Mazzarri pre Torino-Fiorentina: “Belotti è carico”. E sull’obiettivo stagionale…

Mazzarri pre Torino-Fiorentina: “Belotti è carico”. E sull’obiettivo stagionale…

DIRETTA TN / Il tecnico in conferenza stampa allo stadio “Grande Torino”

di Lorenzo Bonansea,

REAZIONE E MENTALITA’

ROME, ITALY – MARCH 09: Kostas Manolas of AS Roma scores the opening goal during the Serie A match between AS Roma and Torino FC at Stadio Olimpico on March 9, 2018 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Si aspetta una reazione?

Ci sono i punti ma anche le prestazioni da valutare. Cerchiamo di dare una mentalità, insieme al mio staff, cercando di capire le criticità e lavorarci. A volte si è visto di più, a volte di meno. A volte siamo andati in svantaggio e non abbiamo reagito nel modo giusto. Si riesce per ora a tenere il calcio che piace a me per tot tempo, dobbiamo allungare questo minutaggio anche fino al 90′-95′. Alcune cose si sono viste, ma dobbiamo cercare di crescere nel processo anche mentalmente.

Ancora sulla mentalità.

 Io parlo con voi come con i giocatori. Noi ci siamo detti tante cose, Ho dato anche dei consigli ai giocatori, faccio un esempio: gli ho detto che guardo la prestazione, poi la correggiamo piano piano, e ci sono delle volte che nelle partite c’è l’imponderabile. Cominciamo dalla mentalità, dobbiamo credere nel nostro lavoro. Quando prendiamo gol, voglio vedere la squadra che prende la palla e la porta a centrocampo. Non che sta lì ferma. Questa è una cosa psicologica, che ci deve essere. E anche quando fai gol, per me si deve festeggiare solo al 90′. Io ho cercato di fare queste cose anche negli altri club. Domani, dopo quello successo a Roma, voglio vedere queste cose se dovesse succedere di prendere gol. Forse l’unica partita che è rientrata in quella logica per ora è quella contro la Sampdoria.

63 Commenta qui
  1. luna - 3 mesi fa

    I punti deboli del Toro si conoscono, è li che bisogna intervenire tatticamente dal momento che la società non lo ha fatto nella campagna acquisti.
    Quindi auspico che Mazzarri imposti al più presto una difesa a tre spostando sulle fasce laterali Ansaldi a destra e Barreca a sinistra. Sfruttare l’uomo in più che viene da una difesa a tre e irrobustire il centrocampo, affiche possano arrivare palle a Belotti e a l’altra punta in zona gol.
    Ljajic, puo stare in tribuna il suo apporto non lo darà mai, giocherà sempre per se stesso e non permetterà la crescita del gruppo.
    Forza Toro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. biziog - 3 mesi fa

    vorrei fare una domanda a coloro che continuano a scrivere che Sinisa aveva dei limiti tattici:

    COME MAI UNO CHE AVEVA LIMITI TATTICI HA FATTO + PUNTI DEL GENIO TOSCANO CHE ORA SIEDE IN PANCA E CHE EVIDENTEMENTE CONSIDERATE UN MAESTRO DI TATTICA?

    attendo risposte

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 mesi fa

      Perché alla fine l allenatore incide per il venti per cento, forse anche meno. Se i giocatori sono delle seghe o non hanno voglia puoi fare ben poco…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. biziog - 3 mesi fa

        forse non hai capito, la domanda non era quanto incidono gli allenatori…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. bombeiro - 3 mesi fa

    Ennesima delusione, anche quest’anno classifica da piccola squadra, ma soprattutto da piccola società, dopo 14 anni di una proprietà inesistente, senza programmi e dal futuro incerto, Mazzarri come qualsiasi altro fosse arrivato, cn questi giocatori c’è davvero poco da fare, squadra costruita male e i soldi spesi sono serviti per acquistare giocatori bolliti e di poco valore, e questa a detta del proprietario del Torino dovrebbe essere la squadra più forte degli ultimo 40 anni, lo inviterei a dare uno sguardo agli almanacchi del calcio, giusto per farsi una giusta idea della pagliacciata che ha detto, basti pensare che persino goveani ha vinto qualcosa, una coppa italia, spero che arrivi qualche buon investitore che ci liberi da questa inutile proprietà…F.V.C.G.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Granat....iere di Sardegna - 3 mesi fa

    Non so voi ma a me preoccupa il fatto che Mazzarri dovrà dare le sue indicazioni agli stessi a cui le ha date il vecchio mister…Non vorrei che cambiando l ordine dei fattori il risultato fosse lo stesso…Per il resto si vede che fa una fatica bestiale a darci un minimo di interesse per i risultati della squadra ma, personalmente, se anche il Toro vincesse sarei felice come il tifoso di una squadra retrocessa che vince una partita perché anche noi siamo anche quest anno retrocessi ad un campionato anonimo di centro classifica

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. BACIGALUPO1967 - 3 mesi fa

      Ciao Fratello.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Granat....iere di Sardegna - 3 mesi fa

        Ciao fratello!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. dennislaw - 3 mesi fa

    La sconfitta della Spal con La JUve ci poteva stare…ma con una partita come quella che ha fatto la Spal, che difatti non ha perso, non come il Torino ha giocato il derby. Se quella annunciata è la formazione, resto molto stupito…Mazzarri mi sembra troppo cocciuto, e anche non in linea con le dichiarazioni del Presidente sullo spazio da dare ai giovani in rosa. E poi c’è l’inspiegabile caso Ljiajc. Concordo che è bene fare punti, la zona calda si avvicina, altro che Europa.Un’ultima conisiderazione sulla società e i suoi dirigenti: avete visto Mirko Antenucci? Non lo dico per guardare al passato ma ad errori tecnici gravi. Ma viva gli Amauri, i Martinez, i Sadiq…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Giankjc - 3 mesi fa

    Se a questo profeta del pallone serve il tempo di mezzo campionato, vedendo tutti i giorni i giocatori allenarsi sotto i suoi occhi ed essendo stato allertato almeno 2 mesi prima dell’esonero si Sinisa, stiamo parlando di uno decisamente poco sveglio (è un eufemismo).
    Se poi continua a far fare lo stopper a Baselli, che già libero di fare quello che vuole lui è un incapace o ad ostinarsi a far giocare berenguer, niang ecc per scelta tecnica rispetto a Ljajic, allora oltre ad essere lento di comprendonio è pure un caprone.
    Per non parlare dei mirabolanti schemi 811 o 361 studiati a porte chiuse e delle conferenze stampa da proctologo della mutua.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. maraton - 3 mesi fa

      per fortuna che ci sei tu a dispensare pillole di conoscenza calcistica sui vari forum. magari al primo allenamento di mazzarri presentati e forte del tuo curriculum fagli presente dove sbaglia, sicuramente apprezzerà sia l’interessamento che la competenza 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. BACIGALUPO1967 - 3 mesi fa

      [email protected] mi pare poco rispettoso quanto scrivi nei confronti di un signor professionista come Mazzarri.
      In riferimento poi al modulo tattico da te descritto in modo canzonatorio (8-1-1) mi permetto sommessamente di ricordarti che…. Mourinho vinse una coppa campioni con l’Inter battendo il Barcellona di Messi esattamente con quel modulo mettendo Eto’ terzino… e tutti gli altri dietro la linea del pallone.
      Inoltre un altro grandissimo allenatore, il barone Nils Liedholm mise il suo centravanti Roberto Pruzzo a marcare stretto Ruud Kroll libero del Napoli.
      Poi ogni opinione è rispettabilissima.
      Io credo che mazzarri faccia parte di quella schiera di allenatori toscani che capiscono di calcio e che portano risultati.
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Il mio Toro - 3 mesi fa

    Concordo con le tue valutazioni , aggiungo che arrivati a giugno questa piccola presidenza capisca che 13 anni siano stati troppi per fare esperimenti e che adesso vogliamo i fatti concreti e basta bla bla bla……..fino a che non si vede quello a cui speriamo tutti niente piu sostegno a nessuno!!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

      Ma tu di quali esperimenti parli? Guarda che questo molto probabilmente è il miglior Toro degli ultimi 20/30 e forse anche 40 anni! Poi sfortunatamente è cominciato a piovere e nessuno aveva portato l’ombrello

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Giankjc - 3 mesi fa

        E poi c’è l’ambiente che è negativo, pure quello fa classifica.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marino - 3 mesi fa

      Nessun esperimento. Bracciamozze voleva una squadra che gli facesse guadagnare soldi e ci è riuscito perfettamente. Ogni anno affina la tecnica e guadagna di più. Dai, uno che racconta quattro qazzate che questa squadra era da Europa e che Sadiq era il vice Belotti e che con queste idizoie convince la gente è da ammirare.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. granata - 3 mesi fa

    Ho visto in tv Spal-Juventus. Onore ai ferraresi per il coraggio indomito, la volontà ferrea di reggere una sfida che sembrava senza storia. Una squadra ben schierata, dal gioco fluido, con due punte “vere”, una delle quali un nostro rimpianto: Mirko Antenucci, oggi un vero trascinatore dei suoi. Non fummo capaci di strapparlo al Catania per pochi spiccioli e ora a 36 anni ha già segnato 8 gol in Serie A, pur giocando in una squadra che lotta per la retrocessione. E in panchina un tecnico che ha dato personalità a un complesso di molto esordienti in Serie A. Solo giocando con lo spirito di sacrificio che ha messo in campo la Spal, solo imparando ad essere più umili e più combattivi, solo schierando le formazioni più logiche e non quelle dettate da logiche diverse dal risultato sportivo potremo risalire la china.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

      Ehhhhhhhh, ma sai? Noi abbiamo la squadra costruita per Miha, Mazzarri è arrivato solo a gennaio, e poi si è messo a piovere, e poi in montagna c’è la neve e in Spagna si è bagnata la campagna. Tu che vuoi?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Giankjc - 3 mesi fa

        E la preparazione atletica di 2 anni fa, le emorroidi di Petracchio che non si è potuto muovere durante il mercato di gennaio…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. Cumiana Granata - 3 mesi fa

    In poche parole a giugno si vedrà fino ad allora partite mediocri senza obbiettivi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

      Niente di nuovo sotto al sole.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Giankjc - 3 mesi fa

      Dovremmo ssere abituati no?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. marcocalzolari - 3 mesi fa

    Mazzarri ha usato parole giuste. Ha ereditato una squadra costruita male, sia dal punto di vista tecnico che mentale e sta lavorando per migliorare la situazione. Io ho visto una squadra più “squadra”, più compatta, più unita che, a parte Verona, ha perso contro Juve e Roma, cioè le due italiane agli ottavi di Champions. Con la possibilità di plasmare la sua squadra ci toglieremo grandi soddisfazioni

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Marchese del Grillo - 3 mesi fa

      Stiamo sempre a cercare giustificazioni, a cercare capri espiatori imputando gli errori possibilmente a chi non è più al Toro, vedi Miha. Guarda cosa è riuscita a fare ieri la Spal contro le merde! Ma di cosa stiamo parlando? Abbiamo una squadra imbottita di bolliti e di rotti, creata aposta per navigare nell’aura mediocritas che è l’imprintur di tutta la gestione del beota cairota Bracciamozze, unico vero responsabile di questo indegno schifo, di questo voltastomaco che va avanti da ormai quasi 14 anni. APRITE GLI OCCHI!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Giankjc - 3 mesi fa

      E già Grandi Soddsfazioni, magari un bel striscione allo stadio “Pres, lo sapppiamo: prima o poi Grandi Soddisfazioni”. Spero che tu sia in tenera età.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Seagull'59 - 3 mesi fa

    Parole molto “politically correct” sia verso la Società che i giocatori: nella situazionale psicofisica attuale è difficile dire cose diverse.
    Chiaro però che Barreca, Ljajic, Edera, Bonifazi e Niang vanno in panca, perché non hanno i 90’ o le loro alternative sono considerate più adeguate alla causa.
    Non capisco perché Ansaldi sia, anche lui, alternativo a Barreca: De Silvetri quindi non ha alternative?
    Si insisterà quindi su Berenguer, quindi…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Giankjc - 3 mesi fa

      C’è gente come Basellao che i 90′ nelle gambe non li ha mai avuti da quando ha iniziato a giocare eppure fiducia incondizionata sempre….. guarda che qui non si parla solo di scelte tecniche ma di soldi, unica certezza di mr.c.
      Tra gli obiettivi residuali dell’ennesima stagione fallimentare ci sono il recupero (parziale) dei dindi spesi per niang e berenguer che in 2 fanno più di 20 mln. Per mr.c. equivale al collasso delle torri gemelle nel 2001, considerato che sono due mezze seghe.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. user-13693832 - 3 mesi fa

    io Non critico e non insulto nessuno dico soltanto che i giocatori indipendentemente dal valore che anno non mi sembra che ci mettono grande impegno io vorrei solo che sia un’ora se la maglia del Toro è brutto fare una stagione come questa Certo sarebbe peggio tornare a giocare col Castel di Sangro però se il nostro presidente ambizioso dovrebbe fare forse meno proclami e allestire una rosa all’altezza di all’Europa League fermo restando che nessuno può negare che qualcosa di buono questo presidente lo ha fatto E non dimentichiamoci mai dove eravamo sempre forza toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. dukow79 - 3 mesi fa

    Tranquillo a giugno Urbano ti prende Maggio, Gargano e Sosa e finalmente sarà Europa…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. piero - 3 mesi fa

      ci godi a prendere per il culo?

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. dukow79 - 3 mesi fa

        Molto

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. piero - 3 mesi fa

          VERGOGNATI MERDA

          Rispondi Mi piace Non mi piace
          1. dukow79 - 3 mesi fa

            Perchè dovrei celebroleso?

            Mi piace Non mi piace
  14. prawn - 3 mesi fa

    Pazzesco quanta gente nuova ci sia nel forum, faccio fatica a trovare i commenti dei ‘soliti’

    Ma che è successo ora che non resta che sparare merda sul toro si fanno vivi i tifosi più propensi all insulto..

    Mah…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Sempregranata - 3 mesi fa

      La depressione per le continue disillusioni, ci si sfoga sperando in qualche cambiamento, mi pare normale che scrivano su toronews quello che pensano.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. luna - 3 mesi fa

      Hai capito tutto, prawn!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. piero - 3 mesi fa

      prawn e tu li chiami tifosi quelli che quando c’è da spalare merda escono dal nulla? tifosi? davvero? pensaci su

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    4. Granat....iere di Sardegna - 3 mesi fa

      Ciao prawn. Posso concordare sul fatto che i fratelli che scrivono su toro.it ed ora anche qui a volte eccedono con questo atteggiamento vatesco da portatori della verità assoluta. Tuttavia non è certo colpa loro se ci troviamo in questa situazione e, probabilmente, si è sbagliato a dare fiducia incondizionata a società e presidente, ampiamente dilapidata

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. user-13658280 - 3 mesi fa

    io mi fido di mazzarri ke almeno ha fatto i fatti in carriera e non solo parole come il suo predecessore, spero solo ke la società lo appoggi xche se appena parte il mercato gli vendi nkolou che è uno da cui ripartire xche arriva una buona offerta allora nn fai un cazzo neanke sto giro..

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. marcocalzolari - 3 mesi fa

      Mi fido anch’io di Mazzarri. In un ambiente propenso agli isterismi sta cercando di portare equilibrio e lavoro. I risultati arriveranno (vi ricordo le prime 5 partite di Gasp all’Atalanta o di Sarri al Napoli)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. fedeltoro49 - 3 mesi fa

    E’ un genio! 1) “Anche se dovessimo attaccare noi…” quindi farà catenaccio? 2)”E’ una squadra difficile”…ce n’è una facile per il Toro?3)Cerchiamo di dare una mentalità cercando di capire le criticità e lavorarci”…Devono essere molto svegli lui ed i suoi collaboratori se dopo due mesi e mezzo ancora non lo hanno capito!4)Mi sembra d’aver già sentito questa parola “Crescita” …Sarà forse una crescita ponderale? 5) “La rosa è molto larga”… Infatti a furia di crescere sono diventati tutti…obesi!6)”Quando prendiamo gol,voglio vedere la squadra che prende la palla e la porta a centrocampo” …Assodato che dà per certo che prenderemo goals,dovrebbe essere l’arbitro a portare la palla al centro del campo? 7) Tralascio altro per amor di …Patria!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Rock y Toro - 3 mesi fa

    i punti non si fanno né coi bilanci a posto né con le conferenze stampa, ma banalmente vincendo le partite. Quindi se ci sono troppi infortuni e poca condizione atletica, a voglia di catenaccio o di mettere 4 o 5 punte, non vai da nessuna parte. Quando i calcianti del Torino saranno ben “allenati” (tra virgolette perché nel vero senso della parola) i discorsi tattici possono lasciare il tempo che trovano. Per questo insisto da sempre a preferire massicci innesti di forze fresche, ossia under 21

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. granata63 - 3 mesi fa

    Ho visto su you tube la conferenza stampa di Mazzarri. Veramente appassionante. Per carita. Va bene che qualcosa devi dire, ma così ti cadono le braccia.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. robertozanabon_821 - 3 mesi fa

    Plusvalenze e banalità.
    Il Toro si sta’ “riventurizzando”…e Cairo gongola!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. user-13746076 - 3 mesi fa

    Se pensa di giocare compatto e’ perché evidentemente sa bene i limiti della squadra. Che per me al di là di alcuni ruoli carenti e’ meglio assortita dello scorso anno questo lo pensai da agosto. Se manca la mentalità in squadra e’ perché in questo e’ carente ed assente la società… Aggiungiamoci poi i limiti tattici di Miha e la frittata è fatta. Miha che peraltro all’inizio mi piaceva pure parecchio. E sicuramente era più vivace e simpatico di questo. Ma la simpatia non fa punti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. biziog - 3 mesi fa

    Questo qui non ha mica ancora capito dove è finito… noi NON siamo la samp…
    la nostra migliore partita un pareggio contro una squadra che sulla carta ad inizio stagione partiva dietro di noi…
    conferenza stampa terrificante come tutte quelle cha abbiamo sentito da parte di questo genio…
    col TORO non c’entri NULLA, hai la mentalità di un dipendente statale…
    con lui alla guida il prossimo anno non farò l’abbonamento

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. iugen - 3 mesi fa

    “Da giugno si saprà esattamente cosa voglio”.

    E la società continua con gli stessi errori: l’allenatore non deve fare la squadra, ma solo finalizzarla, altrimenti finisce che ogni volta che si cambia allenatore bisogna rivoltare la squadra

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 3 mesi fa

      A giugno lo saprà la società, piacerebbe che non si perdessero altri due o tre anni per vederne i risultati

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Rabbia granata - 3 mesi fa

    Le squadre costruite da braccino e Petrachi sono sempre state mediocri.L’unica decente il 7 posto e l’anno dopo e’ stata smembrata.Era meglio tenere il serbo, almeno le partite erano divertenti e con tanti goal, piuttosto che annoiarsi con questo catenacciaro. Tanto sempre decimi si arriva.Cairo vattene!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ribaldo - 3 mesi fa

      da quì quelli normali se ne sono già andati…………….

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Sempregranata - 3 mesi fa

    Basta responsabilizzare Belotti. Non è Ronaldo e non può prendersi in carico tutta la squadra. Ma vi rendete conto che state scaricando le vostre immense responsabilità su un ragazzo il cui unico errore è stato quello di accettare di rimanere al Toro ? Vergognatevi, società e nuovo allenatore che sembra già fuori dal contesto ambientale, come il presidente e i suoi dirigenti travet che devono salvaguardare un posto di lavoro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. SiculoGranataSempre - 3 mesi fa

    Se aspettiamo anche la Fiorentina per poi ripartire siamo veramente messi male… Capisco che non abbiamo gente per costruire gioco di prima, due tocchi e via, però almeno con le nostre pari ci possiamo provare a fare la partita. Uffa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. torinodasognare - 3 mesi fa

    Sto sbadigliando

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. KanYasuda - 3 mesi fa

    BUFFONI !!!
    Non vi crede più nessuno e Mazzarri si è già adeguato alla mentalità di MERDA che ormai da anni contraddistingue la gestione della Ns. Società.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. Daniele abbiamo perso l'anima - 3 mesi fa

    Se la miglior partita è stata un pareggio contro la Sampdoria …. (e purtroppo è anche vero) allora siamo messi malaccio.
    Non condivido nemmeno tutta questa prudenza tattica di Mazzarri, che spero sia solo temporanea , perché si traduce con una sorta di catenaccio senza costruzione del gioco.
    Non capisco perché qui da noi o arrivano i pazzi come Sinisa e i suoi 7 attaccanti o i cacasotto come Mazzarri con 9 a difendere.

    Come diceva Troisi, non voglio un giorno da leone e nemmeno cento da pecora.
    Cinquanta giorni da orsacchiotti non sarebbero male.. (o da torelli se preferite ) tanto per avere un po’ di equilibrio.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. iugen - 3 mesi fa

      Parole sante, passiamo da un estremo all’altro (Ventura era un altro iper-difensivista catenacciaro). O tutti in attacco, o tutti in difesa, e alla fine il centrocampo è sempre trascurato, eppure molto spesso è la zona del campo in cui si decidono le partite. Risultato: sono secoli che non si vede un buon centrocampista in rosa

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. Trapano - 3 mesi fa

    Banalità in libertà, il clone di ventura

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ribaldo - 3 mesi fa

      magari!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Trapano - 3 mesi fa

        Sei una vedova del guru?

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. Sempregranata - 3 mesi fa

    E’ un buon allenatore finito in una dirigenza societaria che non ha saputo in tanti anni comprendere la storia ed i valori del Toro e i desideri della tifoseria e svilupparne le potenzialità. Periodo difficile che spero si superi presto, altrimenti sono guai per il proprietario, la squadra, l’allenatore e hai noi per tutti noi fedeli, In bocca al lupo Walter, tieni duro e cerca di posporre i tuoi interessi d’ingaggio alla tua dignità professionale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. CiccioFVCG - 3 mesi fa

    …niente…proprio non ce la faccio a farmelo piacere.
    A pelle mi stava antipatico ed ora che lo sto seguendo attentamente perché è l’allenatore del mio TORO questa antipatia sta peggiorando.
    Spero di sbagliarmi, ma non penso che sia l’allenatore adatto per noi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. Rabbia granata - 3 mesi fa

    Sempre le stesse cose squadra compatta…..questo scatenaccia pure domani

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  33. Pesce - 3 mesi fa

    Sta gia dicendo cazzate

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy