Cairo su Mondonico: “Voglio organizzare qualcosa per ricordarlo. Sedia alzata? Simbolo del tremendismo”

Il presidente a margine del funerale: "Ero spesso in contatto con Mondonico"

Urbano Cairo, a margine del funerale di Emiliano Mondonico, ha rilasciato delle dichiarazioni per ricordare l’ex mister del Torino: “L’ho incontrato in poche occasioni, come al centenario o all’inaugurazione del Filadelfia ma ho sempre avuto molti contatti con lui; è sempre stato estremamente gentile e positivo. Mi ha sempre fatto piacere parlare con lui. La sedia alzata è il simbolo del tremendismo granata, è stato un gesto spontaneo. E’ stato un gesto che lo caratterizza, è sempre stato genuino ma anche un po’ ribelle, sotto un certo punto di vista. Bisogna dire che non è mai andato oltre, ha sempre fatto tutto nelle giuste misure. Questo è, sicuramente, un bel modo di affrontare le situazioni, anche quelle negative, e anche per questo ha lasciato un bel ricordo. Era speciale, si è fatto amare da tante tifoserie e penso che questo sia emblematico”.

Su un eventuale memorial in onore del ‘Mondo’, il presidente si è espresso così: “Il fatto è accaduto qualche giorno fa e non ci abbiamo ancora pensato ma voglio organizzare qualcosa, un memorial potrebbe andare benissimo. E’ stato una persona importantissima per il Toro e penso sia giusto ricordarla”.

 

Outbrain
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie . Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.