Torino-Atalanta 1-1, Mihajlovic: “Un pari da non buttare via”

Torino-Atalanta 1-1, Mihajlovic: “Un pari da non buttare via”

Conferenza stampa / L’allenatore commenta il match nel post-gara

86 commenti

LA PARTITA

TURIN, ITALY – DECEMBER 02: Torino FC head coach Sinisa Mihajlovic shouts to his players during the Serie A match between Torino FC and Atalanta BC at Stadio Olimpico di Torino on December 2, 2017 in Turin, Italy. (Photo by Valerio Pennicino/Getty Images)

L’allenatore granata Sinisa Mihajlovic, come di consueto, si presenta davanti ai giornalisti per commenta il match di stasera. Ecco le sue dichiarazioni: “E’ stato un pari giusto tra due squadre che si sono affrontate a viso aperto. Abbiamo giocato meglio noi nel primo tempo: non gli abbiamo concesso nulla e siamo andati meritatamente in vantaggio. Poi nel secondo tempo è entrato Ilicic e ci ha un po’ scombinato i piani. Ma alla distanza siamo di nuovo usciti, e abbiamo avuto le nostre occasioni per segnare, sul finire della partita. Oggi il pareggio da un lato non ci soddisfa, ma dall’altro  non è da buttare via, ce lo teniamo”.

86 commenti

86 commenti

  1. fabry - 2 settimane fa

    Tanta tristezza nel cuore ora per turarmi su mi rivedo spezzoni del toro di annoni bruno policano

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Mazede70 - 2 settimane fa

    ma state tranquilli, che presto si vedrà la vera stoffa di questa squadra !! Coraggio !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. RobyMorgan - 2 settimane fa

    Purtroppo se non è il pareggio , l’unico da buttare è l’allenatore. ….ma via ,buttiamolo via se servisse per giocare finalmente decentemente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Pimpa - 2 settimane fa

    Detto con parole diverse dalle mie e certamente più efficaci,concordo in toto con quanto scrive Vlad51.
    In sintesi:i giocatori da almeno un lustro stanno disperatamente cercando di farci capire che sono del tutto inadeguati per gli obbiettivi proclamati.
    Se a questo si aggiunge un mandriano in panchina,cioè uno che deve governare buoi senza che gli venga chiesto di regimentarli,il gioco è fatto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Vlad51 - 2 settimane fa

    Traghettatore….finire con lo stesso allenatore….Tanto se abbiamo più di metà squadra che mentalmente funziona a corrente alternata, puoi mettere gesù cristo ad allenare ed otterrai solo risultati mediocri…se i giocatori non sono i primi a motivare loro stessi per arrivare ad un obiettivo personale e di squadra….non mi sembrano una squadra di calcio ma dei dipendenti statali che fanno il minimo sindacale ed ogni tanto fanno pure timbrare il cartellino al collega…gli schemi??? quali schemi con gente che non azzecca un passaggio a 3 mt?? con gente appunto che non riesce ad uscire dalla fase difensiva e lanci lunghi e pedalare…Motivi personali quali di andare in Nazionale con la fine che si è fatto??? Guadagnare di più??’ tanto bastano le ultime 6 7 giocate decentemente e qualche cretino con i soldi arriva…proprio in virtu del fatto che la società ha dichiarato degli obiettivi ad inizio campionato si darebbe per scontato che tutta la rosa dei giocatori abbia in testa quell’obbiettivo….se tu invece di avere dei giocatori di calcio hai dei cervelli a corrente alternata che passano gran parte del campionato a fare gli impiegati statali arriverai sempre tra il nono ed il tredicesimo posto….il toro è da anni che è il supermercato della discontinuità ….qualcuno mi spiega che cazzo di senso ha prendere Niang alla cifra che è stato pagato quando potevano tranquillamente giocare Boye Edera e Bernguer??? Barreca sopravvalutato non so quanti goal deve ancora farci prendere prima di capire che deve salire quando salgono i centrali…se giovani e meno giovani hanno la testa che funziona a corrente alternata bisogna chiamare psicologi non allenatori….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 settimane fa

      …se ragioni cosi su Barreca, presto ragionerai cosi anche su Berenguer, Edera e Boye. Ti sei mai chiesto perchè i giovani non ci sono nelle squadre in testa al campionato? perchè se vuoi centrare obiettivi subito devi prendere giocatori forti subito, non aspettare i giovani… e questo è il motivo per il quale abbiamo una Nazionale che si guarderà i mondiali in tv!
      Io personalmente sono per i giovani, ma metto in conto di fare campionati al pari di Udinese, Cagliari e Crotone, nulla di più, perchè in El non ci vai con Boye, Edera, Barreca e Berenguer e i giovani veramente forti a 20 anni non vengono certo al Toro, magari sono già all’Arsenal!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Vlad51 - 2 settimane fa

        ….Va bene sono giovani ed i giovani più forti non giocano in italia….ma se probabilmente in allenamento di dicono bianco ti insegnano a fare bianco e poi come vai in campo fai nero e cioè al contrario di quanto cercano di insegnarti….allora non è un problema di giovani forti o meno forti è un problema di testa di applicazione di concentrazione che non c’è…come secondo me non c’è Fame di arrivare da nessuna parte va bene il tran tran da statali…secondo me qui succede questo ventura non era buono sinisa ancora meno…ben venisse un altro tra un anno non è più buono nemmeno lui….se la materia prima è mediocre soprattutto di testa…mi sembra che siamo il supermercato dei cani zoppi che devono rifilare a qualcuno i procuratori…era da imbarcare belotti Ljsic falque portare a casa 200 milioni con zappacosta e la squadra rifarla sul serio comprando dei giocatori magari un pelo meno forti ma con più testa e più predisposizione ad essere squadra..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. paolino - 2 settimane fa

          A parte il discorso dei giocatori l’unica cosa sicura è che con un altro allenatore, capace, la stessa squadra avrebbe già ora almeno 5 punti in più che ti consentirebbero di guardare a certi obiettivi con più entusiasmo… Non dobbiamo parlare ora di traghettatore perchè saremmo già rasseganti ad un campionati senza entusiasmo come ci sta facendo passare Miha… Ripeto che con Mazzarri ed una conseguente disposizione tattica e soprattutto mentale differente possiamo ancora arrivare 6/7… senza problemi… Prima perchè è un allenatore esperto, poi perchè da tempo sta aspettando il Toro e lo sta studiando, poi ancora perchè diversi giocatori troverebbero nuovi stimoli e conseguenti valorizzazioni, ed infine ma più che altro perchè ha il carattere che ci vuole per questa piazza anche dal punto di vista tattico: sacrificio, tenacia, difesa coperta e ripartenze… Ha fatto esperienze anche in Inghilterra e non ha mai fallito tranne che mezza stagione all’Inter, dove hanno sbagliato in tanti, anche Pioli, ed ora vedete dov’è la Fiorentina che ha venduto tutti… Ricordate quando Mazzarri prese il Napoli a campionato in corso dopo Reja? Nel giro di 4/5 giornate è andato a vincere a Torino con la Juve ed ha rimontato parecchie posizioni arrivando in Champions…

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Pimpa - 2 settimane fa

    Dunque,cerchiamo di mettere i pensieri in ordine.
    Nonostante qualcuno,due-tre,si sia risentito per i giudizi che esprimo,tutti si rivelano anno dopo anno giusti e preferirei il contrario,assicuro.
    1)Il presidente è responsabile di un percorso di decrescita continua e irreversibile:un imprenditore che decide deliberatamente di affidare la squadra a incapaci conclamati e di non spendere i soldi in cassa per migliorare la squadra non compie miracoli,o meglio,li compie al contrario.
    2) I giocatori che qualcuno ritiene “forti”,a eccezione di Andrea,sono mezzi giocatori:Ljaic Falqui Baselli Rincon Obi che non serviranno mai per andare in Europa. Sarebbe troppo lungo ripetere per ciascuno i motivi che spingono a questo giudizio,ma la realtà è sotto gli occhi di tutti.
    3) C’è un buon numero di giocatori che sono impresentabili,veri e propri cadaveri ambulanti a prescindere dall’età:parlo di Niang de Silvestri Molinaro Berenguer Sadiq
    4) Altri poi stanno dimostrando di avere tradito le più benevole aspettative che avevamo su di loro:Barreca Boye Gustafson.
    5) Ce ne sono altri che potrebbero dare qualcosa in prospettiva futura essendo di proprietà e proprio per questo non vengono fatti giocare:Edera Bonifazi Lyanco.
    6) Infine c’è un tizio per il quale non trovo termine migliore di mandriano per definirlo.
    Mi chiedo,soprattutto chiedo ai quei pochi inguaribili ottimisti,anime così sensibili,protettori a oltranza dell’anima granata:fatte queste premesse,arrivati a questo punto del campionato,sentite le perduranti farneticazioni del presidente,del mandriano,dei giocatori,visto come giocano e che giocatori hanno le squadre che stanno quattro cinque posizioni più in su di noi,a cosa ci possiamo aggrappare per vedere uno spiraglio di luce in questo buio pesto,dove possiamo trovare un appiglio per non sprofondare in questa polta di mediocrità che ci assale dovunque si volga lo sguardo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 2 settimane fa

      bah io credo che un ‘mandriano’ migliore potrebbe tirar fuori il meglio dai ‘cadaveri’

      Anche solo facendo giocare la gente nel loro ruolo naturale (per esempio De Silvestri e Barreca con meno compiti di difesa 352 o 532) o per esempio Ljacic mezza punta e non ala.

      Poi visto che l’annata e’ buttata tanto vale valorizzare i giovani e dare indietro i vari prestiti (Rincon incluso).

      Allenatore nuovo e poi la gente che deve giocare ogni Domenica dev’essere:

      M-Savic
      Lyanco Bonifazi Barreca
      Baselli Gusta
      Edera Gallo

      I pensionati che sono venuti allo spizio torino calcio van bene come riserve, i prestiti basta farli, qualche primavera ogni tanto a tastare la serie A.

      Amen.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Pimpa - 2 settimane fa

        Guarda,caro prawn,io credo che se sedessimo io o te in panchina non riusciremmo neanche dipinti a offrire orrori come quelli che ci vengono donati ogni domenica.
        Semplicemente perché ne’ io ne’ te siamo mandriani,cioè siamo persone modeste e raziocinanti;non abbiamo il patentino di allenatore,è vero,ma per essere allenatori servono non voglio dire genialità intuizione audacia,ma buon senso,educazione,percezione della realtà.
        Il mandriano palesa inopia di tutto,quindi non è un allenatore.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. abatta68 - 2 settimane fa

          ecco… visto che sei una persona modesta, non faresti prima a dire “io di calcio non ne capisco una mazza, ma posso dire che cosi non mi diverto!”… cosi saresti una persona modesta. Diventi supponente e oltremodo noiosa nel momento in cui ti elevi ad allenatore di sta cippa! Il film di questa stagione lo conosciamo ormai tutti, esattamente come conoscevamo l’epilogo dei 5 anni di Ventura… il biennio di Sinisa si concluderà a maggio con tanti saluti e a giugno si troverà un altro allenatore che avrà altre esigenze. A quel punto si rifà quello che c’è da rifare, sperando di fare meno errori.
          L’errore più grande che ancora si può commettere è quello di prendere anche noi un “signor Gattuso” qualsiasi e passarci il resto della stagione a vedere uno spettacolo ancora più indegno, con 4-5 giocatori che chiederanno di essere ceduti. Le società serie tengono in piedi un progetto dall’inizio alla fine, proprio per perdere credibilità e mantenere saldi i rapporti con tutti, staff e calciatori. Altrimenti se fai saltare il banco a metà stagione… poi chi rimette tutto a posto? Gattuso?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maraton - 2 settimane fa

            @abatta68 – lascia perdere…non occorre nemmeno rispondere ai commenti deliranti di @pimpa. si leggono e si giudicano per quello che sono: deliri di onnipotenza frustata (“sedessi io sulla panchina del TORO……” cit)

            Mi piace Non mi piace
  7. Schiffer - 2 settimane fa

    Dopo una vittoria nelle ultime dieci partite, questo è un Buon punto che lancia una squadra da decimo dodicesimo posto a una tranquilla salvezza. Cosa vogliamo di più? Siamo imbarazzanti. Come gioco, come tenuta fisica, come motivazioni, come lo zero tattico che c’è in campo, come alternative ai titolari. Però è il miglior Toro degli ultimi millemila anni ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. policano1967 - 2 settimane fa

    nn capisco una cosa.ci si divede sull operato di sinisa in panchina.abbiamo 20 punti.ad ora decimo posto in attesa delle partite odierne.mi chiedo.. ma a sto punto del campionato era questa la posizione desiderata?perche se no nn riusciamo a capirci.l europa nn l hanno nominata i tifosi ma bensi la societa.ad oggi siamo un mezzo fallimento.ora qualcuno dice che con sta gente e il max che possiamo fare quando poi la stragrande maggioranza di noi me compreso ha applaudito l oerato societario.ma allora dove sta l inghippo??io vedo giocare il toro e nn ci vedo niente di preparato.tt si improvvisa.vedo na squadra spesso sfilacciata in 2 senza na logica.seppuer in vantaggio si rischia sempre di prendere gol in contropiede cosa a dir poco allucinante.difesa scoperta,seppure si gioca a 3 in mezzo i rischi son sempre gli stessi,nn ci sono movimenti senza palla.tutti statici.nn ce velocita di squadra se nn quando belotti si invola da solo.si spera in qualche invenzione di lialiic o iago ma stiamo parlando di giocate singole.ditemi in anno e mezzo sinisa che impronta ha dato a questa squadra.le prime 6 partite dello scorso anno so state buone e poi?nn ha dato ne gioco ne tantomeno leggere e correggere le partite in corsa.un esterno per un esterno e se si perde oglie un centrocampista e mette un esterno.nn ha idee di gioco e se e stato esonerato da 5 squadre un motivo ci sara pure no?ora sfido chiunque a mercato finito in estate che a sto punto del campionato prevedesse la classifica attuale.siamo pari coi gol fatti e quelli subiti.poi se qualcuno e contento dell operato di sinisa buon per lui e il suo ottimismo.ma nn venite a dirmi che con questa squadra questo e il max che si puo ottenere.pure lerda con sta rosa avrebbe fatta meglio

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marino - 2 settimane fa

      Di essere a questo livello no, ma che la squadra non sarebbe andata in Europa per me era molto probabile. In attacco non c’è nessuno, Gallo escluso e già questo la dice lunga sull’intenzione di andare in Europa. E’ scontato che se rafforzi la difesa poi indebolisci l’attacco, una squadra che vuole andare in Europa non prende Sadiq e meno che mai con quella formula. Quindi, in Europa si potrebbe pure andare per una somma di condizioni favorevoli, ma la squadra anche questo anno è messa su per produrre valenze.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ciccio76 - 2 settimane fa

        Si l’unica valenza di quest’anno sarà il Filadelfia e la primavera.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. buitre66 - 2 settimane fa

    Cari fratelli io l’ho vista cosi’: un grande impegno da parte di tutti, ma non siamo squadra……. Sinisa non ha creato nulla, motiva i giocatori ma assolutamente non abbiamo organizzazione difensiva ne schemi d’ attacco. Pr es. la samp in difesa non ha fenomeni, ma fanno una linea a quattro sempre alta e allineata…..ma si dice che Giampaolo passa ore ore ad allenare la linea difensiva. Per il futuro penso che continueremo con questo andamento mediocre e che ci salveremo senza problemi. Poi se dio vuole Sinisa se ne andra’ e io auspico un bel ripulisti di tutti i suoi fedelissimi in primis De Silvestri. Allenatore vorrei Gasperini, e’ stato nelle merde, va be’ ma anche Ciro Immobile era un ex gobbo…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. abatta68 - 2 settimane fa

    Se non hai un gioco e una condizione di forma superiore, queste partite non le vinci, punto! l’Atalanta è una bella squadra, anche se quest’anno paga il doppio impegno. Il punto è da considerarsi buono, cosi come erano buoni quelli a milano… il punto è che questa squadra dà sempre l’impressione di non essere in grado di vincere… ma contro chiunque! magari il punticino lo facciamo anche contro la Lazio e il Napoli, ma poi siamo sicuri di battere Spal e Genoa? secondo me è più probabile che si facciano 4 punti nelle prossime 4 gare, piuttosto che 6…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 2 settimane fa

      può essere, ma io resto moderatamente fiducioso (molto moderatamente), perchè ieri per esempio la squadra ha cercato di giocare ed ha pareggiato per un errore individuale e non di reparto. molto bella per esempio l’azione con sponda di Belotti per Falque con palla a Ljajic con tiro di quest’ultimo che se tirava dritto per dritto era goal. poi ritengo il napoli e la lazio superiori a noi sia come rosa che come conduzione tecnica, quindi due pareggi contro di loro sarebbero oro

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Alberto Fava - 2 settimane fa

      Come ho già scritto sotto, ci vorrebbe la sfera magica per predire il futuro.
      Quanto alla tua considerazione : si ha sempre l’impressione che questa squadra non possa vincere.
      L’ho avuta anch’io, e mi sono dato 2 risposte ( ma forse sono solo illazioni o illusioni personali):
      1- la mancanza dei gol di Belotti per l’infortunio patito contro il Verona ( Zuculini, le mie maledizioni calcistiche ti perseguiteranno a lungo).
      2- la mancanza di un bomber di riserva, e qui senza voler aprire polemiche visto che non conosco motivi e ragioni, penso che Maxi Lopez ci sarebbe servito come l’aria. Ma ripeto che questa osservazione non vuole assolutamente essere o sembrare una critica a Società e Mister. Magari anche un’altro che “ veda “ la porta, che so, ad esempio Sau, o lo stesso Nené ex del Cagliari che sta facendo bene in serie B. Magari lo stesso Pazzini che scalda la panca a Verona, o il vecchio e caro Sergio Pellissier che pur se vecchio : a) segna, b) non fa mai storie quando sta fuori, e infine c) e cresciuto nelle nostre giovanili.
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maraton - 2 settimane fa

        sicuramente il mancato acquisto di una punta di riserva è deleterio, a meno che non si pensasse (come il sottoscritto) che poteva farla Niang con Sadiq riserva della riserva. in quanto ad uno come Maxi ci sarebbe servito ben più dell’aria, anche formato lavatrice :-)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Filadelfia - 2 settimane fa

        Bastava tenere Maxi Lopez e avremmo qualche punto in più ma l’ha mandato via perché Maxi ha le palle e NON è un signorSi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. maraton - 2 settimane fa

          questa è la tua opinione. non necessariamente vangelo

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. maraton - 2 settimane fa

    sicuramente non abbiamo un gioco spumeggiante ed andiamo abbastanza a sprazzi, ma non ho visto tutto questo sfacelo. non dimentichiamo che l’atalanta è una buon squadra, con alcune ottime individualità, pressapoco come noi, con un allenatore migliore. e abbiamo pareggiato per un errore individuale (l’ennesimo) e non di reparto. in quanto ad occasioni per tiri in porta forse le più grosse le ha avute il TORO. ieri chi ha tradito le attese sono i vari ljajić, baselli, falque, tutti giocatori che altre volte volte magari hanno fatto la differenza.
    belotti ieri sera ci ha messo l’anima, ma non viene minimamente tutelato dagli arbitri, se avesse la maglia a strisce il suo marcatore nei primi 10 minuti avrebbe già un’ammonizione, non all’84° quando ormai è ininfluente.
    quello che mi dispiace maggiormente è il perseverare di barreca nei medesimi errori: andava venduto questa estate (come dissi a suo tempo), altro che striscioni a bormio……..
    inoltre leggo di “tifosi” che vogliono l’esonero subito di sinisa, di campionato finito, di retrocessione (nemmeno il girone d’andata è finito)….per prendere chi (ancelotti)? su questo non sono d’accordo, visto che i giocatori sono palesemente con lui, poi a fine anno giustamente si valuterà il campionato fatto e si prenderà una decisione.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto Fava - 2 settimane fa

      Perfettamente con te, ti quoto al 100%.
      Sottoscrivo tutto ed aggiungo che l’Atalanta viene da una roboante vittoria in EL, vuoi mettere la carica e l’autostima in più.
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. granata - 2 settimane fa

        Cari fratelli tifosi: tutto dipende dalla prospettiva. Se ci va bene un campionato totalmente anonimo (e con qualche affanno visto che le prossime due partite sono contro Lazio e Napoli) allora anche il pareggio con l’ Atalanta in casa può essere accettato. Ma viste le premesse/promesse di inizio stagione (corroborate dalle dichiarazioni ufficiali di Cairo e Miahjlovic, il cui rinnovo è infatti legato alla qualificazione in EL) non credo proprio che ci si possa accontentare di essere la squadra che nei maggiori campionati europei ha fatto più pareggi. E poi, scusate, non è assolutamente vero che siamo stati all’ altezza dell’ Atalanta: per gioco, geometrie, palleggio ci è stata nettamente superiore nel secondo tempo. A noi sono mancati equilibrio in campo, sovrapposizioni, triangolazioni. Si facevano quasi esclusivamente lanci in avanti a campanile o passaggi indietro al portiere, che non sapeva a chi dare la palla. E’ questo che preoccupa, questa involuzione tattica, questa confusione, questo affidarsi a spunti individuali, piuttosto che alla manovra. Insiomma il direttore d’ orchestra stecca. Siamo sicuri di poter andare avanti così fino a fine stagione?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Alberto Fava - 2 settimane fa

          Ciao @granata e grazie per la risposta.
          Non mi addentro nei tecnicismi come ho già scritto a qualcuno, ma mi limito a pensare che il calcio ognuno lo vive a modo proprio, e questa è la ragione per la quale a volte capita di vedere partite diverse pur assistendo alla stessa.
          Succede fin dai match dei primi calci o pulcini.comunque lasciami dissentire dalla tua visione di ieri sera.
          Io ho visto un primo tempo marca Toro, un aggiustamento tattico fatto dall’atalanta che ha portato al pareggio e a 15 minuti di netta supremazia loro, e poi l’inserimento di Boye che ha di nuovo spostato avanti il nostro baricentro, con conseguente riequilibrio fella partita.
          Poi : falli a ripetizione su Belotti senza sanzione, errore da terza categoria di Barreca, ed ecco il pareggio.
          Per me ieri il direttore d’orchestra non ha steccato niente, anzi ha cambiato un violino al momento giusto.
          Piuttosto e purtroppo e’ stato uno degli orchestrali a steccare, e sono mancati gli assoli dei tre tenori.
          Sulla tua domanda finale non ho risposte da darti, se andremo o meno avanti così fino a fine anno.
          Vedremo, ma io continuo a non preoccuparmi più di tanto, con un po’ di furbizia e fortuna in più, a volte si vince con un contropiede e 3 tiri in tutta la partita , vero?

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. maraton - 2 settimane fa

            hahahah….alberto l’ultima frase del tuo commento era dedicata alla partita di venerdi? perchè è proprio vero che il calcio ognuno lo vede come gli pare, ma a volte vinci e tutto passa in secondo piano con 2 tiri in porta giocando di merda ed essendo surclassato sul piano tecnico-tattico dall’altra squadra.

            Mi piace Non mi piace
        2. maraton - 2 settimane fa

          @granata: per conto mio la cosa giusta (finchè la squadra è con lui) è continuare con sinisa, poi a fine anno si valuterà e si avvierà eventualmente un’altro progetto con un altro conducente. sono contrario a soluzioni tipo milan (gattuso) che non sai cosa possano portare (poco o nulla). poi aspettiamo a parlare di campionato finito, di retrocessione, ecc. ecc.
          le parole più giuste secondo me le ha dette burdisso :-)

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. granata - 2 settimane fa

            Rispondo a chi gentilmente ha commentato il mio post. Il mio problema è che mi sono occupato di calcio professionistico per decenni ed è un retaggio che ora mi porto dietro e mi fa percepire sensazioni belle o brutte. Questo mi condiziona nei giudizi e dico che il Toro mi Mihajlovic mi ha dato finora sensazioni poco positive. Non mi dilungo, ma la disposizione dei giocatori in campo è poco razionale. Un esempio, come mai ieri spesso Obi era l’ uomo più avanzato e Belotti un nostro difensore aggiunto? Ecco, c’ è buona volontà, ma la confusione tattica ci penalizza e infatti abbiamo vinto una partita delle ultime 10. Il campionato alla lunga non mente mai. Non è un problema di giocatori, vittime di un disordine che li penalizza. E così si getta la palla in avanti saltando il centrocampo o la si passa al portiere che però non sa a chi appoggiarla. Temo che così non si vada da nessuna parte, bisogna sicuramente cambiare registro. Dopo Lazio e Napoli avremo risposte più precise su Miahjlovic e il nostro Toro.

            Mi piace Non mi piace
        3. Simone - 2 settimane fa

          Sono assolutamente d’accordo con te.
          Con l’innesto di Ilicic c’è stato un dominio quasi totale da parte loro. Il centrocampo è completamente scomparso tanto è vero che a te quel punto miha ha deciso di saltarlo completamente con lanci lunghi a cercare il subentrato Boyè che sa difendere la palla. Baselli e rincon sono spariti e solo l’enorme generosità del gallo ci ha reso ancora pericolosi.
          Con questo gioco si finisce alla dx della classifica

          Rispondi Mi piace Non mi piace
        4. Athletic - 2 settimane fa

          È esattamente quello che sostengo io, non siamo riusciti ad esprimere un gioco nemmeno contro le riserve del Carpi. Direi che siamo persino in una fase involutiva, se non fosse che il nulla non si può involvere.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. ALESSANDRO 69 - 2 settimane fa

        Condivido anche io…
        Purtroppo ci sono annate che non ti spieghi, l’anno scorso una spiegazione c’era: avevamo una difesa, compreso il portiere, che aveva grandissime lacune strutturali, però in attacco facevamo sfracelli. Quest’anno abbiamo acquistato ottimi difensori, Lyanco Nkoylu e Burdisso, il ritorno di Bonifazi più l’acquisto di un portiere veramente affidabile, l’attacco è rimasto identico perciò era lecito attendersi un campionato all’avanguardia.
        Io ho sempre difeso Sinisa non tanto per lui quanto per il fatto che sono sempre stato contrario ai cambi tecnici a stagione in corso..Io penso che i conti e i bilanci si fanno sempre alla fine.
        Però qualcosa non sta funzionando e di questo deve rispondere il tecnico e i giocatori, la società non può far finta di nulla perché altrimenti deve chiaramente dire cosa vuol fare da Grande……..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Cecio - 2 settimane fa

    Poche minchiate, modulo…giocatori voluti da Miha…gioco inconcludente…bla bla bla
    Se Belotti ricominciasse a giocare come sa avremmo almeno i punti della Samp e nessuno si lamenterebbe!
    Almeno ieri ho iniziato a rivedere sprazzi di Gallo vero…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. BAVARO GRANATA - 2 settimane fa

    forse sarò eccessivamente pessimista ma credo che tra unh mese saremo in zona retrocessione .nelle ultime partite per esempio ho visto un genoa più forte di noi ……… e se iachini radrizza il sassuolo saranno cavoli amari . MIHA è un incapace tutto chiacchere e distintivo e ha fatto prendere giocatori inutili e indisponenti ma CAIRO E PETRACHI dopo 13 anni possono essere tranquillamenet giudicati come meri affaristi senza scrupoli .vedere le lacune di allenatore e squadra con la cassa piena di valenze .
    rammento un paio di chicche :
    PETRACHI : SADIK UN OTTIMO VICE. BELOTTI ………….
    CAIRO : IL TORO Più FORTE DEGLI ULTIMI 40 ANNI………
    MIHA PUNTIAMO ALL’EUROPA SE NN DI Più …………..
    risultato davanti agli occhi di tutti

    PAROLAI DA GIORNALETTI DA PARRUCHIERE …………

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 2 settimane fa

      sicuramente ne sarai felice se tra un mese avrai ragione.
      tanto peggio, tanto meglio!!! 😉

      ps.: magari aspetta la fine del campionato per godere di più, corri il rischio di essere sputtanato se gioisci troppo in anticipo :-)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 2 settimane fa

        Ma lui di dichiara “ eccessivamente pessimista, forse”…….
        Mah , no comment , ognuno gode come preferisce.
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 2 settimane fa

      Bavaro… ma lascia perdere và! quest’anno ci si salva a 32-35 punti, non esageriamo!
      Tu vorresti Iachini al posto di Sinisa?!? se il Sassuolo rischiava la B prima, ora ci ha proprio messo la firma, te lo dico io e te lo direbbe pure Iachini, uno che in serie B ci ha dedicato l’intera esistenza!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. Filadelfia - 2 settimane fa

    Non poteva che andare così. Il calcio non è improvvisazione. Dissi dopo Firenze che era il momento giusto x cambiare è Petrachi manifestò il suo disappunto pubblicamente. Ma CAIRO lo confermò ahinoi. Sono bastati 10 minuti di calcio giocato all’Atalanta x raddrizzare la gara. E delle due squadre quella più rivoluzionata era il Torino. Ma loro hanno un Allenatore che insegna calcio, il Toro no. I tre giocatori che ha fortemente voluto il mister sono Niang De Silvestri e Ljiajic : quasi 30 milioni buttati. Ma la colpa maggiore è di Cairo che permette a Miha di allenare ancora il Toro. Reja traghettatore continuo a ripetere.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Filadelfia - 2 settimane fa

      Correggo : quella + rivoluzionata era l’Atalanta.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Alberto Fava - 2 settimane fa

      Ciao, penso che a questo punto cambiare la guida tecnica non serva a molto.
      Vedremo cosa faranno proporzionalmente le squadre che hanno optato per questa scelta.
      Penso piuttosto che i fili si debbano tirare a fine campionato, e qui prendere le decisioni più appropriate.
      Ma secondo me, ad agire “di pancia” si rischia il patatrac.
      L’abbiamo già vissuto, se ben ricordi e più di una volta.
      Quanto a Edi Reja, porta pazienza io ho molto rispetto per lui e ricordo quanto fece bene quell’anno a Torino.
      Ma ahimè il tempo e’ tiranno, passa per tutti Reja compreso…….
      Forza Toro sempre

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Athletic - 2 settimane fa

    Non reputo Cairo un idiota, tutt’altro, quindi penso che lui sia consapevole del fatto che in Europa non ci andremo. E non penso nemmeno che il motivo per cui non prende un nuovo allenatore sia dovuto a questioni economiche. Probabilmente, dopo aver accontentato in tutto e per tutto questo mister, vuole lasciargli la patata bollente sino alla fine e metterlo davanti al suo fallimento. E tu Miha, un po’ di dignità, dimettiti. Lo so che ci hai già provato a Firenze, prendi coraggio e fallo definitivamente, dai. Cercati un ingaggio in Cina, ovunque basta che te ne vai.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 2 settimane fa

      Sì ma in questo caso cairo avrebbe manie suicide. Il campionato è lungo in tutti i sensi e poiché noi siamo in un limbo che cosa ci garantisce che non finiremo all inferno piuttosto che in paradiso? E poi penso che in Cina stiano stappando lo spumante per non aver concluso l ingaggio del nostro mister…malgrado questo ho il presentimento che si continuerà così, tenuto presente che cairo è famoso per non spendere anche quando ha tutte le potenzialità per farlo, non solo nel Toro…andremo avanti così fino alla fine, spero solo che quando dietro inizieranno a correre per non retrocedere noi saremo a debita distanza, perché una cosa è vedere sfumato l obiettivo Europa per un anonimo campionato di metà classifica, ben altra è lottare con le squadre che giocano per non retrocedere…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Athletic - 2 settimane fa

        Continuando di questo passo, immagino finiremo appena sopra la zona retrocessione … posizione tranquilla, ma non tranquillissima. Non vedo nessuna prospettiva, Belotti commovente per l’impegno, ma non ne azzecca una, ormai penso che dovremo aspettare dopo le feste per vederlo di nuovo in forma. Se non altro i suoi gol ci aiuteranno a non finire nei guai, come giustamente facevi notare. Aggiungo che il gruppo, pur forse non remando contro Miha, mi sembra depresso … quello che più mi lascia basito è che se non hanno la palla, non si muovono di un centimetro, per forza che siamo la squadra che corre meno … stiamo proprio fermi.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Athletic - 2 settimane fa

          Poi vedi, ci sono “tifosi” che sono tranquilli, che parlano di errori individuali, che il campionato è lungo … tutto bene, stiamo sereni dai.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. Alberto Fava - 2 settimane fa

            Beh magari la vivono ( viviamo) e la vedono ( vediamo) in maniera diversa.
            Poi nessuno di noi ha la sfera di cristallo, vero?
            FVCG

            Mi piace Non mi piace
          2. maraton - 2 settimane fa

            @Athletic – scusa, ma leggendo il virgolettato alla parola tifosi ho capito che solo tu sei un vero tifoso del TORO. ti chiediamo scusa noi che invece magari le partite le andiamo a vedere (quando possibile) e lo facciamo da oltre 40 anni senza esserne veri tifosi, dopo aver fatto magari anche il giro dell’italia in trasferta ai tempi che furono. aspetto altre indicazioni su come dobbiamo “tifare” noi tutti per meritarci il patentino di “vero tifoso d.o.c.” e poter cosi esprimere le nostre opinioni :-)

            Mi piace Non mi piace
          3. Athletic - 2 settimane fa

            Maraton caro non venirmi a fare il pistolotto perché il virgolettato era proprio rivolto a te, sei tu che lo hai usato in un post qui sopra.

            Mi piace Non mi piace
          4. Athletic - 2 settimane fa

            Alberto, perfettamente d’accordo, la mia era una provocazione infatti

            Mi piace Non mi piace
  16. Leo - 2 settimane fa

    Ancora una volta le cose più sensate di questa partita le ha dette l’allenatore (della squadra avversaria): “ se non si vincono partite come queste non si svolta, si rimane nel tunnel….”. Il nostro allenatore invece ha gettato la croce sui suoi ragazzi (che dovrebbe invece tutelare e proteggere): se abbiamo perso la colpa è per quell’asino di Barreca, di Ljajic che e’ discontinuo, ecc ecc

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 2 settimane fa

      perchè secondo te non abbiamo preso goal per un errore individuale? da parte di un terzino che non sà fare il terzino? poi i tifosi lo vorrebbero vedere giocare sempre, ma è un giocatore mediocre e andava venduto alla roma questa estate. ma sai che casino veniva fuori. peccato adesso lo teniamo con tutte le sue mancanze difensive.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Alberto Fava - 2 settimane fa

        Vero, anche se è un mio concittadino, devo ammettere che hai ragione @maraton.
        Barreca ieri ha fatto una enorme stupidaggine, non degna da giocatore di eccellenza, altro che serie A.
        Probabilmente era troppo presto per buttarlo in mischia, doveva stare ancora un mesetto fuori e riprendere il ritmo gara giocando in primavera.
        Ma del senno di poi son piene le fosse…..
        Doveva andare così.
        FVCG

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. abatta68 - 2 settimane fa

      perchè scusa? Gasperini dicendo cosi ha dato la colpa ai suoi giocatori! “se non si vince nemmeno cosi!”, non so… pensi che abbia tutelato i suoi ragazzi? ha solo detto che hanno buttato nel cesso due punti, non ha detto “è colpa mia se non abbiamo vinto!”

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. luna - 2 settimane fa

    Mihajlovic ha fatto il suo tempo ha dato sicuramente sul lato caratteriale, diciamo che è un buon motivatore ora dovemmo prendere un allenatore capace che dia schemi alla squadra. Grazie al tasso tecnico riusciamo ancora a gallegiare, ma quello che noto è che tutto cio che costruiscono è merito della loro invenzione. Siamo bravini nei recuperi palla e nel fraseggio(vale il discorso di prima sul tasso tecnico) ma non riusciamo a costruire niente di apprezzabile da metà campo in poi.
    Oramai ci restano i gol dei difensori e le traverse dei portieri (vedasi Carpi).
    Presidente se tiene veramente al Toro, alla storia gloriosa di questa squadra ed ai suoi interessi, esoneri Mihajlovic prenda un centrocampista un difensore di fascia al posto di De Silvestri e cosi presentando un progetto credibile faccia un’offerta a chi potrebbe prendere il posto di Mihajlovic. Scusi se tocco questo tasto: sono certo che anche la persona a lei più cara che ha voluto tutto questo oggi approverebbe.
    FORZA TORO

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. Argo - 2 settimane fa

    Si. È un pareggio guadagnato x quello che si siede in panchina e si atteggia ad allenatore. Poi scopre che Ilicjc ci ha messo in difficoltà… ma bravo. Forse gli sfugge che lo pagano x trovare i rimedi partita in corso non dopo che glielo dicono i giornalisti…a volte è addirittura patetico

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Grande Torino - 2 settimane fa

    Non si butta via niente, ha ragione. Poteva andar peggio. Speriamo di vincerne qualcuna in più da qui a fine campionato. Abbiamo il record di pareggi in Europa. E lo stadio è sempre più vuoto.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Granatissimo1973 - 2 settimane fa

    Non ci siamo mister, con te in Europa ci andiamo si ma con Ryanair.
    E non ci siamo nemmeno con i giocatori, d’accordo molti non sono fenomeni
    ma da gente come Liajc o Belotti o anche Baselli ci si aspetterebbe qualche cosa in +.
    Invece mi pare che invece di andare avanti si vada indietro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. ciccio76 - 2 settimane fa

    Personalmente questo “mister” non mi ha mai convinto . Credo , dopo Natele, se continua questo andazzo sia l’ora di trovare un traghettatore , perché fortunatamente ci sono 4 o 5squadre molto peggio, che abbia l’unico obiettivo di valorizzare i giovani facendoli giocare , Bonifazi ,Boyé, Lyanco ,Edera , Barreca possono benissimo finire l’annata ormai pregiudicata. FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. IlGrandePolicano - 2 settimane fa

    È da un po’ che mi succede una cosa strana…continuo a fissare il bilancio del Torino FC….mi leggo bene i numeri delle grandiose valenze fatte da Cairo…ripasso per ore le cifre dell’ATTIVO che rappresentano il risultato economico degli ultimi 3 anni di calciomercato…
    …eppure…
    NON MI DIVERTO UN CAZZO!
    …sarà mica che sarebbe stato più bello se lì avessero spesi un po’ di ‘sti cazzo di soldi?
    Magari Cairo ci guadagnava SOLO una ventina di milioni, non di più…e magari noi con un Zapata, un Donsah (…a suo tempo anche con un ILICIC…) potevamo anche pensare di viverci un Toro con un senso…
    …invece che uno schifo senza anima.
    Ormai siamo come un Chievo qualsiasi.
    Scusate lo sfogo…ora torno a fissare i bilanci…Magari un giorno riusciranno a divertirmi più di Pulici, Junior o Policano…
    P.S.
    …NON CREDO PROPRIO!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Russcumelsang - 2 settimane fa

    Impossibile anche per chi, come me, cerca di vedere il bicchiere mezzo pieno non essere delusi dal gioco che domenica dopo domenica siamo costretti a vedere.
    Son sincero: dopo la partita contro l’Inter a San Siro, credevo sarebbe arrivata la svolta; in quell’occasione ,infatti, ho rivisto un Toro che sefosse uscito vincente non ci sarebbe stato nulla da dire. Obbiettivamente disputò una gran bella partita.
    Poi però più niente.
    Sono sempre molto perplesso sui cambi di allenatore in corso d’opera, ma il non gioco a cui continuiamo ad assistere, mi porta a pensare che sarebbe ora di dare una svolta.
    Non scriverò MAI, però, come qualcuno ha fatto, che nelle prossime partite vorrei vedere il Toro sepolto da una goleada avversaria: io, il TORO, lo vorrei sempre veder vincere!
    A chi dice che una sconfitta potrebbe segnare definitivamente la sorte del mister, rispondo che invece una vittoria, anche di stretta misura, potrebbe portare nell’ambiente una carica di entusiasmo da dare una svolta al nostro campionato.
    In ogni caso, per quanto mi riguarda, il TORO mi auguro sempre di vederlo vincere, mai e poi mai di perdere.
    FVCG sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Granat....iere di Sardegna - 2 settimane fa

      Perfettamente d’accordo…Anche perché a quanto pare neanche le sconfitte più rovinose hanno intaccato la panchina dunque a quel punto meglio non rischiare

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. ddavide69 - 2 settimane fa

    Non so se sia peggio Cairo come. Presidente che miha come motivatore o allenatore a questo punto ho anche cambiato idea su di lui. Comunque in campo ci vanno i giocatori e noi ne abbiamo almeno cinque che non hanno grinta e voglia di raggiungere un risultato ma vivacchiano tranquilli… È qualcuno è pure scarso.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. ALNICK70 - 2 settimane fa

    Basta con questo allenatore!!! Il Toro ha una squadra che potrebbe far sicuramente meglio, ma questo non ci capisce nulla. E fuori a gennaio i vari Ljiaic (un bidone colossale, che gioca dieci minuti ogni 180), Niang, Sadiq. Tutti voluti dal genio… Squadra sempre in confusione, che rimedia pareggi perché, non so grazie a quale buona sorte, siamo riusciti a prendere un ottimo portiere e due centrali esperti ma ancora più che affidabili. Troviamo una buona mezz’ala sinistra (Ilicic costava tanto più di quel brocco di Niang?) ed una punta che possa sostituire il Gallo, mandiamo a casa questo invasato e l’Europa si può ancora sognare…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gian - 2 settimane fa

      Concordo su tutto,e da sempre sul pacco Lijajc (passeggia,talentuoso ma l’impegno è altra cosa).
      Ennesima annata buttata,ok. Però mi chiedo,dopo i migliori parte anche Belotti, che ci andiamo a fare in Europa?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Athletic - 2 settimane fa

    Un buon punto, siamo sempre lì, in linea con gli obiettivi. Ma vaffanculo và, per pietà qualcuno ci libererà da questo supplizio prima o poi?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. granata - 2 settimane fa

    Manca un’ idea di gioco caro Miha e lo dice uno che l’ anno scorso ti ha difeso. Ma quale 4-3-3, Belotti ha giocato più in difesa che in attacco; quando in alcune ripartenze uno dei nostri è arrivato sul fondo per crossare non c’ era nessuno in mezzo all’ area. Il centrocampo è stato inesistente perchè hai fatto giocare Obi e Baselli in una posizione troppo avanzata. Sei un testone e non capisci che quando si gioca con tre giocatori a centrocampo due devono essere degli incontristi, dei guastatori che tamponano le ripartenze avversarie, e il terzo (Baselli) deve stare in mezzo a dirigere il gioco, fare il playmaker che arretra a prendersi i palloni disimpegnati dalla difesa. Se poi schieri Ljiaic largo a sinistra, lì deve stare perchè così può fare le sovrapposizione con il terzino fluidificante. Di tattica e di schemi evidentemente sei parecchio digiuno e questa tua carenza incide gravemente sul rendimento della squadra (che per altro ha alcuni non linevi lacune derivanti dalla campagna acquisti).

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. luna - 2 settimane fa

    Oggi l’Atalanta ha dimostrato il suo valore che complessivamente è superiore al nostro, un discreto primo tempo poi hanno preso il sopravvento e hannno dominato A TORINO. Fossimo stati a Bergamo ci disintegravano, Baselli in giornata no a centrocampo non c’è uno in grado di costruire gioco, ancora un puto per il grande Sirigu.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. user-13658578 - 2 settimane fa

    e’ un grande…prende per il culo tutti
    cara la mia curva, spero te ne sia accorta o ti basta un caffè allo sweet per ignorare il macello di ‘sto squilibrato?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Torogranata - 2 settimane fa

    Purtroppo con i 3 punti a vittoria i pareggiare sempre serve ben poco,se poi pareggiamo 4 partite in casa sugli otto pareggi fatti, nel totale dei punti sarebbe stato meglio perderne 4 e vincerne 4 cosi avremmo avuto 4 punti in più, cioè 24 e saremmo al 7 posto solitari.
    Ma è tutto un calcolo che vale poco fare, la squadra ha interpreti che in quasi 2 anni non sono riusciti a farci fare il salto di qualità che si sperava,e parlo di Liajc Falque Baselli che sono sempre a corrente alternata, se poi ci mettiamo il genio in panchina il risultato è quello che vediamo ogni domenica,nessun gioco di squadra ma solo giocate personali a fare la differenza.
    Per fortuna si inizia a vedere il vero Gallo Belotti in forma fisica e di giusta cattiveria agonistica,cosi i gol arriveranno.
    Ma mi sa che già è troppo tardi per sogni europei.
    Forza sempre VCG!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. valex - 2 settimane fa

    Questo non sa di cosa dice. Chiamate il 118.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. [email protected] - 2 settimane fa

    tra due o tre settimane saremo in zona retrocessione meno male che esiste il benevento ,la spal ( non so se la batteremo)il crotone ci ha gia fatto trovare lungo ma con questo allenatore dove dobbiamo andare gioco zero schemi zero velocià ,ne hanno sempre di più gli altri ma il presidente non le vede le partite?cosa aspetta a esonerare il mister? semplicemente scandalosi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. tric - 2 settimane fa

    Ha ragione Miha: con un allenatore come lui, ci è andata pure bene!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  34. sylber68 - 2 settimane fa

    Si comunque ragazzi,abbiamo anche dei giocatori che non servono a una minchia. Desilvestri,Baselli(un morto che cammina) Liajic gioca 10 minuti quando ha voglia….
    Servono I giocatori,I giocatori…..cazzo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. prawn - 2 settimane fa

      Basta non farli giocare quando sono lessi come ora, prova Gusta, prova Edera, tanto ormai è chiaro che non c’è niente da perdere.
      La propaganda della Cairo Communication sulla Europa ormai lascia il tempo che trova

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  35. Marco Toro - 2 settimane fa

    Sta sera ci è andata di lusso.. Con questo allenatore non si va da nessuna parte..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  36. user-13657769 - 2 settimane fa

    Punti con lazio e napoli è mpossibike, piuttosto ho visto le prossime partite della Spal, c’è la possibilità che quando saremo a Ferrara, se perdessimo, ce la troviamo ad 1 punto.
    Meditate gente

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  37. Pieffe64 - 2 settimane fa

    spero …. veramente lo spero …. in goleade della lazio e del napoli… l’unico modo perché non possano fare a meno di cacciare l’allenatore… non voglio punti “inutili” con lazio e napoli la stagione ormai è da buttare.. non mi interessa il decimo posto!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  38. user-13657769 - 2 settimane fa

    Questo va esonerato immediatamente! È completamente andato di testa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  39. Pieffe64 - 2 settimane fa

    Che coraggio ragazzi! Una squadra da (dicevano) Europa League che ringrazia per un pareggio in casa con l’Atalanta!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  40. prawn - 2 settimane fa

    Ma ti rendi conto di cosa dici ogni volta? Dovresti registrarti e guardarti.

    ‘in genere piace sempre giocare per vincere ‘ sei peggio di ventura al momento, a me pare che tu giochi per pareggiare, nessuna squadra in europa ha pareggiato cosi’ tanto, ma sei scemo o lo fai?

    “Abbiamo giocato meglio noi nel primo tempo”: ma che partita hai visto? solo perche’ siamo arrivati in porta 3 volte con 3 mezzi tiri?
    Ma che dici.

    Ma chiamate un ambulanza, questo sta delirando

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marino - 2 settimane fa

      STANDING OVATION!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  41. vittoriogoli_778 - 2 settimane fa

    No Sinisa non é il pareggio da buttare via, per come hai costruito la squadra é grasso che cola.
    Da buttare via teoricamente é la guida tecnica.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  42. leo67 - 2 settimane fa

    VATTENEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEEE!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. user-13658217 - 2 settimane fa

      Batteva pessimo!!! Che cosa faceva sul goal di ilicic ? Pensava a cenerentola?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. user-13658217 - 2 settimane fa

      Barre a

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy