Crotone-Torino, la chance di Sadiq: l’eredità pesante e la fiducia di Miha

Crotone-Torino, la chance di Sadiq: l’eredità pesante e la fiducia di Miha

Protagonista / Il tecnico ha lanciato la titolarità del nigeriano, oggi in campo contro il Crotone: difficile sostituire il Gallo, c’è grande curiosità

di Nikhil Jha,

Un elemento che ha subito fatto scattare la molla della curiosità in tutto il mondo granata Umar Sadiq, nigeriano arrivato dalla Roma in prestito con diritto di riscatto e controriscatto – formula che non è piaciuta neanche a Petrachi, per sua stessa ammissione. Sull’ex Bologna, reduce da una stagione complicata dagli infortuni sotto le Due Torri, grava un compito che si rivela decisamente più pesante di quanto si fosse pensato: quello di sostituto di Andrea Belotti.

LEGGI Petrachi: “Sadiq? La formula non ci fa impazzire, ma ogni tanto ci sta”

Già, perché il dilemma dell’estate è stato trovare un giocatore di qualità, ma che accettasse di vedere il campo con il binocolo, data per certa la presenza del Gallo al centro del 4-2-3-1. L’infortunio di Belotti, però, spalanca ora nuovi orizzonti a Sadiq, il classe ’97 che ora dovrà convincere Torino.

Mihajlovic in conferenza stampa è stato molto chiaro: “Lo abbiamo preso per quello, è giusto che si faccia vedere. Rispetto a quando è arrivato, è migliorato molto. Vediamo cosa farà”. La fiducia dell’allenatore, per quanto fatto vedere in allenamento, c’è, ora bisognerà scogliere i legittimi dubbi del campo, perché qui le cose cambiano davvero.

Ci sarà da convincere da subito, perché arriveranno turni decisamente più complicati, in cui Miha vorrebbe affidarsi a qualche certezza. Sadiq è immediatamente chiamato alla prestazione, dimostrando che la passata stagione è stato un passaggio a vuoto condizionato dal fisico e che il fiuto del gol mostrato a Roma tra Primavera e prima squadra non è andato smarrito. Dovrà tornare, insomma, quel giocatore che lo stesso Miha ha descritto così: “Mi ricordo Sadiq quando ho affrontato la Roma col Milan: lui giocò dall’inizio, e mi ricordo Romagnoli che nei primi minuti non ci capì nulla contro di lui”. Ora ad aspettarlo al varco ci sono il Crotone e tutto il mondo granata: il nome da sostituire è di quelli pesantissimi, l’uomo scelto per farlo potrebbe essere quello giusto.

2 Commenta qui
  1. prawn - 8 mesi fa

    Tiferò Sadiq fino alla fine oggi, giocatore che è stato bombardato di commenti negativi senza aver manco giocato.
    È una chance d’oro e spero non la sprechi.
    Cmq se non funziona secondo me accentrera Niang…
    Spero non provi Boye prima punta che non ha mai proprio mai funzionato

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Alberto Fava - 8 mesi fa

      Io ti seguirò nel tifo a Sadiq!
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy