La probabile formazione del Carpi: assenze pesanti, spazio ai giovani

La probabile formazione del Carpi: assenze pesanti, spazio ai giovani

L’avversario / La squadra di Calabro ha subito diverse defezioni: pronti alcuni cambiamenti

di Gualtiero Lasala,

Il Capri sarà il prossimo sfidante del Torino, in occasione del quarto turno di Coppa Italia: la squadra di mister Calabro arriva nel capoluogo piemontese con alcune importanti defezioni dell’organico, a partite da Jerry Mbakogu (non convocato), passando per Poli e Pasciuti. Le scelte del tecnico del Carpi, quindi, dovrebbero ricadere su alcuni giocatori che hanno avuto meno chance dall’inizio della stagione, tra cui alcuni ragazzi giovani e promettenti.

CARPI, ITALY – NOVEMBER 25: head coach Nicola Antonio Calabro of FC Carpi issues instructions to his players during the Serie B match between Carpi FC and Parma Calcio at Stadio Sandro Cabassi on November 25, 2017 in Carpi, Italy. (Photo by Alessandro Sabattini/Getty Images)

In porta, al posto dell’ottimo Colombri – protagonista di un inizio di campionato molto positivo –  potrebbe essere schierato il giovane Serraiocco, anche se le quotazioni del portiere titolare sono comunque alte. In difesa, invece, in un modulo che dovrebbe essere un 3-5-2, potrebbero essere schierati Vitturini, Brosco, due giocatori che hanno avuto un minutaggio molto basso in Serie B e che nell’ultima sfida in cadetteria contro il Parma sono partiti dalla panchina, e poi Sabbioni.

LEGGI: Cairo: “Amichevole con la Chapecoense? Ci piacerebbe” E sul Carpi…”

A centrocampo dovrebbero essere confermati Verna, Pachonik e Giorico, centrocampisti titolari anche contro il Parma tre giorni, mentre le novità potrebbero essere quelle di Calapai e Mbaye, che andrebbero a sostituire l’assente Pasciuti e Saric. In attacco, infine, il tandem visto in Serie B è stato spesso quello formato da Malcore (capocannoniere della squadra con 5 reti) e Mbaogu: quest’ultimo, però, non è stato convocato e non prenderà parte al match. Al suo posto potrebbe partire dal primo minuto il giovane Nzola, con caratteristiche fisiche simili a quelle di Mbakogu, in modo tale che il ragazzo possa mettere dei minuti nelle gambe. Il posto di Malcore, però, non è del tutto assicurato: infatti il tecnico Calabro potrebbe decidere di schierare un altro giovane, Jacopo Manconi, classe 1994.

DI SEGUITO LE PROBABILI FORMAZIONI DI TORINO-CARPI:

Carpi (3-5-2): Colombi; Vitturini, Brosco, Sabbioni; Calapai, Verna, Giorico, Mbaye, Pachonik; Nzola, Malcore. All: Calabro

0 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy