Mihajlovic pre Inter-Torino: “Sarà un Toro coraggioso. Il modulo? Vedremo”

Mihajlovic pre Inter-Torino: “Sarà un Toro coraggioso. Il modulo? Vedremo”

Diretta TN / Il tecnico presenta la sfida di San Siro in conferenza stampa: “Ormai quel che dico io è dibattito nazionale…”

19 commenti

IN CONFERENZA

E’ la vigilia di Inter-Torino: la sfida di San Siro (domani ore 12.30), una grande classica del calcio italiano, è presentata oggi da Sinisa Mihajlovic, che come al solito si presenta nella sala Conferenze dello Stadio Grande Torino per dibattere con i media i temi della partita e del momento della sua squadra. La squadra granata ha effettuato stamattina la seduta di rifinitura e il tecnico ha già diramato la lista dei convocati (dalla quale sono assenti Barreca e Bonifazi). Dopo la conferenza, la carovana granata si dirigerà a Milano, in vista del lunch-match di domani.

Il tecnico sta per arrivare in sala conferenze, alle 16.30 il via alle domande.

Il tecnico arriva in sala conferenze, tutto pronto per l’avvio della conferenza.

Cosa si aspetta dalla partita di domani?

“Una partita molto difficile contro la seconda in classifica, davanti a 70mila spettatori. Ma se mettiamo in campo i nostri principi non partiamo battuti. Se avremo paura prima di cominciare, allora sicuramente perderemo. La consapevolezza della loro forza non ci deve abbattere ma ci deve indurre a moltiplicare le nostre forze. Non voglio una squadra sbruffona, ma coraggiosa e ambiziosa sì. Le squadre perfette non esistono e vale anche per l’Inter. Quasi sempre nel calcio vince il più forte o il più gettonato, noi ci aggrapperemo a quel “quasi” per cercare di cambiare il pronostico. Andiamo lì a fare la nostra partita sapendo che incontriamo una grande squadra ma anche che, se mettiamo in campo la rabbia agonistica del Toro, ce la andiamo a giocare. Sicuramente non partiamo battuti”.

19 commenti

19 commenti

  1. brusbi - 2 settimane fa

    Emerge fra le righe l’intenzione di fare qualche put.tanata, tipo ritornare al 4-2-3-1 oppure farlo a partita in corso per rimediare ad uno svantaggio. Lo scopo è sempre e solo quello di riproporre Niang da esterno. Se andremo in svantaggio lo farà, con l’alibi di inserire una punta in più. Potrebbe persino, sempre a partita in corso e in situazione di svantaggio, tentare quanto provato in allenamento e cioè Niang in attacco e Lijaic sulla mediana.
    La vedo brutta.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Granat....iere di Sardegna - 2 settimane fa

    È inutile. Il ruolo di homo cazzutus gli piace troppo…E vabbe sapremo sopportare se riesce a rimettere il treno sui binari…altrimenti si può pensare a un nuovo pappalardo all isola dei famosi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. rossogranata - 2 settimane fa

    Se anche l’Inter ci umilierà come altre squadre hanno fatto, allora Cairo se è una persona di coscienza che ama il Toro PER FAVORE , A NOME DI TUTTI QUELLI CHE ERANO (86%) FAVOREVOLI ALL’ESONERO DI QUESTO INCAPACE ALLENATORE, PRENDA UNA DECISIONE SACROSANTA DI MANDARLO A CASA!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Simone - 2 settimane fa

    Vediamo il “genio” cosa ci prospetta domani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13657766 - 2 settimane fa

    Domani fossi in te mi giocherei 0 a 0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giansiro - 2 settimane fa

      Hahahahahahahahhhahahhahahahhahahahahahahahahahaahahh!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Giansiro - 2 settimane fa

      L’inter è pazza, questo Toro è psicopatico, aspettiamo di vederla..

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Frank Toro - 2 settimane fa

    Io in partite come queste inoltre fuori casa dove ci sono 70mila voci avversarie che tifano contro infoltirei il centrocampo cercando di non farli giocare.
    Farei un 4 4 2 con Ljaic e Belotti davanti.
    Immagino una mediana con Obi e Acqua a recuperar palla Rincon a ringhiare sul loro regista e Baselli a distribuire palloni per le 2 punte.
    Se si tiene il risultato in parità per un’oretta puo crescere la fiducia e tentare gli affondi nelle occasioni che capiteranno. Se loro saranno bloccati a centrocampo non arriveranno rifornimenti a Icardi e inzieranno ed innervosirsi e lasciare spazi…
    Firmerei per uno 0 a 0

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. mauro69 - 2 settimane fa

      Ma quando mai le partite del Toro di Mihajlović finiscono 0-0???
      Contro la Roma giocarono una partita accorta e giudiziosa ma a nulla è servito.
      Prima o poi il golletto lo prendiamo sempre.
      Meglio perdere dando battaglia che cercare di ingabbiare i giocatori avversari e magari poi perdere su autogol o su rigore.
      A proposito: occhio ai cascatori…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Frank Toro - 2 settimane fa

        Si ma con la roma giocavamo 2 centrocampisti contro i 4 della Roma e alla fine siamo scoppiati…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Giansiro - 2 settimane fa

      Pareggino? Baldanza ci vuole, siamo il Torino, o Victoria o muerte!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Giansiro - 2 settimane fa

    Beh, è andato benino sto giro. Certo è sempre un po’ tronfio e con sta storia dei 4 punti persi per torti arbitrali inizia a diventare stucchevole, certo a forza di ripetere sta cosa dei Nostri Valori inizia a ricordare il Vate ma almeno questa volta non ha offeso nessun giornalista, non ha insultato gli italiani e non si è macchiato di negazionismo (o, a scelta, ignoranza abissale). Diamogliene atto..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. prawn - 2 settimane fa

    Intanto Moreno Longo e’ primo in classifica in serie B col Frosinone.
    Credo che la dirigenza abbia fatto una cappella enorme a prendere Miha e manco se andiamo in Europa cambio idea, Moreno e’ granata dentro e fuori, sul serio, non vive in un albergo e non spara cazzate, ma lavora sodo coi suoi ragazzi.
    Magari avrebbe faticato al primo anno in A, ma ora faticheremo comunque e in più con il fardello degli amichetti di Miha, senza contare il costo totale del suo entourage.

    Spero che qualcuno se ne renda conto a giugno e tenti di rubare Longo dal Frosinone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Simone - 2 settimane fa

      Longo meritava assolutamente una chance.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Filadelfia - 2 settimane fa

      Longo è un predestinato. Arriverà sulla panchina del Toro. Solo questione di tempo. Certo Lotito ha avuto più coraggio con Inzaghi. Secondo me peggio di Miha non avrebbe fatto.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. Junior - 2 settimane fa

      Secondo me con Longo ci sarebbe stato troppo rischio e cmq dopo la campagna acquisti dell’estate non credo alcuno di noi si immaginava tale debacle. Eravamo fiduciosi. Nonostante sono critico nei confronti di Miha non possiamo non riconoscere che è partito con un progetto e Cairo gli ha dato fiducia. Possiamo solo aspettare e vedere come va a finire.
      Sono cmq d’accordo che se Miha va via l’anno prox, Moreno al toro tutta la vita.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. prawn - 2 settimane fa

        Non scherziamo Miha via a fine anno! Tanto in Europa non ci andiamo e poi Moreno contratto alla Fergusson, tutta la vita.

        Sulla campagna acquisti: io cercai di restare positivo, ma Zappa, Benassi, Niang, la coperta corta a centrocampo, la conferma del modulo scarso, Sadiq erano e sono state delle operazioni un po’ scarse eh… E diversa gente sul forum lo sottolineò ..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. CUORE GRANATA 44 - 2 settimane fa

    Ahi!! Riaffiorano qua e là proclami da “miles gloriosus”! La lezione di Firenze non è servita? Speruma bin! FVCG!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Schiffer - 2 settimane fa

    Temo che domani servirà un bel pallottoliere … altro che blablabla ….

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy