Le tre sentenze di Inter-Torino 1-1: la svolta granata è reale

Le tre sentenze di Inter-Torino 1-1: la svolta granata è reale

Post Partita / La squadra di Sinisa Mihajlovic conferma che la vittoria contro il Cagliari non è stata casuale: il cambiamento c’è

2 commenti

LE TRE SENTENZE

Fine settimana positivo per il Torino di Sinisa Mihajlovic, che esce dal Meazza nerazzurro con un punto molto importante in tasca, frutto di una prestazione assolutamente di alto livello contro una squadra che non si è di certo risparmiata. Le sentenze che questa partita importante ci ha lasciato sono riguardo all’atteggiamento, il modulo e all’uomo del momento, Iago Falque.

2 commenti

2 commenti

  1. abatta68 - 1 mese fa

    Obi e Baselli… sono questi due che cambiano i tempi di gioco e tutti se ne avvantaggiano. Non a caso le ultime due partite sono state ricche di goal e occasioni per questi due, che hanno nei tempi di inserimento e nella velocità di esecuzione i loro punti di forza. Se la squadra cambia ritmo diventa più veloce e imprevedibile, giocando anche di prima e allora si creano gli spazi per le giocate di Iago e Ljaic. Quando invece il centrocampo è statico te ne accorgi subito, perchè ti trovi davanti la difesa avversaria schierata e i tuoi attaccanti marcati e fermi… ad oggi le squadre che giocano meglio, come Atalanta, Samp e Lazio, hanno nei movimenti di centrocampo i loro punti di forza, con o senza palla.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. granatadellabassa - 1 mese fa

    Non ci voleva molto a capire che con il 4-3-3 e, soprattutto, senza il fuori condizione Niang si sarebbe stati più equilibrati.
    Avanti così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy