Daniele Lo Monaco (Il Romanista): “Bruno Peres perfetto per il 3-5-2”

Daniele Lo Monaco (Il Romanista): “Bruno Peres perfetto per il 3-5-2”

Interviste / Il giornalista ai nostri microfoni: “Un’operazione che conviene a tutti”

di Roberto Maccario

Per parlare dell’affare Bruno Peres abbiamo contattato il giornalista Daniele Lo Monaco, della redazione de “Il Romanista”, che con la sua testata segue quotidianamente da vicino le vicende della formazione giallorossa. Ecco le sue parole.

Daniele, come valuti questa operazione?

Una buona operazione per tutti: il Torino ritrova un ottimo elemento mentre la Roma cede un giocatore in esubero“.

Nella Capitale, sia con Spalletti sia con Di Francesco, non ha mai convinto pienamente: perchè?

E’ un giocatore molto dotato tecnicamente ma che forse ha ancora qualche difficoltà a mantenere alta la concentrazione per 90 minuti per tutti l’arco del campionato. Quando si alza l’asticella questo può essere un deficit“.

Calciomercato Torino, Bruno Peres: si lavora sugli ultimi dettagli

A livello fisico il Toro che giocatore ritrova?

Non ha mai avuto problemi di questo tipo durante la sua permanenza a Roma, per cui direi che è assolutamente integro. Dal punto di vista della velocità e della progressione poi le sue doti sono sotto gli occhi di tutti“.

Come lo vedresti nel 3-5-2 di Mazzarri?

Molto bene, infatti con i 3 dietro rende al meglio, perché può liberare la sua gamba e la sua propulsione offensiva, mentre a Roma spesso giocava come terzino destro nei 4 di difesa e faceva un po’ più di fatica non essendo un marcatore puro. Credo che il 3-5-2, che il tecnico granata ha adottato spesso nel finale di stagione quest’anno, sia il modulo ideale per lui“.

6 Commenta qui
  1. user-13657710 - 5 mesi fa

    Madama granata- il tutto per dimostrare che anche grandi e ricche società come Milan, Juve e Roma possono sbagliare nella scelta dei giocatori! Che poi altre società siano pronte a prendersi i loro scarti, frutto dei loro fallimenti, e a trattarli e/o pagarli come delle “primedonne”, anziché valorizzare i propri giovani, a queste grandi e ricche società non può che fare piacere! Avrò letto una decina di articoli in cui più o meno titolati giornalisti sostengono che Peres, non all’altezza nella e della Roma, al Torino non potrebbe andare altro che bene! Qui affermano: Peres non tiene i 90 minuti, non è un giocatore da Roma, ma i granata, X le loro ambizioni, non possono aspirare ad altro di meglio! E ce lo dicono pure in faccia, chiaramente! Ma l’orgoglio, il nostro orgoglio, dove è andato a finire?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 5 mesi fa

      Nel conto in banca di Cairo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. LucioR - 5 mesi fa

    A parte il fatto che a me un ritorno di Peres non dispiacerebbe comunque sembra che a Roma non vedono l’ora di sbolognarlo… mi sembrano i milanisti con Niang.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. abatta68 - 5 mesi fa

      La Roma ha una rosa di giocatori che noi nemmeno ce li sogniamo… hanno preso Peres per 15 milioni senza batter ciglio, ora vogliono alzare ulteriormente la qualità complessiva dell’organico e faranno altre scelte. Non è il caso tuo, ma quando sento qualcuno che dice “prendiamo solo gli scarti degli altri, se ce lo vendono un motivo ci sarà, ecc,ecc” forse si dimentica che quei giocatori sono stati voluti da grandi società come Milan, Juve e Roma, nel caso di Njang, Rincon e Peres, società che hanno fior di osservatori e uno staff tecnico che sà valutare molto meglio di noi le capacità potenziali di un atleta, a maggior ragione se giocano da tempo nel campionato italiano. Il rendimento di un calciatore invece dipende da tante altre cose ed è legato strettamente all’atleta, ma i fondamentali non si dimenticano.. o ce li hai oppure no e su questo non si può scommettere.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. ddavide69 - 5 mesi fa

        Ho capito, però se dobbiamo ridurci a prendere i giocatori che hanno problemi caratteriali dalle squadre di vertice non mi pare che siamo tanto sani di mente.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Marino - 5 mesi fa

      Invendibili entrambi. Ah no scusa. Niang ha i fondamentali, quin di ce lo strapperanno di mano jajajajaj

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy