Cola: ”Pensavamo fosse sempre facile?”

Cola: ”Pensavamo fosse sempre facile?”

di Gianluca Sacchetto

Anche il tecnico Colantuono nella mixed zone parla delle difficoltà di un campionato come quello di B: “Forse dopo le due vittorie roboanti contro Grosseto ed Empoli tutti pensavano che sarebbe stato facile. Invece, bisognerà sempre sudare fino alla fine per portare a casa le vittorie. È questa la B”. Per quanto riguarda, invece, la scelta di…

di Gianluca Sacchetto

Anche il tecnico Colantuono nella mixed zone parla delle difficoltà di un campionato come quello di B: “Forse dopo le due vittorie roboanti contro Grosseto ed Empoli tutti pensavano che sarebbe stato facile. Invece, bisognerà sempre sudare fino alla fine per portare a casa le vittorie. È questa la B”. Per quanto riguarda, invece, la scelta di schierare Ogbonna al posto di Rubin sulla sinistra, Colantuono rivela: “L’ho deciso stamattina. Studiando gli avversari ho visto che molti erano alti, così ho optato per Angelo. Altrimenti se avessimo preso un gol su palla inattiva non so cosa mi avreste detto”. Poi uno sguardo a Coppola e Vantaggiato: “Entrambi hanno pochi minuti nelle gambe. L’importante è che compatibilmente con le loro possibilità i giocatori diano tutto sul terreno di gioco. Sono contento, invece, di Diana e Pratali. Hanno fatto un’ottima gara”. Infine un commento sulla sfida di Salerno, che attenderà i granata venerdì sera: “Sarà una partita ancora più difficile. Ci sarà un clima infuocato e la squadra vorrà a tutti i costi abbandonare gli zero punti in classifica”.

0 commenti

Commenta per primo!

Recupera Password

accettazione privacy