Le tre sentenze di Bologna-Torino 1-1: Ljajic leader granata, Acquah rimane utile

Le tre sentenze di Bologna-Torino 1-1: Ljajic leader granata, Acquah rimane utile

Postpartita / La VAR è ancora in rodaggio e il Torino ne è stato vittima

di Redazione tvvarna

LE TRE SENTENZE

BOLOGNA, ITALY – AUGUST 20: Adem Ljajic # 10 of Torino FC celebrates after scoring a goal during the Serie A match between Bologna FC and Torino FC at Stadio Renato Dall’Ara on August 20, 2017 in Bologna, Italy. (Photo by Mario Carlini / Iguana Press/Getty Images)

A conclusione della prima giornata di campionato ritorna il format “Le tre sentenze” per enucleare tre messaggi che i novanta minuti del Dall’Ara hanno lasciato in casa granata. Il pari del Dall’Ara ha lasciato sicuramente più amarezza che soddisfazione, in casa granata: il risultato si può intendere certamente più come due punti persi che non un punto guadagnato, non foss’altro per il gol regolare tolto ad Alex Berenguer, episodio che di fatto ha inciso molto sul risultato.

2 Commenta qui
  1. abatta68 - 1 anno fa

    Questione Ljaic: questo è il giocatore più forte che abbiamo, lo scorso anno ne abbiamo beneficiato troppo poco e in questo campionato la differenza la deve fare lui, altrimenti siamo come tante altre squadre da mezza classifica che un giocatore cosi non ce l’hanno.
    Questione Acquah: se il giocatore vuole essere ceduto (e credo sia cosi, visto che si cerca di prendere Donsah da un anno e vista la gaffe di Acquah tempo fà), è giusto che la società capitalizzi il massimo possibile. Che poi possa essere un giocatore sempre utile non ci piove, ma non è detto che Donsah non possa fare meglio.
    Questione VAR: ottimo strumento, però se l’arbitro è sempre il solito cornuto a nulla serve! al di là del fatto che non ha lasciato concludere l’azione per poi avvalersi della VAR, la cosa assurda è che fischia un attimo prima del tiro di Berenguer, non prima, quando Belotti riceve il pallone… se Belotti fosse stato in fuorigioco (come hanno inteso arbitro e segnalinee), l’azione sarebbe stata interrotta appena il Gallo toccava il pallone… Massa… un personaggetto!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. puliciclone - 1 anno fa

      Massa, degno erede di Rizzoli……………..

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy