Inter-Torino, è un duello d’attacco: Belotti sfida un Icardi letale

Inter-Torino, è un duello d’attacco: Belotti sfida un Icardi letale

Confronto / I due attaccantisi trovano l’uno contro l’altro a San Siro: l’argentino è in ottima forma, il Gallo ha voglia di tornare al gol. E l’anno scorso…

Commenta per primo!

Inter-Torino sarà la sfida delle 12:30 di domenica, il Lunch Match che vedrà di fronte due squadre in un periodo di forma molto diverso, ma con la voglia di continuare a fare punti importanti per la classifica. La squadra nerazzurra potrà affidarsi in posizione offensiva a Mauro Icardi, bomber che non si scopre di certo oggi, ma che sta vivendo un periodo alquanto prolifico, che lo ha posto in seconda posizione nella classifica dei cannonieri in Serie A. Dall’altra parte ci sarà il Gallo Belotti, che ha voglia di ripartire, e senza dubbio i due saranno in grado di dar vita ad un duello avvincente.

MILAN, ITALY – NOVEMBER 06: Mauro Icardi (C) of FC Internazionale in action during the Serie A match between FC Internazionale and FC Crotone at Stadio Giuseppe Meazza on November 6, 2016 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani – Inter/Inter via Getty Images)

11 su 11 – Il primo avversario di Belotti, Icardi, come detto sta vivendo un momento molto positivo dal punto di vista realizzativo. Dopo undici match giocati, l’argentino è arrivato a undici reti realizzate, con una media impressionante di un gol a partita, risultando in più di un’occasione assolutamente decisivo: l’esempio più lampante è quello riguardante il derby della Madonnina, che ha visto Icardi protagonista, con una tripletta che ha regalato – all’ultimo respiro – la vittoria alla squadra di Spalletti per 3-2.

INFORTUNIO – Nell’altro angolo c’è Andrea Belotti, che nella scorsa stagione ha superato Icardi in quanto a reti segnate ma nell’ultimo periodo non ha avuto dei giorni facili: infatti il numero 9 del Torino ha dovuto convivere con un infortunio al ginocchio, che gli ha impedito di giocare tre partite cruciali (contro Crotone, Roma e Fiorentina). Ma Belotti sarà comunque una mina vagante, avendo dalla sua parte una statistica importante: ogni volta che il Gallo ha trovato la via del gol, il Toro non ha mai perso, cogliendo due vittorie e un pareggio. Anche se le reti di Belotti sono soltanto tre (in otto match giocati), il centravanti del Toro ha voglia di ritornare a segnare, per regalare punti importanti alla sua squadra e cercare anche di tornare in corsa per il titolo di capocannoniere, che quest’anno ha una lista molto agguerrita, capitanata da Ciro Immobile, già a quota 14 gol in campionato.

SFIDA –  E il duello tra Belotti e Icardi è spesso stato molto acceso. Testimone di questo dato è proprio l’ultimo Inter-Torino giocato al Meazza, nel quale furono proprio i due centravanti ad essere mattatori: l’argentino segnò due gol, il Gallo uno solo, e il Torino uscì sconfitto per 2-1. Proprio per questo i due attaccanti sono gli uomini più attesi nel Lunch Match di domenica: San Siro nerazzurra sarà il palco ideale per questo confronto, di fronte a più di 70000 persone.

0 commenti

Commenta per primo!

Recupera Password

accettazione privacy