Cesare Bovo: ”Domenica sarà una partita a sè”

Cesare Bovo: ”Domenica sarà una partita a sè”

All’interno della presentazione delle figurine elettroniche granata ha parlato il difensore del Torino Cesare Bovo: ” Domenica ovviamente non sarà una partita come le altre ma un match che farà storia a sè. Giochiamo contro una squadra molto forte ma…

di Manolo Chirico,

All’interno della presentazione delle figurine elettroniche granata ha parlato il difensore del Torino Cesare Bovo: ” Domenica ovviamente non sarà una partita come le altre ma un match che farà storia a sè. Giochiamo contro una squadra molto forte ma noi siamo in forma e veniamo da due risultati positivi e da due buone prestazioni. Abbiamo tanta voglia di far bene e di mettere in difficoltà la Juve”.

 

Sul gioco dei granata dice: ” Abbiamo acquisito una nostra identità precisa, cerchiamo sempre di fare la partita con chiunque nonostante il valore dell’avversario”.

 

Bovo ha giocato tre derby, quello siciliano, quello di Roma e quello di Genova: ” A Roma e a Genova non sono stato protagonista, quindi forse quello che ho vissuto più intensamente è stato Palermo – Catania. Ogni derby però ha le sue caratteristiche e quello di Torino è sicuramente tra i più sentiti. Noi abbiamo una tifoseria molto calda che ci accompagna sempre”.

 

Il difensore parla poi della sua permanenza in granata diversi anni fa: ” Arrivai nel gennaio del 2007 e riuscimmo a salvarci. Ora però siamo più tranquilli, più consapevoli dei nostri mezzi e giochiamo meglio di allora”.

 

Infine una battuta sullo stato di grazia del suo amico Cerci: “Conosco Alessio da molti anni, è sempre stato talentuoso ma ora è migliorato e ha trovato il giusto equilibrio. Nessuna lotta sulle punizioni, l’importante è il bene del Toro”.

 

Manolo Chirico e Gino Strippoli 

(foto Dreosti)

 

 

 

0 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy