Coppola: “La B? Più calci che calcio”

Coppola: “La B? Più calci che calcio”

di Sacchetto/Blandino

Quest’oggi nella Conference Room del centro Sisport ha parlato il mastino Manuel Coppola, che ha un tatuaggio sul polpaccio destro che raffigura gli imperatori romani ed il generale delle legioni. Il giocatore è soddisfatto di essere a Torino, anche per il grande calore del pubblico, ed è voglioso di fare bene. “Purtroppo in questo momento mi…

di Sacchetto/Blandino

Quest’oggi nella Conference Room del centro Sisport ha parlato il mastino Manuel Coppola, che ha un tatuaggio sul polpaccio destro che raffigura gli imperatori romani ed il generale delle legioni. Il giocatore è soddisfatto di essere a Torino, anche per il grande calore del pubblico, ed è voglioso di fare bene. “Purtroppo in questo momento mi frena la condizione, mi manca il ritmo partita perchè a Parma non ho avuto modo di fare precampionato.
Quando sono al top posso dare molto di più”.

Coppola, infatti, non è molto contento della sua prova di sabato contro l’Albinoleffe: “Non lo sono molto, anche se non è andata neanche così male. Ero in difficoltà perché mi mancavano i novanta minuti nelle gambe, non riuscivo a fare quello che volevo”. Sulla partita della squadra in generale, invece, il centrocampista dichiara: “Soddisfatto del risultato perché siamo riusciti a prendere e portare a casa tre punti fondamentali per la classifica. Il nostro merito, anche se non abbiamo particolarmente brillato, è stato quello di prendere le misure e mantenere la calma dopo aver subito la rete, senza farci prendere dalla frenesia. Loro, infatti, si chiudevano e ripartivano in velocità. Noi siamo stati bravi a non farci infilare in quei frangenti”.

Infine, un discorso più generale, sulla B nel suo complesso. “È un campionato molto fisico, dove si gioca più a calci che a calcio. Sarà dura affrontare ogni partita, sia squadre di alta che di bassa classifica. Tutte ci faranno sempre sudare fino al novantesimo”.

0 commenti

Commenta per primo!

Recupera Password

accettazione privacy