Le pagelle di Inter-Torino 1-1: Rincon emblema di un Toro vero

Le pagelle di Inter-Torino 1-1: Rincon emblema di un Toro vero

I voti di TN / Ottima prova del venezuelano come schermo davanti alla difesa. Falque: sono cinque gol in dodici presenze! E che partita di Burdisso

48 commenti

LE PAGELLE

MILAN, ITALY – NOVEMBER 05: Iago Falque of Torino FC (R) celebrates with his team-mate Andrea Belotti after scoring the opening goal during the Serie A match between FC Internazionale and Torino FC at Stadio Giuseppe Meazza on November 5, 2017 in Milan, Italy. (Photo by Emilio Andreoli/Getty Images )

Termina qui Inter-Torino ed è il momento delle pagelle. Ottima prestazione del Torino, che costringe sul pareggio un’Inter che ha dimostrato di essere seconda in classifica non per caso. Prova ordinata e gagliarda del Torino di Mihajlovic, che ha aspettato forse troppo (12 giornate) per mettere in campo una prova del genere. La squadra è lucida, attenta, sa pungere e difendere. Mihajlovic presenta un Toro all’altezza del palcoscenico e il pari che ne esce può e deve essere una spinta importante per il resto del campionato.

I singoli: gigante prova di Rincon davanti alla difesa, ben accompagnato da Obi e Baselli. Falque alza la voce con un gol bellissimo e porta a cinque le sue reti stagionali. Belotti lotta strenuamente, anche se non è al meglio. Burdisso pare nato per questo tipo di partite: ma tutti i granata sono promossi.

DI SEGUITO LE PAGELLE DI INTER-TORINO 1-1

48 commenti

48 commenti

  1. peter1 - 2 settimane fa

    Le cose migliori della partita, in chiave granata, sono state la crescita tangibile e progressiva di Baselli, l’estro e la disciplina tattica di Iago Falque, uno degli acquisti più azzeccati dell’era Cairo, e le prestazioni sempre più oltre la sufficienza di Ansaldi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. Malkov - 2 settimane fa

    Ottima partita.
    Secondo me Rincon e Baselli con Ansaldi (nel primo tempo) i migliori in campo.
    Belotti, anche se non in forma a causa dell’infortunio, impegna da solo mezza difesa e apre gli spazi per gli inserimenti di Iago, Ljajic e dei centrocampisti.
    Altro elemento fondamentale e’ Obi, che da equilibrio e corsa.
    E con questo modulo anche Niang potra’ essere inserito, senza fretta e solo quando sara’ in condizione fisica e mentale per rendere al 100%.
    Dietro abbiamo sofferto ancora un po’, ma solo Icardi, che obbiettivamente rispetto agli altri 21 in campo e’ una o due spanne sopra.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. Bull-74 - 2 settimane fa

    Io penso che con tutti a diposizione e con un modulo sensato il Toro potrà dire la sua per l’europa. E sono sempre più convinto che lo scellerato modulo con 4 attaccanti e 2 centrocampisti, sia stato imposto da Cairo A Miha…. per far giocare a tutti i costi Niang, strapagato e rivelatosi (prevedibile) un bidone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. granata - 2 settimane fa

    Sono preoccupato anch’io perchè c’ è qualcuno, come te, che dimentica troppo in fretta che cosa c’era che non andava nelle precedenti prestazioni e nelle scelte tecniche. Eppure basta andarsi a rileggere che cosa scrivevano i commentatori sportivi (anche di questo sito) e moltissimi tifosi sui vari forum. E allora ti rinfresco la memoria: il modulo scelto da Mihajlovic e cambiato a furor di popolo era improponibile e infatti dalla partita con il Cagliari Miha l’ ha cambiato, mettendo tre uomini a centrocampo; Niang è finito in panchina così come Berenguer; i giocatori, dopo la strigliata di Petrachi, si sono messi a giocare con più grinta e più impegno. Questo sfidarsi a chi è più tifoso gratata degli altri mi pare infantile e stupido. Non mi piace criticare a prescindere, ma non si può neanche lodare a prescindere. Il Toro ha giocato un derby indecente e da lì è andato in barca fino alla scorsa domenica. Tantè vero che la società è scesa pesantemenete in campo (non solo Petrachi, ma anche Cairo) per richiamare i giocatori a un maggiore impegno e il tecnico a scelte più oculate. Oppure vuoi dirci che era solo un brutto sogno?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Ischiagranata - 2 settimane fa

    Se belotti fosse stato al top della forma fisica avremmo vinto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13652310 - 2 settimane fa

    Grande Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ischiagranata - 2 settimane fa

      Se il gallo fosse stato in forma avremmo vinto

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. Akatoro - 2 settimane fa

    Finalmente una partita contro una big, giocata per non perdere( a dire il vero anche con la Roma). Contro le squadre più forti c’è poco da fare, per provare a vincere, si deve cercare di prendere un gol meno degli avversari, e non cercare di farne uno in più. Con le big dobbiamo provare a vincere 1-0, non 4-3

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. abatta68 - 2 settimane fa

    Io invece sono seriamente preoccupato… 40 commenti e ancora non leggo quelli di Pimpa, VG, Bavenogranata… non mi dite che vi siete persi questa partita! tutti e tre? tutti insieme? Se è cosi ne approfitto per aggiornarvi: Mhjailovic non è stato esonerato, Cairo non ha venduto la società, Njang si è riposato, il 40enne Burdisso sa ancora giocare a pallone, Ansaldi non è il rimpiazzo di nessuno, Benassi non vale le mutande sporche di Rincon, Ljaic sà fare anche il terzino, al Gallo non è stato sacrificato un arto per salvare una panchina serba in bilico… e poco ci mancava che sbancassimo San Siro, in una domenica in cui la ggiuve ci ha messo un’ora per venire a capo del Benevento! la giornata dei miracolati? non credo… forse solo una bella domenica in cui i menagrami, una volta tanto, se la passano stando zitti e quieti… fosse sempre cosi il nostro campionato! FORZA TORO!!!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. MarchigianoGranata - 2 settimane fa

    Oggi tutti bene, Miha compreso. Finalmente ha azzeccato la formazione iniziale e i 3 cambi.
    Ancora però mi risuonano le sue parole di qualche giorno fa:da ora in poi si fa a modo mio.
    A chi era rivolta questa dichiarazione???

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. Grande Torino - 2 settimane fa

    Ora la pausa, che tutti riflettano e si riprenda con serenità e meno improvvisazione tecnica. Al futuro si penserà dal prossimo anno.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Lucius - 2 settimane fa

    Oggi un solo neo: l’orribile color caghetta della divisa. Possiamo crocifiggere chi l’ha scelto?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 2 settimane fa

      veramente.. anche nel commento alla radio non sapevano come definirci… ad un certo punto il telecronista si è spinto oltre, dicendo “la squadra senape”!!!!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. robinhood_67 - 2 settimane fa

    Se è colpa di Miha quando giochiamo male, è merito suo quando giochiamo bene. Partita ottima, da Toro, perché giocata di squadra, corti, con equilibrio. Cosa è cambiato rispetto a partite inguardabili?
    1) abbiamo giocato in 11, senza Sadiq
    2) centrocampo a 3 con due uomini di peso e di corsa accanto a Baselli (che guarda caso torna pericoloso sotto porta)
    3) squadra costantemente con il 442 appena veniva avanti l’Inter.
    Il che conferma 2 certezze: il 4231 questa squadra non può reggerlo; mettere 21 milioni su giocatore non titolare è follia pura.
    Dove migliorare? In difesa, con il rientro di Lyanco, che ha la stoffa del campione.
    A centrocampo, recuperando il miglior Aquah. In attacco, recuperando il miglior Belotti, che quest’anno ancora non si è visto

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Ospunda - 2 settimane fa

      Mihajlovic ha fatto un bagno di umiltà, dopo aver peccato molto di arroganza. Il mestiere dell’allenatore, che non è facile, è trovare soluzioni. Pare ne stia trovando e speriamo continui così.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. [email protected] - 2 settimane fa

    Adesso signor Cairo venda il gioiello Niang e compri un super attaccante che possa giocare con Belotti o sostituirlo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. taurus - 2 settimane fa

    Adesso bisogna stare vicini alla squadra,cercare di recuperare Niang,dare fiducia a Berenguer,perche’ se tutti carburano abbiamo una rosa lunga,cio’ che serve per aspirare all’Europa,non crocifiggere Miha che a mio avviso resta non all’altezza di una squadra che lotta per l’europa(gli manca strategia e calma),pero’se riesce a far gruppo solido e risultati,compie obbiettivi e va bene.Abbiamo bisogno di recuperare anche il Gallo(serve forma e gol)e farlo diventare di nuovo il leader di questa squadra come era e deve essere.Spero ventura utilizzi Zaza dall’inizio,perche’Belotti non e’ pronto a mio avviso per due guerre come quelle con la Svezia.Bisogna essere contenti di questo puntone a san siro perche’ chiunque sa a Torino e’pieno di interisti e farli rosicare e’ una goduria.
    Avanti cosi’ FVCG

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 2 settimane fa

      Mmmmm una rosa lunga…… Mah

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. taurus - 2 settimane fa

        Senza contare Sadiq ,che e’ verde, abbiamo 24 giocatori validi per giocare,piu’ lunga di Napoli e Inter….,poi magari per te non e’ lunga pero’ i giocatori ci sono, a prescindere di chi non si e’ espresso o chi ha o non ha qualita’…

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. dami61 - 2 settimane fa

      Io sono di Milano e oggi ero allo stadio, ti posso garantire che se è vero che a Torino ci sono parecchi interisti, è altrettanto vero che a Milano ci sono tantissimi Granata!!! 😉

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. maraton - 2 settimane fa

        e bravo te che eri presente!!! questo mi piace dei fratelli granata!!!!

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Ospunda - 2 settimane fa

    Punto davvero positivo. Mihajlovic si è reso conto, dopo diverse controprestazioni, che il modulo precedente era impraticabile. Speriamo abbia imparato dalla lezione.
    La squadra, lo dicevo, non è scarsa, semplicemente non aveva un equilibrio, una struttura sostenibile.
    Obi non lo si scopre ora, il suo limite è la fragilità, non certo le doti calcistiche.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. dami61 - 2 settimane fa

      Non so se è il modulo ad essere impraticabile o lo sono gli interpreti, Niang sarà sicuramente un fenomeno ma fino ad ora, quando ha giocato, è stato un uomo in meno…

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. miele - 2 settimane fa

    Forse il buon rendimento di tutti i giocatori, indipendentemente dal valore di ciascuno, che è mediamente di buon livello, ma con alcuni ruoli non sufficientemente garantiti, è dovuto alla consapevolezza che si era ormai giunti ad un punto di non ritorno. Hanno dimostrato di voler continuare ancora con Mihajlovich, dopo il suo ravvedimento sullo schema tattico. Probabilmente anche la società si è fatta sentire. Ora, le prossime partite diranno se si è definitivamente imboccata una nuova strada e se l’allenatore non cadrà in ripensamenti per non dover ammettere gli errori commessi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 2 settimane fa

      Sarei felice di conoscere quale spiegazione danno i miei numerosi censori, sulle motivazioni che hanno portato a questa reazione positiva da parte della squadra. Lo dico assolutamente senza polemica. Io ho cercato di esprimere quelle che ritengo plausibili e mi piacerebbe che anche chi mi disapprova fornisse le sue.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. Viamiha - 2 settimane fa

    Ma quelli che sfottevano burdisdo come inutile acquisto senza manco averlo visto? Sirigu era na pippa nkulu pippa rincin pippa

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. miele - 2 settimane fa

      Personalmente non ero e non sono critico con Burdisso che reputo un buon professionista, ma lo sono stato con la società che ha ingaggiato un 35enne per dare il cambio ad un 36enne come Moretti. Sono un po’ le stesse perplessità suscitate dalla scelta di Ansaldi, ottimo giocatore, ma fermo da 2 anni, per rimpiazzare Zappacosta. Nessuna riserva sul valore dei due giocatori.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 2 settimane fa

        Diciamo che si è puntato un po’ troppo sulla fortuna….. Che tutti reggano, e a Quell età..

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. rossogranata - 2 settimane fa

    Finalmente abbiamo visto il Toro come sempre abbiamo voluto. Bravi tutti e dopo la “scossa” di certe sconfitte si è risvegliato Miha !!!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. FVCG'59 - 2 settimane fa

    Prestazione ben oltre la sufficienza di tutti ma vorrei evidenziare:
    Sirigu, per le parate fatte
    Ansaldi per il primo tempo
    De Silvetri, da me sempre molto criticato, ha fatto la miglior partita da quando è al Toro: secondo tempo da incorniciare
    N’Koulou, sempre più il perno della difesa
    Baselli e Obi instancabili, con 2+1 occasioni da gol che avrebbero coronato una partita esemplare
    Rincon, miglior partita da quando è al Toro
    Falque un altro gol da ricordare e grande aiuto in difesa a supporto di De Silvetri
    Ljajic ha corso e coperto in difesa alla grande: uscito infatti stremato
    Il Gallo è stato un esempio di impegno e lotta per tutti: appena tornerà in forma piena sarà, come sempre, fondamentale

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. CHC Bull - 2 settimane fa

      Ti sei dimenticato del Mister. E’ giusta dare a Cesare quel che è di Cesare.
      Oggi a Miha va veramente data una pacca sulla spalla di incoraggiamento per come ha preparato la partita: davvero bene. Toro con mentalità vincente, equilibrato, corto, denso e che ha fatto bel gioco, contro un avversario di tutto rispetto. Credo sia la prima volta da anni che non subiamo il fattore campo sebbene la classifica dell’Inter e San Siro pieno una certa impressione potevano farla.
      Sono curioso di vedere in campo una linea difensiva composta da Ansaldi, N’Koulou, Burdisso e Lyanco.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. FVCG'59 - 2 settimane fa

        Non ho citato il mister perché vorrei tanto che questo tipo di partite, spirito e modulo fossero “farina del suo sacco”: per ora, continuo ad avere grossi dubbi sulla sua gestione. Vedremo in futuro

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      2. Simone - 2 settimane fa

        Nkoulou Burdisso e Lyanco sono tre centrali.
        Qualcuno sulla fascia ci dovrà pure giocare

        Rispondi Mi piace Non mi piace
      3. ribaldo - 2 settimane fa

        come ci ho messo mesi prima di stufarmi del mister ora ci vuole qualche altra partita per ri-accettarlo. (non con l’accetta)

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. rossogranata - 2 settimane fa

          Pensavo anch’io che ci fosse qualcuno che ha fatto “riflettere” Miha in certe scelte. Speriamo rimanga al suo fianco ad collaborare per questo Supertoro visto oggi a San Siro.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Simone - 2 settimane fa

    Burdisso è parzialmente colpevole del pareggio essendosi girato sulla finta di tiro di icardi. 7 è un po’ troppo
    Iago 7,5, è stato il migliore in campo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. poul01 - 2 settimane fa

      Secondo me è stato più un errore di n’koulou, perché burdisso stava marcando icardi

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 2 settimane fa

        Dalle immagini sembra nkoulou su icardi e burdisso su eder

        Rispondi Mi piace Non mi piace
        1. Athletic - 2 settimane fa

          Concordo, non ho visto gli highlights, ma dalla diretta mi era sembrato Burdisso ad aver lasciato solo Eder.

          Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Pazko - 2 settimane fa

      Un po’ colpevole anche Miha, che, quando Spalletti ha tolto Gagliardini per EDER, invece di inserire Niang per Iago, poteva mettere un difensore per controbattere EDER che, nell’azione del gol non era marcato da nessuno.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Simone - 2 settimane fa

        Non vedo colpe di miha nel gol. Ci sono solo due attaccanti in area e nessuno è a dare una mano ai difensori.
        Con un po’ più d’attenzione si poteva evitare

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. GigiTORO - 2 settimane fa

    Oggi tutti bene. Sorpreso positivamente da Desilvestri. Rincon alla grande!!! Avanti così….!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. drino-san - 2 settimane fa

    Ansaldi 6 e De Silvestri 6,5? Ansaldi ha giocato molto meglio, davanti e dietro.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. Alberto Fava - 2 settimane fa

    Bravi, bravi tutti: Squadra , Mister e medici che hanno ( quasi) svuotato l’infermeria.
    Se ci siamo tutti l’Europa e’ certa, anzi assicurata!
    Forza Toro sempre!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. Golfo - 2 settimane fa

    infatti l’arbitro di merda ha pensato bene ad ammonirlo nel 2º tempo. grande rincon!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. Athletic - 2 settimane fa

    Non è vero che De Silvestri nel secondo tempo è stato perfetto in fase difensiva, appena prima del gol di Iago, aveva commesso un errore che poteva costarci caro, però subito dopo si è fatto perdonare nella ripartenza che appunto ha portato al gol, in ogni caso il voto ci sta tutto. Fantastico come al solito il gol di Iago e ad Ansaldi avrei dato mezzo voto in più. In generale la squadra ha giocato bene, il modulo è quello giusto ed è assolutamente da mantenere, e si è anche visto un po’ di gioco. Questa volta niente da dire su Mihailovic, la partita l’ha preparata bene. Niang può continuare a partita in corso, ed entrare in forma senza nessuna pressione, sta a lui dimostrare quanto vale.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Daniele abbiamo perso l'anima - 2 settimane fa

      Condivido su De Silvestri.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. prawn - 2 settimane fa

    Anche 8 a Miha che finalmente torna sui suoi passi, alla fine ha fatto incazzare i tifosi per 7/8 lunghi mesi, ha fatto buttar via 15 milioni a Cairo ma almeno ha ‘ammesso’ che la sua idea di calcio per il toro non ha senso con i giocatori che ha (e che ha fatto comprare).

    Sei ad ansaldi mi sembra una bestemmia, non abbiamo nessuno cosi’ in squadra che salti l’uomo e crossi partendo da dietro.

    Il resto ok, Rincon non sarebbe male giocasse cosi’ senza beccarsi i gialli..

    De Silvestri considerando chi aveva davanti ha fatto un partitone, forse merita pure un 7 oggi.

    Burdisso e’ un altro che e’ stato inneggiato qua nei commenti di TN forse da un po’ troppo tempo, chiaramente in qualche partita avrebbe fatto meglio di uno stanco Moretti. Quei due sono intercambiabili, insieme fanno un campione!

    E Grande Sirigu, anche 8, Hart s’e’ beccato 4 pappine ieri, cento volte meglio!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy