavide69 - 2 settimane fa

      Ma va, buttiamo via mihaijlovic. Unico responsabile di questo macello e andiamo in Champions!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. user-13657852 - 2 settimane fa

    Sono 12 lunghi anni con Cairo, niente di nuovo, a gennaio non ha mai fatto nulla e mai lo farà. Dovremmo conoscerlo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fabrizio - 2 settimane fa

      arriva Amauri come vice belotti

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Doc.Falstaff - 2 settimane fa

    NICOLA, dal cuore Toro. A causa del regolamento non possiamo ingaggiarlo quest’anno, ma un gran motivatore e ottimo allenatore (con il Crotone ha fatto miracoli facendolo giocare con grinta, velocità, pressing e una idea di gioco).
    Mi auguro che Petrachi e Cairo abbiano già stretto un accordo con lui.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Doc.Falstaff - 2 settimane fa

      Ma quello che mette sempre il “non mi piace” è per caso il Miha sotto mentite spoglie? :-)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Doc.Falstaff - 2 settimane fa

        Allora lo pseudoallenatore a due account 😀

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. rossogranata - 2 settimane fa

      MAGARI !!! Ma Cairo è uno che conta anche i centesimi….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. rossogranata - 2 settimane fa

    “Ho capito la strategia sua è quella di rimanere a metà classifica, come del resto ha fatto durante tutta la sua presidenza…in 12 anni. Dobbiamo rassegnarci ? Lo dica chiaramente a tutti i tifosi, così ci mettiamo l’animo in pace ! Grazie”

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Doc.Falstaff - 2 settimane fa

      Restando a metà classifica è più semplice per lui vendere i migliori e fare valenze (sempre che la rosa non si svaluti come per esempio quest’anno, avendo esagerato vendendo troppi tra i migliori negli ultimi anni), invece se arrivasse in zona E.L. gli risulterebbe più complicato vendere i più quotati.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 2 settimane fa

        Esatto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. rossogranata - 2 settimane fa

      Il “cuore in pace” è un “ben servito” capendo che non può fare il presidente ma fare l’editore o quello che più le si addice.
      O meglio volgarmente non r….pa i co…ni!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. user-13719128 - 2 settimane fa

    un Toro a metà classifica fino a qualche anno fa era un sogno per noi . Questa squadra se non avesse perso stupidamente punti, senza contare quelli che ci hanno rubato , sarebbe al sesto posto. Era forse meglio il Toro di Ciminelli a metà classifica in serie B ? Cairo con tutti i suoi difetti ci tiene dignitosamente in serie A. purtroppo non abbiamo gli introiti delle grandi, quindi non possiamo competere con loro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Doc.Falstaff - 2 settimane fa

      Ciò non toglie che il solo pensare a prendere un prepensionato come Pazzini che non gioca neanche nella penultima squadra in classifica, è l’anticamera per finire prima o poi ad avere una squadra che lotterà per non retrocedere.
      Riempire la rosa di prepensionati, di inaffidabili, di mediocri, porta a non essere più competitivi e perdere lo spirito di squadra.
      Gli esempi sono stati tanti in passato di ottime squadre che a forza di vendere per incassare valenze oltre il necessario e cercare i sostituti a costo zero o quasi, sono finite in zona retrocessione (Udinese l’anno scorso) o retrocesse (Palermo).

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. fabrizio - 2 settimane fa

      hai perfettamente ragione. Nessuno vuole il toro in B. Basta essere chiari su che cosa si desideri per la nostra squadra.
      Vogliamo restare per 50 anni in seria A a meta’ classifica, perdere 2 derby su due a stagione (sperando in meno di 2-3 goal a partita) e paraggiare qualche volata contro le grandi? perfetto basta essere chiari dall’inizio.
      se invece, come spero, vorremmo tutti un toro quasi sempre nelle prime 4-6 posizioni e giocarsela alla pari con la maggior parte dei club di serie A, beh in questo caso con Braccino e il suo assistente scordiamocelo.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabrizio - 2 settimane fa

        deduco che i 7 meno vorrebbero il toro in B…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Granat....iere di Sardegna - 2 settimane fa

      Permettimi di non essere d’accordo ma come introiti Grazie alle valenze quest anno abbiamo pochi alibi, poi certo anche io preferisco una gestione sana che ci tenga in serie A però, almeno quest anno, c’erano possibilità in più purtroppo non sfruttate e ad aprile saranno pubblicate così ognuno potrà valutare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Doc.Falstaff - 2 settimane fa

        Difatti con gli stessi soldi buttati via quest’anno per prendere giocatori demotivati o scarsi o peggio ancora prepensionati, si poteva prendere un paio di giocatori di livello che avrebbero reso la squadra ancor più competitiva (Zapata per esempio trovando il modulo per farlo giocare con il Gallo, un buon allenatore ci sarebbe riuscito, e alla bisogna con Belotti fuori per infortunio, come punta efficace).
        Oltre un centrocampista di valore.
        Invece cosa hanno combinato lo pseudoallenatore & C.?
        Si sono venduti all’ultimo momento Zappacosta considerato inutile avendo nello stesso ruolo il campione del mondo strappato al Barcellona che porta il nome di De Silvestri.
        Non ci sono parole visto come poi sono stati spesi i soldi del ricavato per Zappa.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. gianTORO - 2 settimane fa

          …e il ns attuale allenatore avrebbe le capacità strategiche per trovare un modulo per far giocare insieme Zapata e Belotti..?????

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. fedeltoro49 - 2 settimane fa

      Condivido l’ultima parte del tuo post,ma con Mihajlovic ha toppato di grosso!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    5. Marino - 2 settimane fa

      Ho visto il Toro in momenti felici e meno. Scudetto, retrocessioni, filibustieri come presidenti ecc. Penso di aver diritto di dire la mia: per vivacchiare in questo modo di inedia, preferisco un presidente “povero” e giocare in C con la primavera. La povertà non è un difetto, ma la dignità non si compra

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. abatta68 - 2 settimane fa

        Giocare in serie B non è dignitoso… e in serie C giocaci tu! Il Toro è un’altra cosa e non lo dico io, ma la storia di questa società. Oggi Cairo garantisce il minimo sindacale per il livello di questa città e questa tifoseria… è da questo livello che si deve partire e Cairo qui ci ha riportati. I tifosi aspettano un salto in avanti… converrebbe a tutti, anche al Presidente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Athletic - 2 settimane fa

        Ma giocaci tu in C … ma per favore, non diciamo minchiate.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Pesce - 2 settimane fa

    Per favore Presidente guardi in faccia la realtà, se con quella rosa alla fine dell’andata hai solo 25 punti, la responsabilità è nel manico. Con quella rosa un buon mestierante della panchina, un Edy Reja qualsiasi avrebbe almeno 30 punti. Presidente per favore faccia solo il suo dovere! Lo cacci via!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. Doc.Falstaff - 2 settimane fa

    Della serie “Come ti smantello una squadra in 2 anni”
    Se dovessimo prendere Pazzini siamo proprio alla frutta, anzi al digestivo per digerire l’indigeribile.
    Avviso a tutti i calciatori in via di prepensionamento: “CONTATTATE LA SOCIETA’ CAIRO/PETRACHI, CI SONO OTTIME POSSIBILITA’ DI SPILLARE ANCORA QUALCHE BUON SOLDO DALLA VOSTRA EX CARRIERA”.
    Avvilente.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Athletic - 2 settimane fa

    … e intanto l’omino dopo essersi buttato dal grattacielo, continua ad essere tranquillo e fiducioso..

    Cinquantreesimo piano, sin qui tutto bene..
    Cinquantaduesimo piano, sin qui tutto bene..
    Cinquantunesimo piano, sin qui tutto bene..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. Doc.Falstaff - 2 settimane fa

    Pazzini!?
    Uno scarto che siede nella panchina di una squadra in piena zona retrocessione, un altro prepensionato a spillare soldi prima di chiudere la carriera (tra l’altro strapagando lo stipendio pena dovergli fare un contratto pluriennale pur avendo 34 anni), non c’è più limite alla mediocrità quest’anno, pura follia gestionale.
    Dopo questa era di Miha, lo smantellamento della squadra porterà solo macerie e ci vorranno anni per ricostituire una rosa competitiva in prospettiva, sempre che (mi auguro di cuore che non succeda)dopo questo diluvio non si finisca nuovamente in serie B entro un paio di anni.
    Sono scorato, un’altro che con la maglia del Toro c’entra come i cavoli a merenda.
    Non se ne può più, tanto valeva non portare all’esasperazione il rapporto con Quagliarella prima e Maxi Lopez dopo, almeno erano già in casa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. prawn - 2 settimane fa

    Come previsto la partita col genova influenzera’ il mercato: ma bene cosi’.

    Niang e’ ufficialmente il vice Gallo, sempre meglio che prendere gente a fine carriera in cerca di uno spizio/prepensionamento a Torino.
    Quando il Gallo sara’ venduto Niang sara’ la nostra prima punta: non vedo l’ora!

    Al centro Valdfiori non sta giocando: prendiamo Lukic. Ma bene cosi’!

    Muoviamoci il meno possibile, perdiamo (ovvio) la qualificazione all’EL e poi qualche santo allenatore sistemera’ il casino fatto da Miha.

    Che Miha sia schietto, leale e abbia grinta non l’ho mai messo in discussione, ma possibile che dobbiamo pagare uno cosi’, non ci sono altre qualita’ necessarie per allenare una squadra di serie A?

    Vabbe’ prediente, buon anno anche a te, e’ chiaro che anche tu debba difendere le tue scelte, e i tuoi investimenti. Fino a prova contraria siamo in corsa per l’Europa, fischi a Torino ad ogni partita, ma va TUTTO BENE!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. rossogranata - 2 settimane fa

    SVEGLIA PRESIDENTE !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. fabrizio - 2 settimane fa

    Aspetti piu’ soldi dalle valenze? dai giugno non e’ lontano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Doc.Falstaff - 2 settimane fa

      O la sensazione che quest’anno di valenze ne farà ben poche visto come si sta svalutando il parco giocatori con questa gestione assurda della squadra sia dell’allenatore sia della Società.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. fabrizio - 2 settimane fa

        certo. questo e’ il prezzo da pagare quando non programmi ma giochi d’azzardo. Quando ti va bene vinci, ma alla lunga perdi…..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. Simone - 2 settimane fa

    a posto, fino a giugno col “genio”. Mettiamoci l’anima in pace

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 settimane fa

    Con questo presidente saremo sempre una squadra da metà classifica o poco oltre, perché l’anno buono capita a tutti, anche al Chievo e al Catania.
    Chi la pensa diversamente si riguardi i nostri piazzamenti degli ultimi dodici anni. Abbiamo una media da decimo – dodicesimo posto in A.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 2 settimane fa

      disamina completamente errata. ma se a te per vivere bene bene basta dare tutte le colpe a cairo continua a farlo tranquillamente. la serenità innanzi tutto 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 settimane fa

      @Maraton: non ho mai scritto che Cairo è un pirla e la mia serenità non deriverà mai da incolpare Cairo per le sorti del mio Toro. Ma la disamina errata , perdonami, dove la vedi? Ho scritto che la nostra posizione media negli ultimi 12 anni è da decimo posto o giù di lì, e questi sono fatti non opinioni. Deduco anche che 12 anni di mediocrità non si possono addurre sempre agli allenatori (che comunque sceglie Cairo )
      Per il resto sto sereno, disilluso e sereno..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maraton - 2 settimane fa

        perchè 12 anni tengono conto di un periodo in cui il TORO era completamente da ricostruire. dai uno sguardo alle rose che potevamo permetterci…nel migliore dei casi le definisco imbarazzanti.
        da circa un paio d’anni siamo riusciti a fare un salto di qualità (nella rosa) che non si è tradotto in risultati, ma ad oggi siamo meglio di solo 5 anni fà. bisogna aumentare lo stepp, aumentando gli investimenti, ma su questo penso possiamo metterci l’animo in pace. purtroppo non ci sono le condizioni per farlo. poi cairo o non cairo cambierebbe poco. guarda a firenze con una realtà più appetibile della nostra…ti sembra ci sia la fila per rilevarla? figurati a torino :-(

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. Granat....iere di Sardegna - 2 settimane fa

    Amen

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 2 settimane fa

      a me pare una disamina corretta.
      sicuramente cairo ha molti difetti, ma non è pirla. quello che noi vediamo, lui lo vede meglio essendo all’interno. personalmente sono contrario a soluzioni “alla gattuso” anche se magari potrebbero portare una scossa. ma i primi a darsi una svegliata devono essere i giocatori. nessuno chiede cose impossibili, ma quando con verona o spal sei in vantaggio di 2 goal il cuore lo devi mettere in campo. ecco io vedo che qualche giocatore che doveva garantirci il salto di qualità si accontenta del compitino, e questo non mi và bene. poi che sinisa non sia un fine tattico siamo tutti d’accordo, ma certe partite le porti a casa anche se in panchina hai oronzo canà, altrimenti paghiamo i giocatori 2.000 euro al mese come un operaio, visto che sembra che sia deciso tutto dalla tattica e non dal loro atteggiamento

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 2 settimane fa

        un curiosità, a te piace come sta giocando il toro? Se non dovesse piacerti (da come scrivi ho dei dubbi) a tuo avviso di chi sarebbe la colpa?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maraton - 2 settimane fa

          per il gioco poco bello del TORO le colpe sono da ascrivere in parti uguali a società (poteva fare di più in ottica mercato) – allenatore (poca tattica, ma si sapeva) – giocatori (a voler essere gentili sopravvalutati) per il rendimento complessivo.
          per molti dei punti persi invece i principali responsabili sono proprio i giocatori con comportamenti al limite dell’assurdo e mosci oltre ogni dire.
          inutile cambiare il timoniere se a remare ci sono dei lajan.
          il bel gioco paga l’occhio, ma non sempre porta punti. basta vedere le merde come giocano….e dominano….non venirmi a decantare il loro gioco spumeggiante ed avvolgente…..perchè non ce l’hanno

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Simone - 2 settimane fa

            i giocatori sono quelli e, un allenatore, DEVE essere in grado di trarre il massimo di quello che ha a disposizione (tra l’altro giocatori che LUI ha voluto).
            Oddo arrivato ad Udine ha mandato a cagare il 4-2-4 di Del Neri x il 3-5-2 ed il risultato lo conosciamo tutti.
            Gli hanno comprato nuovi giocatori? NO.

            Mi piace Non mi piace
      2. Granat....iere di Sardegna - 2 settimane fa

        Sul fatto che non sia un pirla sfondi una porta aperta però la correttezza di una disamina deve anche poi portarti a delle conclusioni, a dei correttivi altrimenti ti specchi sulla correttezza della disamina ma resti fermo. Per me doveva essere esonerato dopo la fiorentina ma poi ho sinceramente sperato che si fosse ripreso per il bene di tutti. Ora probabilmente è tardi e forse pure destabilizzante però la società qualche pezza la può mettere se vuole…appellarsi alla sfortuna del mister mi sembra un po poco…Buon anno

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maraton - 2 settimane fa

          guarda che non mancano 2 giornate alla fine.
          di punti ce ne sono ancora tanti, ma qui devono svegliarsi tutti. in primis certe mezze figure che in campo il cuore non lo mettono.
          buon anno 😉

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        2. Simone - 2 settimane fa

          Concordo che andasse cacciato dopo la fiorentina.
          Non mancano 2 giornate ma a metà stagione si può fare un bilancio ed è purtroppo estremamente negativo anche se la stagione la si può ancora salvare (senza Miha).
          Buon anno a tutti

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 settimane fa

      Ora stai scrivendo quello che ho scritto io. Con Cairo il Toro resterà così. Certo che le cose sono migliorate dai tempi di Cimminelli , ma era anche difficile peggiorarle visto che ci aveva cancellato dal calcio.. Però è frustrante passare le ultime stagioni sempre a un passo dal salto di qualità. O non si investono gli utili, o si sbaglia allenatore, o a gennaio mai un rinforzo, o quel che ti pare, la sostanza non cambia. A Firenze negli ultimi 10 anni si sono qualificati 7 volte in EL. Direi un po’meglio di noi, e la piazza fino a ieri era considerata un po’meno importante della nostra. Il ridimensionamento a piccola squadra di provincia tipo Udinese lo ha voluto Cairo, per gestire i costi o altro non saprei, ma siamo diventati una squadretta con l’unico obiettivo di rimanere in A e aspettare ogni 10 anni la stagione giusta e fortunata per arrivare in EL. Di passaggio.
      Ciao

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maraton - 2 settimane fa

        ci sono cose che su un forum pubblico non si possono scrivere.
        te lo ripeto: cairo o non cairo non fà NESSUNA DIFFERENZA.
        quindi cerchiamo di essere realisti.
        in futuro non si sà, ma oggi è così. anzi se si sapessero certe cose penso che molti tifosi cambierebbero opinione a 360° su tantissime cose, ma è giusto fare i tifosi, altri decidono :-(

        Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy