E’ un Toro che gioca per vincere: tiene palla come l’Inter

E’ un Toro che gioca per vincere: tiene palla come l’Inter

Le statistiche / La squadra di Sinisa Mihajlovic ha giocato a viso aperto la sfida contro i nerazzurri, creando meno occasioni ma sfruttando al massimo i propri punti forti. E il possesso palla è in equilibrio

Commenta per primo!

Il Toro, domenica, è riuscito a portare a casa un pareggio nella partita contro l’Inter, squadra che prima del match era posizionata al secondo posto in campionato, seconda solo al Napoli e che, in più, al Meazza aveva solo vinto in questa stagione. La partita, da molti punti di vista, è stata combattuta ad armi pari dalle due squadre, ma per riuscire a comprendere l’andamento del match, ci si può affidare ai numeri, che poco spesso sono dei cattivi indicatori.

A simboleggiare la piena parità dell’incontro, c’è il possesso palla: le due squadre si sono spartite esattamente a metà la gestione della sfera, con un 50-50 che fa capire quanto il Toro fosse in partita, in grado anche di gestire il gioco mettendo in difficoltà la squadra di Spalletti. Da sottolineare c’è il fatto che il Torino abbia dominato dal punto di vista della gestione della palla nel primo quarto del secondo tempo, mentre nell’ultimo quarto di partita i granata hanno sofferto molto l’iniziativa arrembante dei nerazzurri.

Spostandosi sui tiri, l’asticella si sposta a favore dell’Inter: sono esattamente il doppio le conclusione tentate dall’Inter. I granata si sono fermati a 8, mentre i nerazzurri sono arrivati fino a 16. Per quanto riguarda i tiri in porta, l’Inter ha fatto tre volte meglio del Toro: 3 tiri nello specchio per la truppa di Mihajlovic, 9 per quella di Spalletti. Questo dato evidenzia la grande imprecisione dell’Inter, ma soprattutto il cinismo dei granata, che hanno saputo sfruttare le chance avute, lavorando sui propri punti forti come le ripartenze.

Al netto delle occasioni da gol, il Toro è ancora una volta inferiore all’Inter: i nerazzurri ne hanno create ben 11, mentre i granata 6. Le palle perse sono a favore del Torino (31 quelle granata, 35 quelle dell’Inter), le palle recuperate sono a favore degli uomini di Spalletti (43-37 il conto). Dunque questo è il quadro della situazione, che fotografa bene le chiavi del match: l’Inter ha avuto più chance, ed essendo tra le migliori squadre in Italia non si poteva pensare che non fosse così, mentre il Toro ha saputo difendersi, punendo i pochi errori della squadra nerazzurra.

0 commenti

Commenta per primo!

Recupera Password

accettazione privacy