Catania – Toro, ci pensano Farnerud e Immobile!

Catania – Toro, ci pensano Farnerud e Immobile!

Catania – Torino 1-2, il commento post-partita / Dopo la rete lampo di Bergessio, ci pensano Farnerud ed Immobile nella ripresa: 45 punti per i granata, Ciro capocannoniere

di Diego Fornero,

Sembrava una partita destinata ad un lento abbandono, quella del Torino a Catania, dopo la rete lampo firmata Bergessio dopo soli 60″, con Plasil abile a strappare il pallone dai piedi di uno spento El Kaddouri, servendo l’argentino, che trafiggeva Padelli approfittando anche dello scivolone di Moretti, ingannato dal terreno scivoloso. Effettivamente, dopo 45 minuti sonnacchiosi, con un Toro spento che sembrava aver la testa già al finale di stagione, anche i più ottimisti dei tifosi avrebbero avuto qualche difficoltà a credere in una rimonta…

E invece, complici anche i cambi, azzeccatissimi, di Ventura, che deve sostituire l’acciaccato Kurtic con Farnerud dopo soli 33 minuti, e l’ingresso di Meggiorini al 19′ della ripresa, che sbilancia la squadra rimpiazzando Maksimovic, il Toro riesce a spuntarla nella ripresa, crescendo nettamente alla mezzora e trovando il pari al 34′ con il “Principe di Svezia”, Farnerud, che capitalizza nel migliore dei modi lo splendido pallone di un El Kaddouri che dimostra di avere grandi mezzi tecnici, con la giusta determinazione. Il pari potrebbe anche bastare, e invece… Ci pensa Ciro Immobile: spizzata di testa di un determinatissimo Meggiorini, e l’attaccante campano non perdona, segnando la rete del definitivo 2-1, diciottesima in campionato, che lo incorona come capocannoniere della Serie A. 

Il Toro torna dal Massimino con 45 punti trafiggendo un Catania che, forse, oggi dice addio alla Serie A: per Ciro, invece, si tratta di un piccolo passo in avanti verso Brasile 2014? Presto lo scopriremo… Anche se la contemporanea tripletta di Mattia Destro al Cagliari creerà qualche imbarazzo nella scelta al CT Cesare Prandelli. Nel frattempo, il record di punti dell’era Cairo si avvicina: risultato di cui gioire, ma guardando avanti senza mollare un centimetro.

0 Commenta qui

Recupera Password

accettazione privacy