De Biasi, questa volta è finita

De Biasi, questa volta è finita

 

Questa volta è finita per davvero. L’era De Biasi si archivia una volta per tutte, si mette finalmente un punto ad una storia andata avanti fin troppo.

Gianni De Biasi ha sicuramente avuto un rapporto strano con la società granata: esonerato tre volte e poi richiamato per ben due volte, tutti ricordano la promozione ottenuta in serie A ed anche le due salvezze consecutive ottenute…

 

Questa volta è finita per davvero. L’era De Biasi si archivia una volta per tutte, si mette finalmente un punto ad una storia andata avanti fin troppo.

Gianni De Biasi ha sicuramente avuto un rapporto strano con la società granata: esonerato tre volte e poi richiamato per ben due volte, tutti ricordano la promozione ottenuta in serie A ed anche le due salvezze consecutive ottenute all’ultima giornata di campionato.

Il contratto che legava De Biasi al Torino fino al 2010 è stato quindi rescisso una volta per tutte. Questo ovviamente apre questioni interessanti e domande importanti: la rescissione del contratto farà infatti perdere una cifra considerevole al tecnico, che poteva ancora vivere con lo stipendio del Toro.

Questo potrebbe significare che o si è in trattativa o esiste già un accordo con un’altra scoietà di calcio. De Biasi potrebbe quindi essere in preparazione per sedersi su una comoda panchina di serie A o di serie B.

Qui ovviamente si aprono le scommesse. Quale squadra potrebbe essere interessata a lui? In serie A l’Atalanta ha appena cambiato allenatore. E in serie B…beh, c’è la Reggina. La squadra calabrese ieri sera ha respirato di nuovo un po’ di aria fresca, ma questo potrebbe anche non bastare per salvare la panchina di Novellino. E se quest’ultimo fosse esonerato per lasciare il posto a De Biasi, tutto ciò potrebbe suscitare qualche sorriso. 
 

0 commenti

Commenta per primo!

Recupera Password

accettazione privacy