Inter-Torino 1-1, Iago Falque: “Cosa è cambiato? Andiamo in campo e corriamo…”

Inter-Torino 1-1, Iago Falque: “Cosa è cambiato? Andiamo in campo e corriamo…”

Mix zone / Le dichiarazioni del giocatore autore del gol: “Abbiamo fatto una prova di grande carattere”

4 commenti

Al termine della gara tra Inter e Torino, si è presentato ai giornalisti Iago Falque: “Sto facendo gol, importante è che la squadra sia tornata. Abbiamo fatto una grande prova di carattere” ha detto il giocatore ai microfoni di Torino Channel. “Quando ho preso la palla e ho visto che Miranda arretrava ho pensato di puntarlo per servire poi Belotti. Poi ho visto che erano marcati e ci ho provato”.

Lo spagnolo poi ha continuato in zona mista: “Se mi trovo bene con il nuovo modulo? Ho fatto gol con ogni modulo, ma più che questo è importante l’atteggiamento. Adesso andiamo in campo e corriamo, senza pensare di essere più forti degli avversari. Questo è quello che abbiamo cambiato. L’Inter? Sapevamo che squadra è, con giocatori fortissimi. Noi li abbiamo messi in difficoltà ad uscire con la palla nel primo tempo, e abbiamo avuto un po’ di fortuna: di solito Icardi non sbaglia quei palloni. La sconfitta con la Fiorentina ci ha dato la scossa? Abbiamo cambiato nell’atteggiamento, era una strada non giusta per noi. Ci siamo uniti come gruppo. E’ la svolta che dobbiamo riconfermare dopo la sosta. Questa partita ci dà fiducia”.

LEGGI: Le pagelle di Inter-Torino 1-1: Rincon emblema di un Toro vero

Forse una sosta che non arriva del momento migliore?“E’ positiva, non è quella che ci deve cambiare. Il nostro obiettivo è lontanissimo, non possiamo assolutamente rilassarci. Il ritorno di Belotti? E’ normale che soffriamo senza il giocatore più forte della squadra. Farà tanti gol. Io il capocannoniere? Ancora per 2-3 partite, perché quando prenderà la strada della rete… Ma quello non è importante: i miei gol stanno servendo per i punti, è quello che conta. San Siro? Sono partite bellissime, il calcio che piace giocare a tutti. E’ bello per loro, ma anche per noi, abbiamo mostrato carattere”.

Infine, Iago Falque conclude: “Cosa ci ha detto il mister? Abbiamo cambiato delle cose di cui abbiamo parlato nello spogliatoio e lì rimangono. Atteggiamento e unità: solo così si passa oltre i momenti che abbiamo vissuto. Ora abbiamo 15 giorni per lavorare. Burdisso? Impressionante. Lo conosco bene, ha fatto una partita incredibile: ha una grande carriera alle spalle”.

4 commenti

4 commenti

  1. peter1 - 2 settimane fa

    Quando Iago Falque un giorno, il più lontano possibile, andrà via dal Toro avremo tutti un groppo in gola e ci sentiremo orfani di un grande giocatore, oltre che uomo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. maraton - 2 settimane fa

    questo è il miglior acquisto della scorsa stagione. anche se forse bestemmio, perfino più importante del gallo in certi frangenti. il gallo per me incarna il vero spirito indomito TORO, iago ci mette il cervello, oltre che la corsa e due piedi che non sono niente male

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. prawn - 2 settimane fa

    E come mai non correvate prima? Protesta per il modulo? Nessuno al centrocampo e affollamento in attacco? Mah.

    CMQ sei un grandissimo, forse dovresti indossarla tu la fascia del capitano, spesso a coprire come terzino e poi fai pure goal…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. FVCG'59 - 2 settimane fa

    Grande Iago: per l’umiltà, la classe, i gol che continui a fare! Sei già nei cuori dei tifosi: grazie e continua così.

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy