La sessione pomeridiana del Torino a Bormio: sviluppi, partitella e ripetute

La sessione pomeridiana del Torino a Bormio: sviluppi, partitella e ripetute

Diretta TN / Segui con noi, minuto per minuto, il ritiro del Torino a Bormio

di Nicolò Muggianu

18.30 – Si chiude la seduta, i giocatori fanno un po’ di stretching e posture per allentare la fatica dovuta alle ripetute

18.20 – Altre ripetute, si inverte solamente il senso di marcia dopo ogni serie in modo da non caricare le articolazioni da una sola parte

18.13 – Stessi gruppi, stesse distanze, si continua a correre per mettere km nelle gambe in vista della stagione

18.11 – Finisce anche il secondo blocco: granata di nuovo in fase di recupero

18.00 – Termina il primo blocco di ripetute: divisi in tre gruppi, i granata tengono un buon passo

17.50 – Inizia la parte atletica in campo. Come in tutti i pomeriggi finora, Mazzarri ha diviso in due la sessione: la prima parte prevalentemente tecnico-tattica, poi via le scarpe da calcio e il pallone e tutti a correre.

17.43 – Palo di Iago Falque, si conclude per il momento la partitella e i giocatori bevono. Petrachi osserva attentamente l’allenamento da bordo campo

17.35 – Fuori Boyè, entra Butic

17.33 – Pausa per il Toro con Mazzarri che opera qualche cambio: dentro Ferigra al posto di Edoardo Bianchi

17.30 – Prodezza di Daniele Baselli, un goal bellissimo del centrocampista del Toro, applaudissimo dagli spalti

17.23 – Come ieri, partitella in 50 metri: in campo le stesse squadre della precedente esercitazione. A parte Kone, Adopo, Butic, Ferigra, Gilli e Fiordaliso

17.21 – Dopo aver concluso l’esercizio, ora i giocatori si dissetano mentre viene preparata un’altra esercitazione

17.20 – Ancora a parte Bonifazi, vittima di un leggero affaticamento. Sono presenti circa 60 spettatori, un numero maggiore rispetto a questa mattina

17.15 – Stesso esercizio con le verticalizzazioni per le mezze ali o direttamente per vie centrali: il Torino cerca di sfruttare la zona centrale

17.03 – Le due squadre da dieci si alternano: giro palla, per poi verticalizzare e crossare dalle fasce

17.02 – Le formazioni sono le stesse degli ultimi giorni, con Meïté che si dispone sul centrosinistra nella squadra delle “riserve”

17.00 – I portieri si allenano sui tiri da 15 metri, nel frattempo le squadre si dispongono con l’ormai solito 3-5-1-1

16.58 – Continua il riscaldamento: stesso esercizio ma due tocchi al posto di uno

16.55 – Le file compongono un rombo, i giocatori scambiano la palla di prima e proseguono la corsa a turno

16.50 – Inizia ora il riscaldamento: i giocatori sono disposti su più file e si scambiano il pallone

16.46 – Conciliabolo con Mazzarri: il tecnico illustra il programma di giornata alla squadra

16.45 – Il Torino arriva in campo, tutto pronto per la seconda seduta del day 3 di Bormio!

Dopo la seduta di allenamento mattutina (quì la cronaca), il Torino è pronto a scendere in campo per l’ultima sessione della terza giornata di ritiro. I granata agli ordini di Walter Mazzarri, si sono concentrati sulla fase difensiva in mattinata, sotto gli occhi vigili del ds Petrachi. È atteso tra gli altri, Antonio Rosati, che in mattinata ha svolto le visite mediche per il Torino. Noi, come sempre, vi racconteremo tutto il ritiro estivo, minuto per minuto: seguite tutti gli aggiornamenti su tvvarna.

nostri inviati a Bormio
Gianluca Sartori – Nicolò Muggianu

5 Commenta qui
  1. renato - 5 giorni fa

    Se Niang venisse ceduto penso che ben pochi si strapperebbero i capelli. Se invece partisse Iago ci domanderemmo tutti per l’ennesima volta: dove diamine vuole arrivare una società che regolarmente, costantemente, caparbiamente, ostinatamente da via tutti i migliori, quelli che potrebbero essere il valore aggiunto e fare la differenza?
    E, naturalmente, si smentirebbe per l’ennesima volta Cairo che ha detto in tono ammiccante: quest’anno ci teniamo i migliori…
    Qualcuno gli ha creduto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. user-13685686 - 5 giorni fa

    Iago e l’unico che segna regolarmente secondo me fanno lo scambio con zaza niang al Nizza e adem in Russia spero di sbagliarmi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Torello_621 - 5 giorni fa

      CHECEFREGADERONALDO NOIVOGLIAMOZAZAGOL!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Torello_621 - 5 giorni fa

        Scherzo

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Gud_74 - 5 giorni fa

    A sentire i rumors le uscite “pesanti” potrebbero essere 2 , Iago e Niang, che a rigor di logica se si giocasse con il 3-5-1-1 ci potrebbero anche stare.

    Niang non si è integrato e sarebbe meglio per tutti se cambiasse aria, e Iago potrebbe generare un pò di quattrini ( magari x arrivare a Laxalt? ).

    Così davanti la coppia titolare potrebbe essere Gallo/Ljajc
    e le riserve Mister X/Edera.

    Che ne pensate?

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy