Juventus-Torino 2-0, Allegri: “L’arbitro? Non giudico, complimenti ai miei”

Juventus-Torino 2-0, Allegri: “L’arbitro? Non giudico, complimenti ai miei”

Derby della Mole / Il tecnico bianconero Allegri commenta così la sfida dell’Allianz Stadium

di Redazione tvvarna

Al termine di Juventus-Torino, il tecnico bianconero Massimiliano Allegri commenta così il Derby della Mole:

“I ragazzi hanno interpretato al meglio la partita. Ci sono stati tanti cambi rispetto a sabato e tutti hanno risposto bene. Nel primo tempo siamo andati troppe volte subito a verticalizzare sugli attaccanti rispetto alla gestione del pallone, loro poi erano bene attenti a giocare sulle seconde palle. Nel secondo tempo è stata un’altra partita e sono contento di quello che hanno fatto i ragazzi. Ora sabato c’è l’ultimo sforzo prima della sosta”.

“L’Atalanta è una squadra fisica, tecnica, ben organizzata. Sarà una semifinale difficile, ma ci faremo trovare pronti”.

Il cambio di Sturaro è una bocciatura? “Assolutamente no, ha avuto un problema al ginocchio. Ha alternato buone cose a un paio di scivoloni, ma ha giocato con personalità, andando bene ad aggredire, considerando che da terzino aveva fatto solo due partite”.

Un giudizio sull’episodio del fallo di Khedira su Acquah? “Non l’ho rivisto e non do giudizi, era una situazione anomala. Comunque credo ci sia da fare i complimenti alla squadra perchè ha creato diverse palle gol, oltre a quella situazione”.

La testa del tecnico bianconero va poi all’impegno di Cagliari: “Ora dobbiamo pensare alla prossima partita e vincere”.

Un giudizio sulla prova del Toro: “Ha fatto un buon primo tempo, con diverse palle gol. E in questo momento, giocare con la Juve non è mica semplice”.

Il Napoli è uscito dalla Coppa Italia, così anche la Roma: il tabellone si sbilancia a favore della Juve.”Il Napoli è concentrato sul campionato ed è uscito contro una buona squadra come l’Atalanta. Lo stesso la Roma contro il Torino. Noi pensiamo ovviamente al nostro percorso”.

In zona mista, Allegri ha poi continuato: “Non ero nervoso, mi sono arrabbiato perché, come a Verona, dopo l’1-0 abbiamo rischiato di prendere il secondo gol su due ripartenze. Le partite vanno giocate fino al 90′. L’Atalanta? Ha meritato di andare avanti, è una realtà del campionato italiano. Ora pensiamo alla partita di sabato, poi un po’ di sosta ci farà bene”

 

6 Commenta qui
  1. fedeltoro49 - 10 mesi fa

    Allegri,ne dovrai piangere di lacrime amare! Prima o poi arriverà il redde rationem…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. renato - 10 mesi fa

    Splendido esempio di Allegri “double face”.
    Atalanta – Juventus. Lichtsteiner (mi sembra) commette un fallo (palese, evidente e volontario) su un atalantino. Il gol susseguente viene (giustamente) annullato. Allegri vomita improperi contro arbitri, VAR e tutti quanti inventando la curiosa teoria del “fallo soggettivo” degna di un filosofo dell’800.
    Juventus – Torino. Khedira stende Acquah in modo palese, evidente e volontario. Il gol successivo viene (scandalosamente) convalidato. Allegri afferma “non commento gli arbitri”!.
    Due semplici considerazioni su Allegri.
    1 – Voto per la coerenza: ZERO
    2 – Voto per l’onestà: onestà? Che cosa vuol dire? …on ones… sto cercando sul DDG (Dizionario Dei Gobbi) ma questo temine non c’è, strano…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. user-13706409 - 10 mesi fa

    Con paperino allenatore vincerebbero lo scudetto uguale…….. Merde schifose

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. user-13721612 - 10 mesi fa

    io giudico siete i soliti ladri un dato di fatto visto i precedenti vi piace vincere facile il giusto spot

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. user-13722885 - 10 mesi fa

    fottiti coglione sta zitto che è meglio ! Ladro come tutta la tua squadra da qualche quand’è nata !

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. Pikabu - 10 mesi fa

    un briciolo di onesta’ mai eh? ah gia’, non allenerebbe le merde..

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy