E’ la notte della Serbia: Ljajic in Austria cerca il pass per Russia 2018

E’ la notte della Serbia: Ljajic in Austria cerca il pass per Russia 2018

Il punto / La Serbia a Vienna per blindare la qualificazione. Il numero 10 granata è dato in panchina

di Redazione tvvarna

Russia 2018 è a un passo: la Serbia, di scena stasera all’Ernst Happel Stadion di Vienna, è di scena sul campo dell’Austria per blindare la qualificazione al Mondiale come prima classifica del Girone D. La nazionale di Muslin arriva alla penultima giornata con quattro punti di vantaggio sul Galles, a quota 18 punti, frutto di cinque vittorie, tre pareggi e zero sconfitte, Un ottimo ruolino di marcia, per una Nazionale ricca di talento ma che manca dalle grandi competizioni internazionali addirittura dal 2010, quando ai Mondiali in Sudafrica non superò la fase a gironi.

Oggi può essere la serata giusta per la qualificazione aritmetica, per Ljajic e compagni. Ci vorrà un risultato migliore o uguale a quello del Galles, che ha un impegno sulla carta abbordabile sul campo della Georgia già eliminata. Per affrontare l’Austria, Muslin dovrebbe puntare su uno schieramento coperto: un 4-5-1 che si basa sulla solidità difensiva dei vari Ivanovic, Nastasic e Kolarov e che non prevede l’utilizzo di fantasisti o mezzepunte. Ecco perchè Ljajic, tornato in Nazionale lo scorso agosto dopo un anno di assenza dai convocati grazie alle buone prestazioni col Torino, è dato come partente dalla panchina dai media serbi. Una chance a gara in corso, comunque, potrebbe arrivare: e in ogni caso, rimane poi l’ultima giornata, che vede la Serbia ospitare la Georgia. Le occasioni arriveranno e Ljajic ha l’obiettivo di conquistare Russia 2018, per sè e per la sua nazionale.

LEGGI: Rincon, novanta minuti di qualità contro l’Uruguay

Di seguito le probabili formazioni di Austria-Serbia:

Austria (4-5-1): Lindner; Dragovic, Prodl, Wimmer, Alaba; Harnik, Baumgartlinger, Schaub, Kainz, Laimer; Arnautovic. All.: Koller

Serbia (5-4-1): Stojkovic; Rukavina, Ivanovic, Nastasic, Vukovic, Kolarov; Matic, Milivojevic, Kostic, Tadic; Mitrovic. All.: Muslin

La classifica del Gruppo D delle Qualificazioni UEFA:

Serbia 18, Galles 14, Irlanda 13, Austria 9, Georgia 5, Moldavia 2.

0 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy