È un De Silvestri “da 30… e lode”: al Torino la sua seconda giovinezza

È un De Silvestri “da 30… e lode”: al Torino la sua seconda giovinezza

Figurine / Il difensore romano compie oggi 30 anni

di Redazione tvvarna

Nato a Roma il 23 maggio 1988 Lorenzo De Silvestri, per tutti “Lollo”, dà i primi calci a un pallonetra le giovanili della Società Sportiva Romulea, una delle più antiche società romane. Poi l’approdo alla Lazio. Una porzione importante della sua carriera, in cui Lorenzo maturerà come calciatore e come uomo. Una parte di trafila tra le giovanili biancocelesti, dove si distingue per temperamento e doti atletiche, fino al meritato esordio in prima squadra, il 23 luglio 2005; in Intertoto contro il Tampere United. Nell’agosto dell’anno successivo, arriva anche il primo gol tra i professionisti: nel primo turno di Coppa Italia contro il Rende, conclusosi 4-0 a favore dei biancocelesti. A partire dalla stagione 2007/2008, De Silvestri entra stabilmente nell’organico agli ordini di Delio Rossi, accumulando 34 presenze totali.

Dal 2009 in poi Fiorentina, Sampdoria e una lunga, lunghissima serie di brutti infortuni dai quali però De Silvestri è riuscito a rialzarsi con la grinta che lo ha sempre contraddistinto. Il 18 agosto 2016 si trasferisce a titolo definitivo al Torino, su richiesta del nuovo tecnico granata Sinisa Mihajlovic. Ragazzo positivo, umile e gran lavoratore, “Lollo” dà il meglio di sè al suo secondo anno sotto la Mole. Dopo un avvio in chiaroscuro, il classe 1988, quest’anno ha macinato veri e propri numeri da record: 5 gol e tanto, tantissimo spirito di sacrificio per i compagni. Una vera e propria annata da 30 e lode che, guarda caso, si conclude con il compimento del trentesimo anno d’età. Momento di massima maturità calcistica per un difensore. Tanti auguri Lorenzo!

0 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy