Cagliari-Torino 0-4, Mazzarri: “Ljajic? Ora sa cosa voglio, l’importante è l’equilibrio”

Cagliari-Torino 0-4, Mazzarri: “Ljajic? Ora sa cosa voglio, l’importante è l’equilibrio”

Il tecnico granata parla dalla Sardegna Arena: “I risultati negativi avevano causato un blocco psicologico. Vittoria dedicata a Mondonico”

di Redazione tvvarna

MODULO 

Sul 3-5-3, poi: “Il modulo ha dato solidità. Con la difesa a 4 eravamo un po’ in difficoltà da dopo il derby, avevamo bisogno di maggiore solidità. Questo modulo ci ha dato questo. Abbiamo superato il momento buono del Cagliari, e poi nella ripresa abbiamo alzato il baricentro. Baselli ha iniziato a giocare come sa e anche gli altri“. Adesso ci sarà subito il Crotone: “Quando i ragazzi stanno tutti bene e danno tutti una mano, posso far giocare anche giocatori più tecnici. Ma volevo capire se potevamo permettercelo. Ben venga. L’importante è che il Torino vinca. Speriamo che i giocatori lo capiscano, anche perché tra quattro giorni si rigioca. Il mio modulo è anche il 4-3-3, ho fatto grandi partite in Inghilterra con quel modulo. Voglio fare il massimo perché la squadra renda.

QUI LE PAGELLE DI CAGLIARI-TORINO 0-4

Ancora sul cambio in futuro: “E’ ancora embrionale. All’inizio abbiamo fatto qualche errore ma si è visto qualcosa del mio calcio. Nella ripresa ho visto cose migliori, ma aspettiamo un attimo: faremo altre verifiche e non è detto che non torni anche all’altro modulo”.

50 Commenta qui
  1. [email protected] - 6 mesi fa

    scusate ma io credo che nel calcio com nella vita se dai la fiducia e gli stimoli a un giocatore lo fai rendere sennò fa quello che vuole.
    Questo discorso è valido x tutti i giocatori non solo x Adem quindi secondo me WM deve prendersi qualche rischio e spendere 2 parole in più con il serbo prima di ogni partita……dico ma vi ricordate Niang appena arrivò Mazzarri ??? praticamente un’altro Niang…..e lo stesso lavoro va fatto con Adem
    poi dopo si può parlare di moduli……anche se secondo me con il 433 sei sbilanciato….non va bene…..meglio 442 o 3412 meglio ancora o eventualmente spece quando affronti le big 352….

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 6 mesi fa

      Con il 352 lijaic non lo puoi mettere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  2. SiculoGranataSempre - 6 mesi fa

    È possibile che WM sappia che per il suo carattere é meglio far entrare Ljajic a partita in corso, ma secondo me si drovebbe sempre partire con il 3 4 1 2 e mettere subito in difficoltà l’avversario cercando il gol. E se riesce poi magari tornare al 3 5 2 nel secondo tempo soprattutto se il serbo dimostra di essersi scazzato e/o stanco. Ma perché proprio con il Cagliari ha fatto il contrario. Fuori casa fai 1 o 2 gol a primo tempo, poi dai compattezza ed equilibrio, li aspetti e ti troverai più spazi per ripartire. Cosa c’è di sbagliato in questo ragionamento? FVCG Sempre

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  3. FanfaronDeMandrogne - 6 mesi fa

    L’unico problema di Adem è la sua discontinuità, poichè come classe, visione di gioco e tocco non si discute. Quando si cambia modulo, servono certezze per dare sicurezza alla squadra. Adem è uno che solo a tratti si ricorda di essere calciatore. Iago Falque, ad esempio, si fa un mazzo così. Di Adem non puoi fidarti più di quel tanto: magari in allenamento e in rifinitura ti dice “sì sì è tutto chiaro, lo faccio, tranquillo!”, ma poi si lascia prendere dall’istinto e magari si sc.ogliona perché non gli viene un dribbling, un passaggio o uno stop.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  4. Mario66 - 6 mesi fa

    Oggi nel secondo tempo è entrata un’altra squadra. Più agguerrita e convinta. È di questo va dato merito al mister. Però solo con l’entrata del serbo si è completata l’opera perché è l’unico che crea imprevedibilità superiorità numerica e sa veramente verticalizzare. Il suo problema è la forte discontinuità cosa che lo rende pericoloso perché quando non è in giornata si gioca con uno in meno. Vediamo le prossime gare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  5. Mario66 - 6 mesi fa

    Oggi nel secondo tempo è entrata un’altra squadra. Più agguerrita e convinta. Però solo con l’entrata del serbo si è completata l’opera perché è l’unico che crea imprevedibilità superiorità numerica e sa veramente verticalizzare. Il suo problema è la forte discontinuità cosa che lo rende pericoloso perché quando non è in giornata si gioca con uno in meno. Vediamo le prossime gare.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  6. user-13793800 - 6 mesi fa

    Quando vinci ci vogliono anche i complimenti.
    BraWo Mister!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  7. parodifran_297 - 6 mesi fa

    Mazzarri ha dato a questo Toro corsa e duttilità tattica, con la capacità di cambiare a gara in corso. Grande Mister e grande Adem, che se corre e lotta come gli altri è un giocatore pazzesco

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. coach53 - 6 mesi fa

      Cioè la duttilità tattica è prenderne 4 a fila a quel modo in cui è successo? Dai non scherziamo. Se quello di prima valeva poco (ce lo diciamo noi tutti), questo qua fa calcio antico e non vale di più. Non si va da nessuna parte con questo qua.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Serafino - 6 mesi fa

        SONO PIENAMENTE D’ACCORDO CON TE CON QUESTO NON SI VA DA NESSUNA PARTE GUARDA CHE PRIMO TEMPO ADESSO A LODARLO MA COSA HA COMBINATO NEL PRIMO EMPO CON LIAJC IN PANCHINA GIOCO NULLO BASELLI CHE NON VEDEVA PALLA UN DISASTRO ADESSO LODATELOSTAREMO A VEDERE CON INTER E MILAN.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  8. luna - 6 mesi fa

    Mazzarri non si discute, dopo il primo tempo anche io ho sperato in alcuni cambi primo su tutti Ljajic.
    Avevo scritto in verità Ljajic per Rincon, Barreca per De silvestri ed Edera per Falque, poi è arrivata la sostituzione obbligata per N’koulu.
    Tutto sommato èra evidente a tutti che il Toro non aveva idee, siamo contenti della prestazione di Ljajic ed in generale di tutti ma solo nel secondo tempo, il primo tempo meritava le critiche che sono state fatte.
    Speriamo di essere ad una svolta di gioco e di convinzione nei propri mezzi.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  9. marcocalzolari - 6 mesi fa

    E su Mazzarri ricordiamoci di quello che fece a Napoli. Da squadra in lotta per salvarsi alla Champions. #SFT

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. fuser90 - 6 mesi fa

      mi ricordo un ottavo posto al primo anno di a con reja e un dodicesimo l anno dopo con semifinale di coppa italia e quarti in EL
      quindi non diciamo cazzate(squadra che lottava per la salvezza)

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. coach53 - 6 mesi fa

      Ma dai! Da Squadra che lottava per la salvezza a champion: non spariamo a caso. Questo qua fa punti solo se gli dai giocatori da champion, altrochè gioco, schemi, duttilità, motivazione, equilibrio. E con i Cavani e simili, basta non essere coglioni nello spogliatoio e … lasciar fare. Con quelli del Toro devi esser capace ed avere idee (non lavagne) e devi capire che non avendo nemmeno un fenomeno, devi dare un gioco che non sia palla avanti e pedalare. Il GPV (che vedevo come il fumo negli occhi) era talmente “furbo” che faceva giocare infiniti passaggi dai 3 dietro, a Vives chiedeva di dare la palla indietro e poi, qualche volta, … sperava. E l’anno di Cerci ed Immobile (che si sta ripetendo, quindi non c’entra Ventura, c’entra lui) gli è andata meglio del solito che era solo e sempre salvezza, salvezza e salvezza. Con questo non so se la faremo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. coach53 - 6 mesi fa

        E sia chiaro che io son del Toro da quando facevo la seconda elementare ed ora ne ho 65. Di allenatori al Toro ho purtroppo visto di tutto, non li elenco per educazione e dico solo che di Giagnoni, Radice, Mondonico e Bersellini (e Rocco prima) ne ho visti solo 4 e dico 4! Poi ho visto dei gran venditori di fumo più o meno furbi ed alcuni, purtroppo almeno 4-5 proprio incapaci ed idioti. Di capaci, dopo quei 4 nessuno! C’erano altri giocatori ed era un altro calcio? Certo, ed allora? Non è che siccome era un altro calcio qua si debbano avere delle figure senza idee che praticano “parole”. Devi fare con quello che hai, sempre e non fissarti sul tuo pensiero. E se non sei capace, vuol anche dire che non vali molto. Credo che molti avrebbero vinto con il Barcellona, forse anche Mazzarri e Sinisa. Ma con quel gioco, solo Pep.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  10. marcocalzolari - 6 mesi fa

    A Mazzarri va dato il tempo di lavorare. Sta ricostruendo una mentalità in una squadra che era svuotata dal punto di vista fisico, psicologico e tecnico. Se riesce a recuperare Ljajic ci divertiremo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  11. Athletic - 6 mesi fa

    Mazzarri non deve dimostrare niente a nessuno, la sua carriera parla per lui. Piuttosto, se si vogliono conseguire risultati importanti, occorre dargli giocatori importanti, dopodichè sono certo che i risultati arriveranno. Adesso ha a disposizione una rosa male assortita per il modulo che lui preferisce adottare, e sta cercando di dare la sua impronta alla squadra. Tra l’altro ha anche il non irrisorio problema che non esiste un vero gruppo, e si ritrova quindi a dover lavorare su questo aspetto. Ha bisogno di tempo, io stesso non sono soddisfatto dei risultati ottenuti sino ad ora, ma bisogna lasciarli lavorare tranquilli, lui e la squadra. E speriamo che sia riuscito a recuperare Ljajic.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  12. Granatissimo1973 - 6 mesi fa

    Con i commenti del primo caro fabio tesei ci incarto il prosciutto …abbiamo vinto 4 a 0 ecco il mio commento. Io non salgo su nessun carro sono solo contento anzi strafelice per questa bella vittoria, a te invece pare quasi che dispiaccia che abbia vinto il Toro…poi pensala come vuoi e passa una felice pasqua…granata:)

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  13. Granatissimo1973 - 6 mesi fa

    Mazzarri subentro’ proprio a donadoni nel napoli. Vinse quasi subito a torino con ka juve tre a due, i gobbi vincevano due a zero. Il napoli di donadoni era una lagna, mazzarri lo trasformò in una squadra agguerrita e cazzuta. Ma di che parlate ragazzi che non vi ricordate nemmeno cosa avete mangiato oggi a pranzo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  14. WGranata76 - 6 mesi fa

    Chi continua ad insultare un allenatore che, grazie al cambio in corsa di tattica ed interpreti, ha portato a casa un 4-0 in trasferta può essere solo un gobbo o uno che non tifa Toro comunque.
    Un allenatore ottuso come si vuole far passare Mazzarri non avrebbe fatto giocare Ljajic oggi così presto e non avrebbe rischiato un giovane al posto di N’Koulou. Poteva benissimo lasciar fuori il serbo e passare ad una difesa a 4 se non credeva in quelle scelte, ma invece ha gestito bene partita e risultato. Ma cosa volete di più con sti quattro morti in campo?

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  15. Granatissimo1973 - 6 mesi fa

    Fallito della panchina chi…Mazzarri? Longo o Donadoni al suo posto? Mah…io spero che chi scrive queste cazzate sia un gobbo in incognito

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. drino-san - 6 mesi fa

      Mazzarri é un fallito e Donadoni uno di successo

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. fabio.tesei6_357 - 6 mesi fa

      Vatti a leggere i commenti del primo tempo, dopo è facile salire sul carro dei vincitori. Ha solo avuto culo che non ha segnato per primo il Cagliari. Comunque spero di essere libero di esprimere una opinione o bisogna pensarla solo come te? Caro granatissimo 1973.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  16. ottobre1955 - 6 mesi fa

    Ahimè il Napuli stà perdendo!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  17. fabio.tesei6_177 - 6 mesi fa

    Via a fine campionato sto fallito della panchina (per me neanche ci doveva essere) e prende donadoni oppure longo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. babofranco - 6 mesi fa

      è certo un commento da fine intenditore di calcio, complimenti.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. marcocalzolari - 6 mesi fa

      Ahahahahaha. Non so se ridere o piangere

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  18. drino-san - 6 mesi fa

    La differenza Liajic può farla solo con 4 centrocampisti dietro, questo é il vero tema della gara. Col centrocampo a 3 o peggio a 2 anche Liajic fa fatica, perché la squadra si allunga e il gioco rallenta. Con la difesa a 3 e gli esterni in linea col centrocampo la squadra gioca più facile. Se giochiamo così arriveranno anche i gol di Belotti.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. ddavide69 - 6 mesi fa

      Certo. Ma il punto è che questa squadra non può prescindere da liajc. Punto e basta. Puoi cambiare i moduli le formazioni ma qui l unico che sa trattare la palla è lijaic. Se ne avessimo altri allora si potrebbe discutere di moduli. Qui l unico possibile ora è quello che include liajc.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  19. Conterosso - 6 mesi fa

    In una squadra che a centrocampo ha Rincon (fino ad oggi una delusione) Aqhua, Baselli (inguardabile ormai da tempo), non capisco come non possa trovare spazio Liajc. Anzi, visto che in questi giorni è andato via il “Mondo”, qualcuno dovrebbe ricordargli che lui giocava con Scifo Lentini Casagrande Martin Vasquez e Aguilera. In ogni caso, un allenatore che non ha l’umiltà di ammettere che riguardo al “caso” Liajc qualche responsabilità ce l’ha, negando perfino l’evidenza, non è l’allenatore che io vorrei al Toro

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  20. Daniele abbiamo perso l'anima - 6 mesi fa

    Notavo che le tre squadre del Mondo oggi hanno vinto tutte: Viola, Atalanta e Toro.
    Giusto così.
    Magari anche i gobbi non vincono, non sia mai che a Mondonico gli abbiano voluto dare il benvenuto regalandogli una buona giornata di calcio …

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Wallandbauf - 6 mesi fa

      Se perde la giuve e vince il Napoli la giornata è completa..addio Mondo sempre nei nostri cuori,

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  21. torracofabi_708 - 6 mesi fa

    Ma guarda un po’…? Ha giocato Ljajic… Senza nessun rimpianto per mila ma Mazzarri non capisce? Ha di nuovo cominciato con acquah. Ogni commento è superfluo……

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  22. Torello_621 - 6 mesi fa

    L’importante è che fai giocare Ljajic, ti stai zitto e ti sciacqui la bocca quando parli del Mondo che ora deve riposare in pace.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  23. ribaldo - 6 mesi fa

    Riguardo ai commenti offensivi, chi è maleducato e poco intelligente lo è sempre.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  24. ANNO1976 - 6 mesi fa

    L’ allenatore è lui. Ok quando vince. Ma basta regalare partite. Lottare per l Europa è il nostro obiettivo.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  25. prawn - 6 mesi fa

    È più facile criticare che prendersi le proprie responsabilità e critiche.
    Io contavo molto in Mazzarri, forse anche troppo.
    Oggi speravo di vedere in campo lo schema del secondo tempo dall’inizio.
    Ma ci vuole tempo.
    Mazzarri sta facendo una sessione di allenamenti ‘estiva’ in pieno inverno.
    Ljacic va gestito, poche balle, non può essere lasciato a brancolare in campo novanta minuti.
    E ben venga se possiamo avere il lusso di metterlo solo 45″ ogni partita a risolverle.
    Vediamo le prossime partite.
    Mi fanno male i commenti offensivi e negativi, nel giorno del funerale del Mondo e con una squadra che cmq ha vinto di larga misura fuori casa.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. WGranata76 - 6 mesi fa

      Condivido pienamente. Mazzarri deve gestire un giocatore complesso e molto legato al vecchio mister. Oggi di nuovo lo ha fatto entrare a gara in corso, ma non ha più inveito contro il mister, forse sta gestendo la sua testa e i suoi comportamenti, oltre che i minuti che ha disposizione nelle gambe.
      Inoltre la rosa continua ad essere carente, abbiamo evidenti lacune che però oggi si sono notate meno grazie al cambio in corsa dell’allenatore, prima tattico e poi di interpreti, ma non dimentichiamo il valore degli avversari, che ti permettono di osare. Era logico provare il 3-5-2 anche per affrontare squadre più forte come il prossimo turno con l’Inter.
      Ora restano ancora tanti problemi e tantissimo lavoro da fare e non bisogna montarsi la testa,ma solo lavorare sodo.
      La società dovrà comunque rimediare ai danni degli ultimi 13 anni e cambiare rotta altrimenti neanche un buon allenatore potrà produrre risultati esaltanti.
      FVCG

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    2. Daniele abbiamo perso l'anima - 6 mesi fa

      Concordo sul tempo avuto a disposizione da Mazzarri, anche se non condivido tutte le sue decisioni.
      Su Ljaijc lo capisco perché questo ha avuto problemi con tutti gli allenatori, ma veder uscire Acquah e entrare lui ti fa pensare per quale ragione questo non gioca sempre ?

      Sui commenti offensivi in generale e oggi in particolare mi trovi in piena sintonia.

      Rispondi Mi piace Non mi piace
    3. maraton - 6 mesi fa

      mazzarri potrà esse giudicato quest’anno ad ottobre/novembre.
      adesso sta usando lo scotch per riattaccare i pezzi.
      inoltre non tutti stanno dando il 100%…..e questo è da un pò di partite

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  26. Bito58 - 6 mesi fa

    Primo tempo inguardabile poi entra Adem…. non lo ammetterà mai. Vediamo martedì col Crotone.

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  27. Nino - 6 mesi fa

    Un grande lavoratore e un ottimo allenatore! Fiducia in Walter

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  28. user-13814870 - 6 mesi fa

    certi tifosi sembra che godono a criticare..siam rurri selysi

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  29. proget_mec_237 - 6 mesi fa

    con tanto equilibrio ne abbiamo perse continuamente. voglio adem sempre in campo

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. Nino - 6 mesi fa

      Mazzarri sta dando una struttura alla squadra che può supportare Ljajic… Fiducia nel mister!

      Rispondi Mi piace Non mi piace
      1. Bito58 - 6 mesi fa

        Ma non ci vogliono 3 mesi e 2 milioni di euro.

        Rispondi Mi piace Non mi piace
  30. gfmarti - 6 mesi fa

    Grande mister!

    Rispondi Mi piace Non mi piace
  31. lau_g - 6 mesi fa

    Equilibrio e solidità, giusto così… E penso che Mazzarri stia gestendo al meglio anche la situazione di Ljajic…

    Rispondi Mi piace Non mi piace
    1. gfmarti - 6 mesi fa

      La penso come te

      Rispondi Mi piace Non mi piace
  32. buzzigranata - 6 mesi fa

    Condivido a pieno le parole del mister… Fiducia in Mazzarri!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy