Crotone-Torino: Mandragora il rinforzo di qualità nella mediana pitagorica

Crotone-Torino: Mandragora il rinforzo di qualità nella mediana pitagorica

Il centrocampo avversario / Il centrocampista di proprietà Juventus è entrato alla grande nei meccanismi di Nicola

Dopo aver analizzato la difesa del Crotone – prossimo avversario del Torino, è arrivato il momento di puntare la nostra lente d”ingrandimento sul centrocampo della squadra di Davide Nicola – reparto che, rispetto alla scorsa stagione, è stato potenziato con alcune entrate importanti.

LEGGI: Fattore “Scida” per la difesa del Crotone: in casa subito solo un gol più del Toro

L’acquisto (o meglio, il prestito) più rumoroso del calciomercato estivo dei calabresi è stato senza dubbio quello di Rolando Mandragora: il centrocampista ex Genoa di proprietà della Juventus ha preso in mano la mediana di Nicola, riuscendo anche a segnare un gol in queste prime giornate di campionato. Al suo fianco, ecco una vecchia conoscenza – già nel roster pitagorico la scorsa stagione: il classe ’92 Andrea Barberis, che proprio contro il Torino andò vicinissimo al gol lo scorso anno – nella gara giocata allo Scida (qui il video). Ad arricchire il reparto centrale della mediana rossoblù, poi, dal Chievo è stato prelevato Mariano Izco, esperto centrocampista di rottura.

Ad inventare, invece, sulle fasce del 4-4-2 di Davide Nicola – ecco i due giocatori di maggiore qualità: Marcus Rohden e Adrian Stoian. Entrambi classe ’91, lo svedese può essere impiegato anche da centrale di centrocampo, mentre il secondo è una tipica ala dal piede buono e dalla buona tecnica, oltre che dall’assist facile: sono già tre – infatti – le assistenze del rumero in questo campionato.

0 commenti

Commenta per primo!

Recupera Password

accettazione privacy